Rimedi naturali contro la balanite

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La balanite è un'infiammazione maschile che colpisce il glande, e si verifica soprattutto negli adulti, provocando una fastidiosa e dolorosa irritazione di questa specifica parte del pene. Una delle principali complicazioni è la candida, che ne può essere anche la causa, quindi vediamo in questa guida, come adottare dei rimedi naturali contro la balanite.

24

La prevenzione

Innanzitutto è importante prevenire questa infiammazione con un'accurata igiene intima, ed è quindi indispensabile mantenere la parte colpita piuttosto secca, per riuscire a medicarla e farla guarire. Oltre alla mancanza di igiene, anche certi agenti chimici che si trovano nei prodotti per la pulizia o nei profilattici, possono procurare questa patologia. Allo stesso modo anche i rapporti non protetti con chi soffre di candida, possono essere la causa scatenante dell'infezione.

34

L'igiene

Oltre ai bambini ed agli adulti i più colpiti sono le persone affette da diabete, chi soffre di particolari allergie o di malattie di carattere immunitario. L'igiene va fatta con prodotti con un PH neutro e non aggressivi, perché peggiorerebbero l'irritazione e infusioni sulla parte interessata con la camomilla, migliorano notevolmente la situazione. Di solito per la balanite se si trova l'agente scatenante, si riesce ad eliminarla velocemente; infatti, fondamentale è lavare e disinfettare spesso le mani, quando si svolge un lavoro dove si adoperano sostanze chimiche, ed inoltre bisogna indossare sempre degli indumenti intimi in cotone perché lasciano respirare la pelle, evitando quindi i capi sintetici. Il sudore vicino all'inguine può peggiorare la situazione, mentre il cotone è ideale perché lo assorbe ed evita di peggiorare l'infiammazione.

Continua la lettura
44

Gli indumenti

Inoltre non bisogna indossare pantaloni ed indumenti intimi troppo stretti, mangiare dei cibi in grado di rinforzare le difese immunitarie come lo yougurt e quelli integrali che ripristinano la flora batterica intestinale, e anche molta frutta come le arance, ricche di vitamina C. Fondamentale è bere almeno due litri di acqua al giorno non gassata che aiuta a depurare l'organismo e ad eliminare le tossine in eccesso. Altre cure naturali sono le applicazioni di prodotti come l'aloe in gel ed impacchi di calendula, ed entrambi svolgono un'importante funzione antibatterica ed antinfiammatoria, quindi ideali per migliorare notevolmente i sintomi derivanti dalla patologia, e se usati con costanza, riescono a risolverla del tutto.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la raucedine

Per i piccoli disturbi dell'organismo, non serve sempre ricorrere a farmaci e medicinali. Questi, talvolta, possono appesantire il fegato ed abbassare ulteriormente le difese immunitarie. La natura, in alcuni casi, può darci una grande mano: oli essenziali,...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la diarrea

A tutti è capitato di avere la diarrea. La diarrea è senza dubbio una condizione poco auspicabile. A volte si presenta in seguito all'ingerimento di cibi avariati o accostamenti di cibi sbagliati, altre volte invece è una condizione inevitabile che...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la faringite

Con l'arrivo della stagione invernale, iniziano i primi malanni, come ad esempio il raffreddore. È capitato a tutti di avere mal di gola, un fastidio che poco alla volta diventa davvero snervante. Solitamente questo fastidio può durare da qualche giorno...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro i capogiri

Il capogiro rappresenta un disturbo abbastanza comune. In buona sostanza, si ha la sensazione di stordimento, come se si avesse la testa "vuota". Si tratta di una sensazione improvvisa e transitoria, che per fortuna, nella maggior parte dei casi, non...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro la candida maschile

Quando si parla di candida genitale, si pensa quasi sempre ad un problema esclusivamente femminile. Il più delle volte colpisce le donne che si trovano in una situazione particolare. A causare l'infezione è un fungo che prolifera in ambienti acidi....
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro i capillari sulle gambe

I capillari sulle gambe possono risultare imbarazzanti, ed in genere si verificano nella parte interna degli arti. I capillari possono essere causati da frequenti esposizioni al sole, motivi genetici, eccesso di peso e da una vita costantemente in piedi....
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro il prurito intimo

Il prurito intimo è un sintomo fastidioso, ed è un inconveniente che tutte le donne hanno provato almeno una volta nella vita, capace di minacciare la vita sessuale di una coppia e la vita quotidiana in genere. I rimedi naturali tendono a risolvere...
Rimedi Naturali

Rimedi naturali contro gli strappi muscolari

Gli strappi muscolari sono delle lesioni dolorose che si verificano quando il tessuto del legamento che collega due o più ossa si infortuna. Anche se non è generalmente grave, può essere problematico quando ostacola le attività quotidiane. Questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.