Sonno: 10 soluzioni impensabili per dormire

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Dormire è una necessità indispensabile per condurre una vita normale e per garantire al corpo una condizione di benessere, per affrontare la giornata nel modo migliore. Da ciò, si deduce l' importanza di un buon sonno ristoratore, che offra il giusto riposo, ricordando che è importante non solo la durata delle ore di riposo ma anche la qualità del sonno. Bisogna dormire a sufficienza e bene, per avere un buon equilibrio psico-fisico. Non tutti però riescono a dormire quanto si dovrebbe e diverse persone soffrono di insonnia. Vi suggerisco 10 soluzioni impensabili per dormire.

211

Evitare la luce

Sembrerà banale dirlo, ma la prima condizione fondamentale per favorire il sonno è l' assenza di luce. Psicologicamente la luce influisce su di noi, che tendiamo ad associarla alle ore diurne e non a quelle notturne, da dedicare al riposo. Bisognerebbe eliminare ogni fonte di luce.

311

Indossare i calzini

Tenere i piedi caldi, evitandone il raffreddamento con l' utilizzo dei calzini da indossare la notte, è un ottimo sistema che ben predispone ad addormentarsi con facilità e abbandonarsi tra le braccia di Morfeo. Il mantenimento della giusta temperatura corporea agevola il sonno.

Continua la lettura
411

Lavare il viso

Se tenere i piedi caldi favorisce il sonno, lavare il viso con acqua fredda ha lo stesso effetto positivo. Fare ciò aiuta ad abbassare la pressione del sangue e il battito cardiaco, favorendo una condizione di calma a beneficio del sistema nervoso, che così tenderebbe a rilassarsi.

511

Fare gli esercizi respiratori

Fare degli esercizi di respirazione, traendo ispirazione dalle tecniche di yoga, è un ulteriore e valido aiuto, che può servire per prendere sonno in tempi brevissimi. Attraverso gli esercizi respiratori specifici ci si può addormentare, addirittura, nel giro di pochi secondi.

611

Nascondere gli orologi

Un ottimo suggerimento per prendere sonno con facilità, potrebbe essere quello di nascondere gli orologi presenti nella stanza dove si dorme. Allontanare dalla vista gli strumenti che scandiscono i minuti, distoglierebbe la mente dall' idea e dall' ansia di non riuscire a dormire.

711

Fare le bolle di sapone

Un altro consiglio utile e un po' curioso potrebbe essere quello di fare le bolle di sapone prima di andare a dormire. State sorridendo? Immagino di si! Giocare con le bolle di sapone, come si faceva da bambini, pare aiuterebbe molto a rilassarsi, allontanando così le preoccupazioni.

811

Usare la canfora

Un rimedio semplice per agevolare il sonno è l' uso della canfora. La canfora, come lo yoga, aiuta a rilassarsi. Al pari delle tecniche di rilassamento, agisce beneficamente sulla muscolatura profonda, lavorando sulla postura scorretta e sulle contratture, riducendo pure lo stress.

911

Spegnere il telefonino e la tv

Dire stop al telefonino e alla tv quando si decide di andare a dormire è saggio per coloro che fanno fatica a prendere sonno. La luce e il volume del televisore o il suono degli sms e lo squillo del cellulare sono degli elementi di disturbo, che non predispongono la mente al buon riposo.

1011

Evitare l'alcol e il caffè

Prima di andare a dormire, evitare di bere alcol (vino e liquori) e caffè è sicuramente una buona abitudine, che offre un ottimo beneficio per prendere sonno con facilità. L' alcol mette la mente in una condizione di eccitazione e non di relax e lo stesso fa la caffeina, che dura sei ore.

1111

Pensare a cose piacevoli

Piuttosto che contare le pecore, come simpaticamente ci è sempre stato suggerito, che, al contrario, può stancare o irritare, penso sia, forse, meglio impegnare la mente pensando a cose piacevoli. Credo che questo metodo possa essere più efficace per incontrare Morfeo o altri in sogno...

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Monitorare il sonno con lo smartband

Quanti di voi lamentano un sonno non ristoratore e soffrono di piccoli o grandi disturbi legati proprio al momento che dovrebbe essere il più riposante della giornata? Dormire bene purtroppo non è per tutti e chi non ci riesce bene lo sa: stanchezza,...
Salute

Come dormire bene con il raffreddore

Ad ogni cambio di stagione si succedono frequenti sbalzi di temperatura, causa principale di quei fastidiosi colpi d'aria che si trasformano solitamente in raffreddore, mal di gola e tosse. Uno dei sintomi più antipatici di questo stato di malessere...
Salute

Le migliori posizioni per dormire

Riposare nel migliore dei modi influenza positivamente il benessere fisico ed emotivo. Per svegliarsi infatti veramente freschi e riposati entrano in gioco non solo diversi fattori come una giusta alimentazione, una corretta attività fisica e un buon...
Salute

10 consigli per orientare il letto per dormire bene

Dormire è uno dei bisogno primordiali dell'uomo. Si sa che per vivere bene in primis occorre dormire bene. Di fatto, la vita è governata dalla frenetica routine quotidiana, questa stressa e rende molto stanchi, la sera si ha solo voglia di riposare...
Salute

Come rilassarsi prima di andare a dormire

Se ti trovi in un periodo in cui non riesci a dormire bene la notte, girandoti e rigirandoti nel letto con la testa piena di mille pensieri, c'è solo una soluzione: imparare a rilassarti prima di andare a dormire. Se non ci si prende un po' di tempo...
Salute

Come assumere una postura corretta per dormire bene

Durante la notte è giusto assumere una postura corretta per dormire per far sì che la schiena non ne vada a risentire poi per il resto della giornata. Esistono diverse posizioni per agire nel modo corretto e la guida che abbiamo deciso di proporre qui...
Salute

5 consigli per dormire con l'influenza

Quando non stiamo particolarmente bene, la temperatura del corpo comincia ad alzarsi, il mal di testa ci assilla, il raffreddore ci intasa, insomma, siamo praticamente in preda all'influenza, oltre a stare male tutto il giorno, abbiamo anche difficoltà...
Salute

Migliorare il sonno con la teanina

Cercheremo in questa breve guida di spiegare come si può migliorare il sonno grazie all'assunzione di teanina(o anche L-teanina), un amminoacido che si trova principalmente nella radice di una pianta da tè, la Cammelia Sinensis. Da non confondere con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.