Rimedi naturali contro la varicella

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La varicella è una malattia infiammatoria causata da un particolare virus che, generalmente, viene trattato con i farmaci tradizionali. Il principale sintomo di questa malattia è l'eruzione cutanea, composta da bolle e punti rossi pruriginosi. I sintomi si manifestano dopo 15 giorni dal contagio e l'eruzione cutanea e il prurito possono rimanere dai 2 giorni fino ad arrivare, come è successo nel mio caso, a circa 2 settimane. È essenziale, quindi, che il malato non si gratti continuamente, in modo tale da diminuire i casi di infezione e non favorire la presenza di cicatrici antiestetiche post-malattia. La medicina tradizionale e i rimedi naturali possono rappresentare un valido aiuto per il malato.

26

Il Rhus Toxicodendron 5 CH

Il Rhus Toxicodendron 5 CH è un estratto naturale dell'edera velenosa che, attraverso 3 granuli ogni 3/4 ore può ridurre la diffusione dei fastidiosi puntini rossi e delle bolle, calmando soprattutto il prurito che può portare il bambino a non dormire bene di notte. Se il prurito è così fastidioso da non permettere al bambino un buon riposo, è possibile somministrargli qualche goccia di Ribes nero (Ribes Nigrum 1 DH, dalle 10 alle 40 gocce ogni 3/4 ore). Quando le vescicole, alla fine del decorso della malattia, si staranno staccando e avranno formato una sorta di crosticina, sarà ancora più imperativo non permettere al bambino di grattarsi, in modo tale che non rimangano sul suo corpo i segni della malattia. Sarebbe utile, quindi, applicare sotto forma di crema la Graphites 9 CH, la quale favorisce la diminuzione del prurito.

36

Bagni lenitivi

È possibile inoltre fare dei bagni lenitivi per diminuire il prurito. Vi sono molte sostanze che possono favorire la riuscita del nostro scopo, come la farina d'avena, l'amido di riso o il più comune bicarbonato di sodio. Tutto quello che è necessario fare è riempire la vasca di acqua tiepida e sciogliere al suo interno circa 250 gr della sostanza scelta (naturalmente nei primi due casi, l'acqua non ritornerà limpida, ma rimarrà torbida). Lasciare il vostro bambino, o voi stessi se siete stati colpiti da varicella, a mollo nell'acqua curativa fino a mezz'ora, in modo tale che le sostanze nutritive adibite a lenire la pelle facciano il proprio lavoro. Successivamente uscire e, se necessario, rimuovere con acqua fresca i residui di sostanze non discioltesi nell'acqua.

Continua la lettura
46

La calendula e il talco mentolato

Anche la Calendula, come metodo curativo, può lenire efficacemente il prurito. Facilmente recuperabile sotto forma di crema, è necessario applicarla delicatamente sulle zone interessate. Anche il talco mentolato, oltre a rendere la pelle più profumata e a rinfrescarla, costituisce un buon aiutante per quanto riguarda il prurito. L'applicazione è simile a quella della calendula.

56

La rosa canina

Poiché la varicella è causata da un virus, è necessario permettere al sistema immunitario di reagire. Per aiutarlo a rinforzarsi, è possibile assumere alcune gocce di estratto di Rosa Canina (Rosa Canina 1 DH, 20 gocce una volta al giorno, possibilmente assumibile con della vitamina C).

66

L'alimentazione

Da non sottovalutare è soprattutto l'alimentazione. Durante la malattia infatti è necessario assumere alimenti ricchi di vitamina C. Tra di questi possiamo ricordare i kiwi, i broccoli, gli spinaci, la zucca e la lattuga. Molto indicata è invece l'assunzione di frutta e verdure fresche, noci, semi oleosi, carote e succo di mirtillo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la raucedine

Per i piccoli disturbi dell'organismo, non serve sempre ricorrere a farmaci e medicinali. Questi, talvolta, possono appesantire il fegato ed abbassare ulteriormente le difese immunitarie. La natura, in alcuni casi, può darci una grande mano: oli essenziali,...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la diarrea

A tutti è capitato di avere la diarrea. La diarrea è senza dubbio una condizione poco auspicabile. A volte si presenta in seguito all'ingerimento di cibi avariati o accostamenti di cibi sbagliati, altre volte invece è una condizione inevitabile che...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la faringite

Con l'arrivo della stagione invernale, iniziano i primi malanni, come ad esempio il raffreddore. È capitato a tutti di avere mal di gola, un fastidio che poco alla volta diventa davvero snervante. Solitamente questo fastidio può durare da qualche giorno...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro i capogiri

Il capogiro rappresenta un disturbo abbastanza comune. In buona sostanza, si ha la sensazione di stordimento, come se si avesse la testa "vuota". Si tratta di una sensazione improvvisa e transitoria, che per fortuna, nella maggior parte dei casi, non...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro i capillari sulle gambe

I capillari sulle gambe possono risultare imbarazzanti, ed in genere si verificano nella parte interna degli arti. I capillari possono essere causati da frequenti esposizioni al sole, motivi genetici, eccesso di peso e da una vita costantemente in piedi....
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro il prurito intimo

Il prurito intimo è un sintomo fastidioso, ed è un inconveniente che tutte le donne hanno provato almeno una volta nella vita, capace di minacciare la vita sessuale di una coppia e la vita quotidiana in genere. I rimedi naturali tendono a risolvere...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro gli strappi muscolari

Gli strappi muscolari sono delle lesioni dolorose che si verificano quando il tessuto del legamento che collega due o più ossa si infortuna. Anche se non è generalmente grave, può essere problematico quando ostacola le attività quotidiane. Questo...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro l'endometriosi

In questa guida, vogliamo approfondire un argomento, che è molto diffuso nel mondo femminile e cioè il problema dell’endometriosi. Tutti avremo sentito, almeno una volta pronunciare questa parola, o in tv o sui giornali o dal nostro ginecologo di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.