Rimedi naturali per il viso stanco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

All'interno della presente guida andremo a occuparci di rimedi per la stanchezza. Come avrete già compreso attraverso la lettura del titolo stesso della guida, ora andremo a spiegarvi quali siano i Rimedi naturali per il viso stanco.
Quante volte sarà capitato guardarsi allo specchio e di inorridire davanti alla propria immagine spenta. Lavoro, famiglia, bambini, casa, sono tutti fattori che ogni giorno ci risucchiano in una spirale che annulla il tempo e divora il nostro spazio. Siamo costretti a fare tutto di corsa al punto che rimane pochissimo tempo per vestirci e sistemarci il trucco.

27

Come abbiamo appena illustrato all'interno del passo d'introduzione della nostra guida, ora andremo a spiegarvi quali siano i migliori Rimedi naturali per il viso stanco. Cominciamo le nostre argomentazioni. Quando vi alzate al mattino e siete di fronte ad un viso stanco, provate il "metodo del rubinetto", il quale consiste nel picchiettare leggermente nella parte bassa dell'orbita gli occhi con il dito medio.
Per evitare l'effetto della stanchezza sul vostro viso, si può provare un impacco freddo sugli occhi per circa cinque o dieci minuti. Inumidite un panno pulito con acqua fredda e tenetelo sulle palpebre; in alternativa si può fare una maschera a base di yogurt.

37

Utilizzando un collirio naturale, oppure una semplice soluzione salina sterile, si può riuscire a evitare l'effetto antiestetico del gonfiore nelle zone degli occhi e del viso. Un viso stanco può essere curato anche attraverso la frutta fresca di stagione; questo rappresenta un metodo rapido e soprattutto naturale al 100%, senza andare ad intaccare la pelle con sostanze additive. Prendere una fragola fresca (o un cetriolo) e tagliarla a fettine di circa mezzo centimetro di spessore; disporre le fette sui propri occhi per circa dieci minuti. Attraverso questo metodo, il risultato finale che si andrebbe a ottenere sarebbe migliorativo e l'effetto pressoché immediato.

Continua la lettura
47

Un'altra opzione, potrebbe essere quella di ridurre il gonfiore nelle zone indicate, attraverso una spruzzata di latte. Immergente dei batuffoli nel latte freddo e appoggiateli su un occhio per circa dieci o quindici minuti. Per evitare un viso stanco, è importante bere molta acqua (circa due litri al giorno), in quanto essa aiuta ad idratare e ridare lucentezza alla propria pelle.

57

Conservate le creme per il viso nel frigorifero, poiché il contatto freddo sulla pelle aiuterà a prevenire un eventuale gonfiore e ad evitare l'effetto del viso stanco (leggere l'etichetta riguardante la modalità di conservazione). Il modo più semplice per evitare un viso stanco è l'utilizzo di due bustine di the: preparate il the e lasciarlo raffreddare, poi applicare le due bustine sugli occhi e sdraiarsi per circa dieci minuti. Infine, è consigliato lavarsi la faccia ogni mattina con acqua fredda.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori articoli che possano fornirvi degli approfondimenti su queste tematiche che abbiamo sviluppato all'interno di questi quattro passi. Proprio per questo motivo, vi allego di seguito un link interessante sulla tematica: http://www.greenstyle.it/pelle-stanca-rimedi-naturali-69869.html.
Spero che questa guida sui Rimedi naturali per il viso stanco possa esservi stata utile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Rimedi naturali per la pelle dura dei piedi

Nonostante siano una delle parti del corpo meno visibili, i piedi rivestono una parte importante ed un possibile punto di forza per la nostra salute e la nostra bellezza. Per questo non dimentichiamoci mai di riservare ai nostri piedi la stessa cura quotidiana...
Rimedi Naturali

Come alleviare l'Eczema con rimedi naturali

L'eczema è una reazione infiammatoria della pelle che si manifesta in seguito a contatto con cibi, animali, piante, polvere, muffe o sostanze verso le quali si è allergici. Può essere più o meno grave e si presenta con rossori, bollicine d'acqua,...
Rimedi Naturali

5 rimedi naturali contro le gengive infiammate

L'igiene orale è assolutamente fondamentale per la salute dei denti e della bocca. La cavità orale è, infatti, un organo come gli altri e mantenere una corretta igiene non è solo un capriccio estetico. Talvolta, le gengive possono sanguinare e troppo...
Rimedi Naturali

I 10 migliori rimedi naturali antirughe

Il tempo passa per tutti, e i suoi segni sulla nostra pelle sono inevitabili. Ci sono però dei rimedi che possono aiutare a contrastare i segni dell'età. Usare creme anti età è sicuramente un'alternativa, spesso è la più utilizzata, ma non sempre...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali per le abrasioni

Le abrasioni della pelle sono delle leggere escoriazioni provocate dall'urto o dallo sfregamento con delle superfici specifiche. Seguendo alcuni semplici accorgimenti, riuscirete a curare la ferita evitando, così, l'insorgere di cicatrici antiestetiche....
Rimedi Naturali

5 rimedi naturali per il giradito

Prima di parlarvi dei rimedi naturali per curare il giradito, vediamo innanzitutto di che cosa si tratta. Il giradito è un'infezione, solitamente di origine batterica, che colpisce le dite delle mani, o in casi rari anche dei piedi. Questo tipo di infezione...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali per rimuovere il tartaro

Il tartaro è un grande nemico del cavo orale. Quando non abbiamo una corretta igiene orale, succede che la placca si deposita su gengive e denti. I batteri si depositano a strati sulla dentina e a lungo andare si stratificano. Così questa patina si...
Rimedi Naturali

Come curare l'herpes zoster con rimedi naturali

L'herpes zoster risulta essere precisamente un'infezione virale che provoca delle dolorosi eruzioni cutanee sul corpo. Per risolvere questo fastidioso ed antipatico problema, spesso vengono prescritti dei farmaci antivirali che, oltre a trattare le dolorose...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.