Sole: cosa fare dopo una scottatura

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Prendere il sole è sicuramente benefico per la salute, tuttavia può capitare di rimanere ustionati dai raggi solari. Questa è una possibilità che può verificarsi abbastanza comunemente durante l'estate, quando l'entusiasmo della vacanza e l'attrattiva di una bella giornata scatenando il desiderio di godersi il sole e di abbronzarsi velocemente. Un'esposizione prolungata e, spesso, senza una adeguata protezione, può facilmente originare un eritema solare ovvero una scottatura di primo grado che colpisce buona parte del corpo ed, in particolare le zone più delicate come il viso, le spalle, il petto, la parte interna delle braccia, il lato anteriore delle gambe a partire dalla ginocchia in giù oltre che il dorso sia delle mani che dei piedi. Leggendo questa guida, scopriremo cosa fare dopo una scottatura causata dal sole.

29

Occorrente

  • olio di carota
  • olio di germe di grano
  • fiori di iperico
  • olio di mandorle dolci
  • fiori di calendula
39

L'eritema solare viene provocato dai raggi del sole. La pelle quando viene esposta al sole, senza la dovuta protezione, viene colpita, inizialmente, da un leggero arrossamento che, con il passare delle ore si trasforma in una vera e propria infiammazione locale. Se la pelle non viene subito trattata, queste manifestazione epidermiche possono generare bolle ripiene di liquido e la distruzione del suo strato cellulare superficiale.

49

La scottatura, se è molto estesa, può originare la sera stessa dell'esposizione un rialzo della temperatura corporea, mal di testa e uno stato di malessere generale. In questo caso è consigliabile chiedere l'intervento di un medico o rivolgersi direttamente al pronto soccorso dell'ospedale più vicino. In attesa delle cure del medico, si potrà trovare sollievo al bruciore che affligge l'epidermide facendo spugnature con acqua fredda ed assumendo dei liquidi con la finalità di compensare l'inevitabile disidratazione dovuta all'esposizione. Può utile anche immergersi in una vasca da bagno con acqua tiepida. Nella maggior parte dei casi, la scottatura solare meno grave si manifesta con arrossamenti della pelle, bruciore e prurito intensi, gonfiore, macchie, bolle, debolezza, abbassamento della pressione arteriosa, disidratazione e quant'altro.

Continua la lettura
59

Si possono classificare tre tipi di scottature, quella di primo grado, la meno grave, che si manifesta, prevalentemente, con arrossamenti e bruciori; quella di secondo grado che presenta con bolle e vescicole e quella di terzo grado, la più grave, con necrosi dell'epidermide. Per evitare ustioni solari sarà fondamentale adottare alcune regole ovvero esporsi, per non più di dieci minuti il primo giorno, dopo aver spalmato la pelle con creme-filtro con un fattore di protezione non inferiore a 20; aumentare l'esposizione in modo graduale aggiungendo cinque minuti ogni giorno successivo; meglio prendere il sole al mattino presto oppure nel tardo pomeriggio e per chi ha la pelle molto chiara, occhi e capelli chiari, è raccomandabile, aumentare il fattore di protezione della crema. Filtro e spalmarla più volte, almeno sulla parti più esposte e delicate.

69

Dal punto di vista della cura, dopo una scottatura, si possono utilizzare pomate lenitive in vendita nelle farmacie, erboristerie e parafarmacie oppure ricorrere a rimedi naturali, con la finalità di ridurre il senso di bruciore della cute, evitare la formazione di bolle e macchie e scongiurare l'acceleramento del processo di invecchiamento della cute.

79

Un valido rimedio naturale per le scottature di primo grado è l'olio di carota che grazie alla sua composizione è in grado di alleviare il bruciore prendendosi cura della pelle sia durante che dopo l'esposizione ai raggi solari. L'ideale è mischiare alcune gocce di olio di carota con alcune di olio di germe di grano e quindi spalmare il composto fino al suo completo assorbimento. L'unione di questi due oli non solo daranno sollievo alle scottature ma eviteranno la disidratazione della pelle e, di conseguenza, anche la formazione di rughe che spesso si manifestano dopo avere preso molto sole.

