Rabarbaro: proprietà e impiego

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il rabarbaro è una pianta molto conosciuta per le sue proprietà terapeutiche che proviene dalla Cina e si presenta molto robusta, con foglie grandi e piccoli fiori. Sin dai tempi antichi il rabarbaro era utilizzato come rimedio naturale, tanto che l'imperatore cinese Shen Nung (vissuto quasi tremila anni prima di Cristo) si premurò di descriverne le proprietà benefiche in una serie di appunti piuttosto dettagliati. Nella guida che segue conosceremo meglio il rabarbaro: proprietà e impiego delle sue radici nel campo della medicina naturale.

26

Occorrente

  • Rabarbaro - radice
36

Composizione e funzioni

Innanzitutto, il rabarbaro è una pianta che presenta un'alta percentuale d'acqua (circa il 93%), quindi è un alimento ideale per idratare il nostro organismo, mantenendolo attivo e purificandolo. Questo vegetale, inoltre, contiene moltissime vitamine, nonché una buona dose di sali minerali (potassio, magnesio, ferro, fosforo, selenio) che aiutano le nostre difese immunitarie ad essere sempre alte; tra gli altri elementi dobbiamo ricordare anche acido cinnamico, acido tannico ed acido gallico.

46

Benefici dell'utilizzo

Del rabarbaro vale la pena ricordare l'ottimo effetto lassativo e antinfiammatorio, che Greci e Romani conoscevano molto bene, nonché la capacità di riequilibrare le mucose intestinali. Una tisana assunta prima dei pasti, invece, favorisce la digestione e apporta benefici al fegato mentre, secondo la medicina cinese, un uso esterno della pianta può alleviare scottature ed eritemi.
Spesso, nella formulazione delle tisane, il rabarbaro viene unito in sinergia con altre radici o spezie per potenziarne le funzioni.

Continua la lettura
56

Come impiegare le radici

La parte di questa pianta utilizzabile in campo medico è quella che sta sotto la terra, il rizoma. Esternamente bianco ma con una polpa tendente al giallo all'interno, ha un sapore ben poco gradevole, amaro e leggermente acidulo; in compenso non fa ingrassare: apporta solo 10 calorie ogni 100 grammi di prodotto. Proprio per il gusto amarognolo è generalmente assunto sotto forma di caramelle, tisane, decotti, liquori ecc... Che sono dolcificati con miele o zucchero.
Per quanto concerne gli impieghi in campo medico vale comunque la pena ricordare di consultare preliminarmente il proprio medico erborista per verificare la presenza di eventuali controindicazioni all'assunzione e, inoltre, per definire meglio la posologia. Insomma non vi resta che continuare a documentarvi sulle innumerevoli proprietà di una radice ancora poco conosciuta per approfondirne le virtù.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultare il proprio erborista sulle proprietà

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Canfora: proprietà e impiego

La canfora è una sostanza che si ricava dal legno e dalle radici di un albero che prende il nome di "Cinnamomum Camphora". Quest'ultimo è un arbusto sempreverde e originario dell'Asia orientale: cresce spontaneamente in Giappone, Cina e Taiwan. Esso...
Rimedi Naturali

Allume di rocca: proprietà e impiego

L' Allume di Rocca è un minerale ricco di interessanti proprietà che possono venire bene per affrontare piccoli problemi di tutti i giorni. Dal punto di vista chimico è un sale che contiene alluminio, potassio e zolfo e risulta incolore e inodore....
Rimedi Naturali

Come preparare un vino medicinale al rabarbaro

Il vino medicinale o enolito, anticamente, rappresentava l'unica risorsa per curare e prevenire le malattie comuni. La combinazione tra vino e piante officinali rendeva la soluzione efficace e conservabile per una settimana o due. Per preparare un enolito,...
Rimedi Naturali

Olio essenziale di curcuma: proprietà e utilizzo

L’impiego delle piante come rimedi naturali per la cura delle malattie di svariata origine rappresentava la terapia maggiormente utilizzata.In quest'ultimi anni, si è avuto un crescente ritorno all'utilizzo delle specie vegetali come rimedio alternativo...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'efedra

La natura mette a disposizione dell'uomo una serie di piante dalle quali è possibile trarre benefici di vario genere e quindi possono essere impiegate per vari scopi. Mentre alcune vengono utilizzate senza problemi e senza la necessità di dover prendere...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'achillea millefoglie

L'achillea millefoglie è una pianta molto usata per le sue proprietà. Appartiene alla famiglia delle Astaraceae e richiama alla mente il nome del celebre condottiero epico Achille. Il nome infatti da esso deriva, infatti in alcuni testi epici si ritrova...
Rimedi Naturali

Le proprietà e i benefici della patata

Tutti noi siamo abituati a mangiare patate, e le cuciniamo in tutte le maniere possibili. È un alimento semplice e che si presta a mlteplici utilizzi, ma il più delle volte pero' ne ignoriamo le proprieta' e i benefici. La patata (Solanum Tuberosum)...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà benefiche del sedano

All'interno di questa semplice ma utilissima guida, nei prossimi passi, troverete ottimi consigli e utili suggerimenti su come sfruttare al meglio tutte le proprietà benefiche del sedano, una pianta perenne e famosissima nel mondo, molto usata sin dall'antichità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.