Proprietà e benefici della ghianda

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Gentili lettori, all'interno di questa guida andremo a parlare delle proprietà e dei benefici della ghianda. Lo faremo in modo semplice, sintetico, ma esaustivo.
Ci porremo questa specifica domanda: quali sono le proprietà ed i benefici della ghianda?
Lo scopriremo nei prossimi passi della guida!
Ed ora, vi auguro una buona lettura!

26

Occorrente

  • ghiande mature
36

La ghianda è il frutto della quercia. Nell'antichità, simboleggiava la vita, la salute, la fertilità e la virilità. La forma è pressoché ellittica, parzialmente rivestita da una cupola contenente il seme (in genere solo uno). Molte specie di uccelli, piccoli e grandi mammiferi ne vanno ghiotti. È un alimento completo, molto ricco di carboidrati, grassi, vitamine, proteine e microelementi essenziali per la vita. Costituisce circa il 25% della dieta autunnale di parecchi animali. Dal gusto poco gradevole al palato umano, apporta tuttavia grandi benefici all'organismo, grazie alle sue tante proprietà nutrizionali e curative. È possibile consumarlo sotto forma di caffè, surrogato di mandorle, paté, pane, polenta o budino, servito a fette con carote, scalogno, aglio, salsa di soia, peperoncini piccanti, olio e semi di sesamo.
La ghianda è un frutto dal sapore amaro, poco gradevole al palato umano, ma dalle notevoli proprietà. Dal punto di vista nutrizionale, è estremamente energetica (450 Kcal per 100 g).

46

Proseguiamo con la scoperta delle proprietà ed i benefici della ghianda. Contiene circa il 50-60% di carboidrati, il 6% di proteine, il 25-35% di grassi prevalentemente insaturi. È fonte inesauribile di calcio, potassio, fosforo, di vitamine del gruppo B (in particolar modo B6 e B9) ottime ricostituenti naturali. Tra i microelementi spiccano il manganese ed il rame, essenziali per la vita nonché sempre più rari nelle farine alimentari.
I benefici della ghianda non sono da trascurare. È un ottimo battericida naturale ed anti-tumorale. Agisce contro il dolore dei denti e delle gengive.

Continua la lettura
56

Il succo del frutto è particolarmente utile per curare i disturbi femminili legati al ciclo mestruale, per aumentare la potenza sessuale e combattere l'enuresi. Il caffè di ghianda calma la tosse, la bronchite, l'asma e regolarizza la pressione sanguigna. Gli impacchi caldi sono un toccasana per l'ernia, i problemi articolari e muscolari, le varici e la sciatica.
Il brodo aiuta a combatte i vari disturbi dello stomaco, la colite acuta e cronica. La ghianda contiene infatti i tannini dalle proprietà astringenti. Un consumo eccessivo, però, può creare problemi legati ad una cattiva assimilazione delle proteine e di alcune vitamine. Per ridurne la loro concentrazione, è sufficiente essiccare i frutti (tempo consigliato 3-4 settimane). Mettere in ammollo il trito per alcuni giorni e poi bollirlo. In seguito, dopo l'asciugatura, si conserva in barattoli chiusi ermeticamente, in un luogo asciutto e privo di umidità.
Vi consiglio la lettura di questa guida: http://www.my-personaltrainer.it/benessere/quercia.html.Spero che questa guida sulle proprietà ed i benefici della ghianda vi sia stata utile!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate la ghianda in caso di dolore ai denti, alle gengive.
  • Il caffè di ghianda è utile contro l'asma, la bronchite, la tosse e per regolarizzare la pressione sanguigna.
  • Contro i problemi di stomaco, il brodo di ghianda è un toccasana
  • Gli impacchi a base di ghianda alleviano le varici, i dolori legati all'ernia, a problemi muscolari e articolari.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Proprietà e benefici del miele d'arancio

Il miele d'arancio è un alimento ricco di vitamine ed antiossidanti, che molto spesso viene utilizzato per scopi curativi, estetici e come valido dolcificante naturale. Si tratta di una varietà di miele facilmente reperibile nel Sud del nostro Paese,...
Alimentazione

Amarena: proprietà e benefici

Le amarene sono dei deliziosi frutti abbastanza simili alle ciliege, che sono caratterizzate da un gusto agro-dolce e possono essere di svariate tipologie (chiare o scure e precoci o tardive). Nonostante esse presentino delle differenze in termini di...
Alimentazione

Curcuma: proprietà e benefici

La Curcuma, o Curcuma longa, è una pianta erbacea perenne. È originaria del Tamilnadu, nel sud-est dell'India. Appartiene alle Zingiberaceae, della famiglia dello zenzero. Per vivere, richiede temperature abbastanza alte, comprese tra i 20°C e i 30°C....
Alimentazione

Merluzzo: proprietà e benefici

Il merluzzo è uno di quegli alimenti che possiede moltissime proprietà e benefici, ideale da presentare a tavola, ricco di proteine e sostanze nutritive. Viene definito un pesce azzurro e sono molte ricette che caratterizzano questo piatto, considerato...
Alimentazione

Olio di semi di zucca: proprietà e benefici

L'olio di semi di zucca viene ricavato dall'omonima pianta. I semi vengono tostati e sbucciati, poi spremuti a freddo con macchinari particolari. In Austria, Germania e Romania viene addirittura impiegato in svariate pietanze. Insaporisce con gusto insalate,...
Alimentazione

Noci di Macadamia: proprietà e benefici

Le Noci di Macadamia sono delle noci che provengono principalmente dal frutto di un albero tropicale, l'albero per l'appunto chiamato Macadamia. Queste noci sono molto rinomate per contenere, tra le loro proprietà, moltissimi benifici per gli esseri...
Alimentazione

Proprietà e benefici della farina integrale

Le proprietà e i benefici della farina di grano sono noti ormai da anni, ma i suoi effetti positivi sulla salute dipendono dalla forma in cui viene consumata in quanto molto spesso essa non contiene le parti migliori del grano. Durante la lavorazione...
Alimentazione

Miele di colza: proprietà e benefici

Il miele di colza si ricava dalla Brassica napus. La pianta erbacea è una conifera tipica della Cina, dell'India, del Canada e dell'Europa Centrale. In Italia si coltiva solo in alcune regioni del centro-nord. Il miele di colza ha un consumo elevato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.