Proprietà e benefici del babaco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siete sempre alla ricerca di nuovi ed esotici alimenti per variare la propria dieta, questa è la guida che sicuramente farà al caso vostro. In questi semplici ma significativi passaggi, spiegheremo insieme quali sono le principali proprietà ed i diversi benefici di un frutto che molto difficilmente avete sentito nominare. Stiamo parlando del babaco. La pianta del babaco è, infatti, ancora poco rinomata in Italia, anche se da qualche tempo si può reperire nel reparto della frutta dei negozi di generi alimentari biologici e specializzati. Fino a qualche tempo fa, infatti, il babaco si poteva trovare esclusivamente nell'America Meridionale, e non nel nostro continente. Questa pianta, oggi come oggi, viene anche coltivata in paesi quali la Nuova Zelanda, l'Inghilterra e l'Italia. A tal proposito, in questa guida analizzeremo quali sono gli elementi principali del babaco, e tutto quelle forme patologiche che sono contrastate con l'assunzione di questo frutto.

27

Occorrente

  • Babaco
37

Le Caricaceae

Il babaco rappresenta una pianta che rientra nella famiglia delle cosiddette Caricaceae. Precisamente, costituisce un ibrido tra due arbusti simili alla papaya. È un frutto originario dell'Ecuador, ma è molto diffuso in tutte le regioni dell'America Latina. Il frutto del babaco si presenta con un tipico colore verde acceso, ma successivamente acquista la colorazione gialla, una volta che arriva alla completa fase di maturazione. Il babaco possiede una forma pressoché simile a quella del peperone. Non a caso, se viene tagliato, presenta una sezione pentagonale a forma di stella. Il suo sapore è decisamente particolare ed insolito. Rappresenta, infatti, un misto di sapori tra la banana, tra il limone e l'ananas. La sua polpa è abbastanza succosa e croccante, al punto tale che le fette del babaco si possono mangiare anche crude e senza rimuovere la buccia.

47

La proprietà

Una delle sue proprietà consiste nel fatto di essere estremamente dissetante. La sua polpa può essere frullata e servita insieme al limone, all'acqua ed al ghiaccio, realizzando una sorta di bevanda dissetante. In alternativa, il babaco può essere assunto come viene fatto in Ecuador, ossia bollendo le fette, oppure friggendole. Presenta un sapore dolce e zuccherino, ed è buona regola consumarlo per le sue innumerevoli proprietà benefiche per l'intero organismo. I benefici del frutto del babaco sono talmente numerosi da renderlo quasi un elisir estremamente benefico. Innanzitutto, contiene delle massicce dosi di vitamina C. Consumare due sole fette di babaco, infatti, completa il fabbisogno giornaliero di questa importante vitamina di una persona.

Continua la lettura
57

Vitamina C

La vitamina C che è contenuta nel babaco svolge un'efficace azione contro l'insorgenza delle neoplasie e stimola la produzione di collagene. Il suo consumo, pertanto, aiuta a prevenire la formazione delle rughe ed a mantenere la pelle tonica ed elastica. Inoltre, svolge una potente attività nel contrastare l'insorgenza dei radicali liberi, data la sua alta concentrazione di vitamina A. Il babaco, tra l'altro, è un ottimo prodotto che funge da agente antiossidante. Contiene, oltre alle già citate vitamine, anche diversi sali minerali, tra cui elevate quantità di potassio. Permette, inoltre, di stimolare il sistema cardiovascolare, contrastando il fenomeno della ritenzione idrica. Naturalmente, reintegra l'eventuale carenza di liquidi. Per concludere, citiamo alcune proprietà altrettanto importanti, come il bassissimo contenuto di calorie. Infatti, presenta soltanto 21 kcal per 100 g di babaco.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consumate almeno due porzioni di frutta al giorno
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Finocchio: proprietà e benefici

Nel bacino del Mediterraneo, e in Italia in particolare, quel particolare ortaggio chiamato finocchio esiste da sempre. Solo dal 1500 l’uomo ha iniziato a coltivarlo per il suo consumo. Si tratta di una pianta erbacea che può arrivare al metro di altezza,...
Rimedi Naturali

Le proprietà e i benefici della patata

Tutti noi siamo abituati a mangiare patate, e le cuciniamo in tutte le maniere possibili. È un alimento semplice e che si presta a mlteplici utilizzi, ma il più delle volte pero' ne ignoriamo le proprieta' e i benefici. La patata (Solanum Tuberosum)...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici della senape

L'utilizzo della senape, per le proprietà ed i benefici che presenta, risale all'antichità. Questa pianta spontanea, originaria dell'Asia, è stata apprezzata da vari popoli nel corso dei secoli. I Greci conoscevano le sue qualità, così come i Romani,...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici del lievito di birra

Il lievito di birra è un sottoprodotto della birra fermentata. Questo tipo di prodotto ha fatto sempre parte delle nostre cucine sia dall'antichità. Veniva impiegato principalmente nella preparazione del pane e di alcuni alcolici. Ma con il passare...
Rimedi Naturali

Semi oleosi: proprietà e benefici

I semi oleosi fanno parte dell'alimentazione di vegetariani e vegani che integrano così la loro dieta priva di carne, pesce, latte e derivati. Non tutti sanno però che questi semi sono ricchi di elementi nutritivi indispensabili al nostro organismo....
Rimedi Naturali

Olio di argan: proprietà e benefici

Originario del Marocco, l'olio di Argan è un elisir di giovinezza. Particolarmente ricco di principi attivi, viene impiegato nel campo della cosmesi naturale per pelle e capelli. Idrata in profondità, rilasciando una piacevole profumazione. Ma scopriamone...
Rimedi Naturali

Bacche di Goji: proprietà e benefici

La pianta delle Bacche di Goji proviene dal Tibet, e più precisamente dalle valli dell'Himalaya, dalla Cina del nord e dalla Mongolia. Essa viene chiamata “frutto della longevità” dalle popolazioni locali, grazie al suo alto tasso di sostanze antiossidanti...
Rimedi Naturali

Olio essenziale di vaniglia: proprietà, benefici e usi

Gli oli essenziali, grazie alle loro proprietà benefiche, vengono utilizzati per molti scopi, soprattutto per trattamenti specifici per il corpo. Ognuno di questi oli viene utilizzato per un apportare una tipologia di benessere diversa, che si serve...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.