Sport: come compensare la perdita di sali minerale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Praticare sport è bellissimo e ti cambia letteralmente la vita. Dopo una bella sudata in palestra te ne vai soddisfatto sotto la doccia e tutto ti sembra più bello. C'è però un problema, dato dalla perdita di sali minerali determinata dalla naturale sudorazione. Il sudore contiene infatti, oltre alle sostanze organiche (quali zuccheri, urea e acido lattico), gli elettroliti, ossia sodio, potassio, cloro e magnesio. Normalmente non c'è da preoccuparsi, poiché un'alimentazione equilibrata copre il fabbisogno giornaliero individuale, tuttavia sudando può verificarsi una perdita consistente di sali minerali. Si rischia la disidratazione, e aumentando la densità del sangue si costringe il cuore ad un lavoro eccessivo. Ciò dipende anche dal soggetto, dal tipo di allenamento e dalla temperatura, è chiaro. In ogni caso, la persona non allenata, a parità di sforzo, consuma più sostanze essenziali rispetto a un atleta. Quest'ultimo, pur sudando prima, di più, e in ogni sua parte del corpo rispetto a un sedentario, ha però una minore concentrazione di sali minerali nel proprio sudore. In particolare, la carenza di magnesio provoca stanchezza, crampi ed irritabilità, mentre quella di potassio provoca un'alterazione nella contrazione muscolare. Ecco come compensare il sale minerale mancante!

25

Acqua

L’acqua ci aiuta a reintegrare alcuni dei sali minerali andati persi. Mi riferisco soprattutto alle acque minerali ad alto residuo secco, poiché in esse sono disciolti sali minerali in quantità notevole. Però vanno assunte sotto prescrizione, poiché favoriscono il formarsi di calcoli. Le acque più leggere stimolano la diuresi, quelle oligominerali, seppur abbastanza ricche di sali, sono povere di sodio. La temperatura si dovrà aggirare intorno ai 10° (causerà così l'abbassamento della temperatura del corpo), evitando le bibite ghiacciate in modo da non provocare disturbi digestivi indesiderati.

35

Centrifugati di frutta e verdura

Una corretta integrazione è assai importante. Il modo più naturale è quello di assimilare mediante l'alimentazione i sali minerali perduti: frutta e verdura ci forniranno l'apporto necessario, senza bisogno di ricorrere a derivati chimici. Un modo super rapido per assumere i sali minerali è dato dai centrifugati di frutta e verdura, che ci consente di mischiare e creare nuovi e imprevedibili sapori. Bisogna inoltre seguire un'alimentazione personalizzata, che tenga conto, in base al tipo di pratica sportiva, degli incrementi indispensabili di queste sostanze. Il sodio si trova principalmente nelle verdure a foglie verdi, nelle mele, nel farro, frumento, nel miglio, nella pizza, nell’aglio e nella cipolla. Il magnesio sta nel cacao amaro, nel grano saraceno e nella crusca; è presente anche nel riso, nei semi oleosi e in erbe tipo il coriandolo. Il calcio è contenuto anch'esso nelle verdure verdi, in cereali quali l'avena, nelle noci e soprattutto nel latte. Sodio, cloro e potassio hanno funzioni collegate fra loro, poiché regolano la pressione osmotica dell'organismo e controllano tutte le funzioni cellulari. Il primo trattiene acqua, il terzo tende invece ad eliminarla.

Continua la lettura
45

Integratori idrosalini

Gli integratori idrosalini per gli sportivi di solito contengono sali minerali, vitamine e carboidrati.
Nel caso di un'attività intensa e prolungata, in un ambiente caldo e umido, che favorisce la produzione di sudore, è consigliabile ricorrere integratore idrosalino in tutte le fasi dell'allenamento, prima, durante e dopo. Si opterà inizialmente per bevande diluite, per questo meglio assimilabili, per passare a fine allenamento a quelle più cariche di sostanze. Durante lo sforzo si dovrebbero assumere bevande poco concentrate, perché più velocemente assimilabili; dopo, per reintegrare le scorte, quelle più ricche sono adatte allo scopo. Gli integratori isotonici, dal sapore asprigno e dalla concentrazione analoga ai liquidi dell’organismo, permettono di ripristinare ciò che è andato perduto con la sudorazione.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assumere troppa acqua durante l'allenamento può provocare un’eccessiva diluizione del sangue; seguiranno poi malessere e crampi dovuti alla carenza di sali.
  • Non si deve cercare di ridurre la sudorazione, che è invece vitale durante l'attività sportiva

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come abbassare la pressione con lo sport

L'ipertensione è diventata una delle patologie più diffuse degli ultimi anni per tutte le fasce d'età, è una condizione clinica che potrebbe anche non dare sintomi, ed è proprio questo il motivo più grave per il quale bisogna controllarla periodicamente....
Fitness

Come scegliere lo sport in base all'età

Lo sport nella vita è molto importante non solo per hobby o per passatempo ma è molto importante soprattutto per la salute. L'attività fisica è praticabile a tutte le età, l'importante sta nello scegliere lo sport adatto in quella fascia di età...
Fitness

5 sport per migliorare la resistenza

Mentre ci alleniamo o mentre cerchiamo lo sport adatto a noi. Ci chiediamo quali possono essere gli sport che ci aiutano a migliorare la resistenza. Ce ne sono, sia cardiovascolari che focalizzati sulla massa muscolare. L'importante è riuscire a capire...
Fitness

5 sport per aumentare la forza

Aumentare la propria forza è oggigiorno un requisito importante per tantissime ragioni. Per il solo gusto di stare in forma oppure perché con un'adeguata quantità di forza si possono fare cose che per le persone meno allenate risulterebbero impossibili....
Fitness

Come scegliere lo sport migliore per l'estate

In estate la voglia di fare sport è sempre maggiore che in altre stagioni: c'è chi vuole farlo per tenersi in forma e perdere quei chili di troppo, chi per tenersi occupato (soprattutto gli adolescenti che, in questo periodo, non hanno molte alternative...
Fitness

Come recuperare energie dopo lo sport

Lo sport nobilita l'uomo. Ne migliora la forma ed il carattere. L'efficacia di qualsiasi allenamento, intenso come agonistico, dipende dalla ripresa. Per ottenere il massimo risultato, recupera correttamente le energie dopo lo sport con una sana ed equilibrata...
Fitness

5 sport che rendono più felici

La tensione, la stanchezza, la solitudine e anche la malinconia, possono essere sicuramente combattuti attraverso la pratica di molti sport. Lo sport aiuta moltissime persone che devono sfogare la propria rabbia e recuperare le proprie energie. In questa...
Fitness

Come scegliere lo sport adatto a te

Fare sport è sicuramente una delle attività più indicate per condurre una vita sana, dinamica ed equilibrata. Donandoci benessere sia nel corpo che nello spirito, ed aiutandoci anche a consolidare la sicurezza in sé stessi e i rapporti con gli altri,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.