89

Per dare sollievo alla pelle arrossata è indicato anche l'oleolito di iperico preparato facendo macerare un vasetto di vetro ermetico dieci grammi di fiori di iperico in 100 ml di olio di mandorle dolci senza profumo. Dopo aver esposto il vaso al sole per un periodo di quindici giorni, si dovrà filtrare il liquido spremendo i fiori per ricavarne il loro succo. Quindi, si dovrà aggiungere ancora 100 ml di olio di mandorle dolci. Dopo aver mescolato gli ingredienti, il preparato dovrà essere versato in una contenitore di vetro scuro. Spalmare sulla pelle irritata, con movimenti circolatori e delicati, l'oleolito fino al suo completo assorbimento.

99

Perfetto per la scottature anche l'iperico di calendula che ha proprietà lenitive ed idratanti. Si preparare facendo macerare per sette giorni, in un vaso scuro dotato di chiusura ermetica, 20 grammi di fiori di calendula in 200 ml di olio di mandorle dolci. Dopo aver filtrato il preparato lo si applica sulla pelle del corpo, sulla mani e sui piedi con un leggero massaggio.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

5 rimedi naturali contro le scottature solari

Sono tanti ma in poche righe cercherò di parlare di 5 rimedi naturali contro le scottature solari che si possono mettere in atto in qualunque momento della giornata scegliendone uno tra essi. In primis la "scottata" si può evitare preparando l'epidermide...
Rimedi Naturali

Come togliere le cicatrici di tagli

A molti è capitato nella propria vita di farsi male e portare sulla propria pelle il ricordo indelebile dell'accaduto. Stiamo parlando delle cicatrici. Esse possono essere di diversi tipi e forme a seconda del trauma vissuto: una caduta dalla bicicletta,...
Rimedi Naturali

Come lenire le scottature da sole

Bisogna sempre ricordarsi di proteggere la propria pelle, con delle creme specifiche, dai raggi solari. I raggi solari col passare del tempo possono rovinare la pelle, macchiarla e causare un invecchiamento precoce. Nella stagione dove le temperature...
Rimedi Naturali

Come rimediare alle scottature solari

Le scottature solari sono un grande fastidio tanto che possono causare all'epidermide problemi seri come eritemi, forme di irritazione, prurito, rossore e piccole pustole sierose. Possono essere dovute ad una lunga esposizione al sole, oppure ad una scarsa...
Rimedi Naturali

Come trattare un'irritazione cutanea

In questo articolo vedremo come trattare un'irritazione cutanea. Esse potranno essere di natura varia e perciò sarà prima di tutto indispensabile escludere patologie possibili maggiormente gravi, che dovranno essere trattate consultando prima il vostro...
Rimedi Naturali

Come usare le proprietà della violetta

La violetta rappresenta sicuramente uno dei fiori più conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. Si tratta di un fiore non solo molto gradevole dal punto di vista estetico ma anche estremamente benefico per l'organismo ed il corpo umano. La violetta...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici della senape

L'utilizzo della senape, per le proprietà ed i benefici che presenta, risale all'antichità. Questa pianta spontanea, originaria dell'Asia, è stata apprezzata da vari popoli nel corso dei secoli. I Greci conoscevano le sue qualità, così come i Romani,...
Rimedi Naturali

Come aiutare l'abbronzatura con i metodi naturali

L'estate è alle porte e chi di noi non desidera un'abbronzatura da urlo? Consapevoli del fatto che la tintarella sì ci rende più belli ed attraenti ma può anche danneggiare la nostra pelle, è possibile iniziare con qualche trucchetto naturale per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.