Proprietà e benefici del miele di manuka

tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Il miele di manuka proviene dalla Nuova Zelanda e dall'Australia ed è ricavato, per merito delle laboriosi api, dal polline dei fiori di manuka, un cespuglio conosciuto soprattutto con il nome di Tea Tree. La pianta di manuka, il cui nome scientifico è Leptospermum scoparium, appartiene alla famiglia delle Myrtaceae, ha una crescita molto rapida, può raggiungere i cinque metri di altezza sotto forma di arbusto ed i 15 come albero. Ha foglie piccole di colore verde intenso e fiori a cinque petali dal colore bianco o rosa. Una delle caratteristiche di questo miele è che contiene una grande quantità di Methylglyoxal (metilgliossale), un componente che si forma in modo del tutto naturale all'interno del nettare dei fiori di manuka, responsabile della sua attività antibatterica Esistono diverse tipologie di questo miele a seconda della concentrazione di methygloyoxal, più sarà elevata più le sue prorietà benefiche saranno efficaci. Leggendo questa guida, scopriremo le proprietà ed i benefici del miele di manuka.

210

Occorrente

  • Miele di manuka
310

Il miele di manuka ha proprietà antibatteriche, antinfiammatorie, disinfettanti, antifungine, stimolanti del sistema immunitario, energizzanti, immunomodulanti, cicatrizzanti, nutrienti e molto altro ancora. Viene considerato un vero e proprio antibiotico naturale. È ricco di antiossidanti, vitamine, sali minerali, fruttosio, amminoacidi ed oligoelementi.

410

Questo miele, dal costo piuttosto elevato (70-80 euro al chilo), è considerato un vero e proprio rimedio naturale in grado di porre rimedio a numerose patologie. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie allevia e risolvere alcuni disturbi che interessano il tratto intestinale tra cui il reflusso gastroesofageo, l'ulcera compresa anche quella duodenale, la colite, la diarrea, la candida intestinale, la digestione lenta ed i bruciori di stomaco.

Continua la lettura
510

Il suo potere antinfiammatorio ed antibatterico ti permetteranno di guarire le gengiviti ed ogni genere di disturbo che può affliggere la tua bocca. Versa un cucchiaino di miele di manuka in un bicchiere di acqua calda e mescolando fallo sciogliere completamente. Quando il liquido si sarà intiepidito, utilizzalo due volte al giorno per fare toccature o gargarismi.

610

Per merito delle sue proprietà cicatriziali, il miele di manuka è un'ottima soluzione per curare le ferite e ogni tipo di lacerazione. Inoltre, la sua funzione topica attenua i disturbi legati alla psoriasi, alle diverse forme di dermatiti, agli eczemi e all'acne.

710

Se soffri di digestione lenta e di gonfiore addominale, ti suggerisco di assumere, dopo i pasti principali, un cucchiaino di miele di manuka sciolto in un bicchiere di acqua tiepida. Se invece hai bisogno di trovare un po' di energia, sia fisica che mentale, ti consiglio di aggiungere alla tua colazione una fetta di pane integrale spalmata con un cucchiaino di miele di manuka.

810

Se il tuo problema sono gli occhi particolarmente secchi, potrai trovare rimedio con le gocce oculari realizzante con questo dolce alimento. Se preferisce, potrai prepararti un collirio facendo sciogliere in una grande tazza di acqua calda mezzo cucchiaino di miele di manuka. Una volta miscelati tra loro gli ingredienti, versa il liquido in una bottiglietta dotata di contagocce. Lo stesso preparato lo puoi impiegare per sconfiggere infezioni a carico delle orecchie. Dose giornaliera massima due-tre gocce.

910

La proprietà antifungina di questo miele, ti sarà di aiuto se soffri di micosi cutanee come ad esempio il piede d'atleta e l'onicomicosi. Ti basterà stendere un leggero strato di questo prodotto naturale sulla parte afflitta dalla patologia e bendarla. Nel giro di pochi giorni, vedrai che il problema si risolverà completamente.

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di assumere il miele di manuka chiedi parere al tuo medico, soprattutto se stai assumendo farmaci o se soffri di diabete o di allergie

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Miele di colza: proprietà e benefici

Il miele di colza si ricava dalla Brassica napus. La pianta erbacea è una conifera tipica della Cina, dell'India, del Canada e dell'Europa Centrale. In Italia si coltiva solo in alcune regioni del centro-nord. Il miele di colza riscontra un consumo elevato...
Alimentazione

Proprietà e benefici del miele d'arancio

Il Miele d'arancio è un alimento ricco di vitamine ed antiossidanti, molto spesso utilizzato a scopi curativi, estetici e come valido dolcificante naturale. Si tratta di una varietà di miele facilmente reperibile nel Sud del nostro Paese, dove abbondano...
Alimentazione

Miele di sulla: proprietà e benefici

Il miele di sulla è un prodotto italiano particolarmente pregiato. Viene ricavato dall'omonima pianta che è caratterizzata da dei grandi fiori rossi, ed è tipica del centro e del sud Italia. Ha un sapore dolce, molto delicato, una gradevole nota vegetale,...
Alimentazione

Benefici di bere acqua e miele

Sono noti a tutti gli effetti benefici del miele, sia a livello estetico sia culinario, e lo sono anche quelli dell'acqua. Quando però questi due elementi si uniscono, l'effetto si amplifica in un eccellente combinato. Assunto a stomaco vuoto può portare...
Alimentazione

Le proprietà del miele di rosmarino

Il miele risulta essere un alimento naturale molto nutriente e dalle innumerevoli proprietà interessanti, impiegato sotto numerosi aspetti per il benessere dell'organismo. Proprio perché risulta essere un alimento estremamente utile, bisogna conoscere...
Alimentazione

Miele di lavanda: caratteristiche e proprietà

Il miele, l'oro della natura, è un buonissimo dolcificante che puoi usare per addolcire le tue tisane preferite o da spalmare su una calda fetta di pane per merenda. Ma il miele non è solo questo. Infatti esistono tantissimi tipi di miele in commercio...
Alimentazione

I benefici del miele

Da sempre annoverato tra gli alimenti più versatili e completi, il miele comparve nella dieta dell’uomo attorno al sesto millennio avanti Cristo. Ne furono immediatamente note le proprietà dolcificanti e nutrienti, tanto da essere considerato come...
Alimentazione

Papaya: proprietà e benefici

La papaya, tipico frutto dell'America centrale e del Brasile, si sta diffondendo anche in Italia dove, in alcune zone del sud, ne viene sperimentata la coltivazione. Ha una forma a pera la cui buccia varia dal verde scuro all'arancione quando il frutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.