Tecniche per allenare le gambe a corpo libero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere delle gambe snelle e perfette è il sogno di tutti. Non è semplice infatti riuscire ad allenare nel modo giusto questa importante parte del corpo, poiché a seconda dei casi, potrebbe essere necessario seguire degli esercizi ben precisi in base anche alla propria fisionomia. Tuttavia, optare per un allenamento a corpo libero può rivelarsi sempre utile per ottenere delle gambe toniche ed in perfetta forma. In realtà, bastano pochi e semplici passaggi per raggiungere questo obiettivo ed ottenere i risultati desiderati in tempi davvero brevi. Alla base di ciò vi è innanzitutto tanta determinazione e buona volontà. Questo tipo di allenamento può inoltre assicurare numerosi benefici sia a livello cardiaco che muscolare, permettendo quindi di sentirsi sempre in perfetta forma. Il corpo libero, detto anche "workout", prevede l'esecuzione di alcune semplici tecniche che mirano alla tonificazione delle gambe. Innanzitutto bisogna precisare che se tra un allenamento e l'altro si avverte una forte sensazione di affaticamento è possibile fermarsi e fare una breve pausa prima di riprendere con la serie di esercizi. Si consiglia di fare un minuto di riposo tra una serie e l'altra. Inoltre, le tecniche a corpo libero non necessitano di alcun tipo di attrezzatura. Questo vantaggio si rivela la soluzione ideale per coloro che, a causa di impegni, non hanno il tempo di dedicarsi alla palestra. Allo stesso modo è possibile ottenere gli stessi risultati tranquillamente a casa propria. Di seguito vediamo insieme quindi alcune tecniche per allenare le gambe a corpo libero.

26

Squat e kick con la gamba laterale

Assumere la posizione squat e mantenere i piedi paralleli, assicurandosi che la schiena sia dritta. Per eseguire correttamente l'esercizio è fondamentale che gli addominali siano ben contratti, le ginocchia devono essere posizionate in avanti e ben allineate con le caviglie. A questo punto bisogna scendere con i glutei verso la superficie per poi sollevarli nuovamente, spostando il peso corporeo su una gamba con la quale eseguire una sorta di calcio laterale. È importante cercare di sollevare la gamba più in alto possibile. Ripetere l'esercizio con l'altra gamba.

36

Star jump

Lo star jump è un'altra tecnica di allenamento molto nota negli esercizi a corpo libero per tonificare le gambe. Questo metodo prevede di portare le mani verso il petto in posizione eretta, assicurandosi che i piedi siano ben allineati. Dopodiché bisogna effettuare un grande balzo aprendo le braccia e le gambe verso l'alto, esattamente come se si dovesse formare una stella. Nell'esecuzione di questo esercizio è fondamentale assicurarsi di non piegare la schiena.

Continua la lettura
46

Squat combinato con jump

In posizione eretta bisogna cercare di mantenere i piedi leggermente aperti, assicurandosi che la schiena sia dritta. Le ginocchia invece possono essere leggermente piegate. Assumere la posizione squat, cercando di scendere con i glutei il più possibile, esattamente come se ci si dovesse accomodare su una sedia. A questo punto bisogna eseguire dei salti sul posto, cercando di scendere con i glutei ad ogni balzo. Ripetere altri salti sul posto, cercando di spostare il peso corporeo verso sinistra. Attenzione a non spingere eccessivamente in avanti le ginocchia durante l'esercizio.

56

Crunch diagonale in piedi

In posizione eretta, cercare di mantenere le gambe aperte rispetto alla larghezza delle spalle e mettere le mani dietro la testa. A questo punto bisogna sollevare il piede sinistro, assicurandosi di mantenere la schiena ed il busto dritto. Girare la spalla destra fino a toccare il ginocchio sinistro con il gomito destro. Durante l'esecuzione di questa tecnica è importante evitare di portare la schiena in avanti.

66

Crunch bicicletta

Quest'ultima tecnica è piuttosto semplice ed oltre a tonificare la muscolatura delle gambe, interessa anche la muscolatura addominale. Basterà mettersi in posizione supina, collocando le mani dietro la nuca. A questo punto bisogna formare con le ginocchia un angolo di 45°, immaginando di pedalare. Mentre si effettua la simulazione della pedalata bisogna avvicinare i gomiti e le ginocchia in maniera alternata. Si consiglia di non sforzare troppo il collo durante le fasi dell'esercizio.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Esercizi per aumentare la massa muscolare

Aumentare la massa muscolare significa indurre un'ipertrofia muscolare. L'ipertrofia si ottiene sollecitando i due costituenti principali del muscolo: le miofibrille e il sarcoplasma. Le miofibrille si sviluppano ed aumentano di numero quando sono sottoposte...
Fitness

Come allenare i muscoli femorali

Prendersi cura del proprio corpo ed allenarsi per mantenersi in forma è importante. Moltissime persone per ottenere risultati si iscrivono in palestra e si sforzano per avere un fisico scolpito ed invidiabile. Ogni esercizio che viene svolto serve per...
Fitness

Come allenare i glutei in casa

Con l'avvicinarsi delle belle giornate e delle prime temperature miti iniziamo a togliere qualche strato di abbigliamento. Il problema però sorge spontaneo: come togliere quei chiletti in più messi durante il periodo invernale, ma soprattutto durante...
Fitness

Come allenare il bicipite femorale a casa

Un fisico scolpito è l'aspirazione di molti adolescenti ma anche di tanti adulti: allenare il proprio corpo, infatti, fa bene alla salute e soprattutto alla circolazione, anche se non bisogna esagerare. Il corpo umano è costituito da vari muscoli e,...
Fitness

Come allenare il muscolo trapezio a casa

Il compito del trapezio risulta essere esattamente quello di elevare, abbassare e ruotare la scapola verso l'esterno, inoltre estende, inclina, ruota la testa e la colonna vertebrale lateralmente. Naturalmente, andare in palestra comporta dei costi che...
Fitness

Come allenare i muscoli adduttori a casa

In primavera la maggior parte delle persone, in previsione dell'estate, si mettono in forma tra dieta e palestra, invogliate anche dalle giornate più lunghe e dalle temperature miti. Chi, però, non ha tempo di andare in palestra, perché impegnato con...
Fitness

Come fare gli esercizi per rassodare i glutei ed eliminare la cellulite

L'eliminazione della cellulite non è un sogno irrealizzabile. Molte donne si affidano a tanti prodotti snellenti presenti in commercio, ma sbagliano. La verità è che abbinare dell'esercizio fisico, a una regolare dieta salutare, può realmente aiutare...
Fitness

Errori da evitare durante un esercizio di burpees

Il burpees è uno dei tanti esercizi a corpo libero molto diffuso negli ultimi tempi forse perché facile da eseguire, economico ed ideale da praticare ovunque senza utilizzo di attrezzi. In realtà ha una storia molto antica alle spalle infatti esso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.