Proprietà e benefici dello zenzero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Fa parte della famiglia delle Zingiberaceae ed è utilizzato principalmente in due ambiti: in cucina è una spezia capace insaporire i cibi aggiungendo un particolare sapore leggermente piccante; in erboristeria è presente come rimedio naturale per molteplici piccoli disturbi, perché possiede notevoli proprietà e benefici. Si può coltivare in un vaso che deve essere più ampio del rizoma, non va coltivato all'esterno nel freddo, e le annaffiature devono essere regolari ma scarse. Ovviamente per utilizzare la spezia in cucina o in erboristeria è da evitare assolutamente la concimazione chimica. Ecco una guida su proprietà e benefici dello zenzero.

26

Occorrente

  • Zenzero
  • Grattugia
  • Occorrente per bollire
36

I molteplici utilizzi

Lo zenzero è una pianta erbacea tropicale che si può coltivare anche in vaso. Come il cardamono è una spezia officinale, presente in Oriente da migliaia di anni, e diffusa in Occidente da un tempo non certo antico. Fra i molteplici utilizzi dello zenzero è diffuso quello in cucina. La parte che devi utilizzare è il rizoma. Puoi lasciarlo essiccare per circa una settimana e usarlo come spezia polverizzato o grattugiato direttamente sulle pietanze oppure lasciandolo intero e inserendolo negli spiedini di carne o preferibilmente di pesce. Puoi anche utilizzarlo fresco facendolo bollire e quindi tagliandolo a fettine o pezzettini. Di recente sono molto diffusi i cocktail speziati con zenzero e si sposa bene con la vodka o il rum. Di recente anche la profumeria comincia a farne uso.

46

Oli essenziali

Dal rizoma dello zenzero vengono estratti oli essenziali, resine vegetali e shogaoli con proprietà altamente idratanti. Ha proprietà afrodisiache, anti influenzali, digestive e termogeniche (è uno brucia grassi, favorisce il metabolismo). Sono note anche le sue proprietà antiemetiche (contro nausea e vomito), ed è utile nell'assorbimento dei gas intestinali o nei casi di acetone. Non è però adatto a tutti: in gravidanza, per esempio, quando le nausee sono più frequenti è sconsigliato. Può infatti a volte causare effetti collaterali a partire da reazioni allergiche ed eruzioni cutanee. Va usato con cautela, a piccolissime dosi e masticando molto bene se si preferisce lo zenzero fresco. Ha anche effetti positivi contro la diarrea, ma il suo uso va molto limitato.

Continua la lettura
56

Le tisane

Dallo zenzero si possono addirittura preparare speciali tisane: sono anti infiammatorie, contrastano i crampi intestinali, rappresentano un aiuto per abbassare i livelli di colesterolo e fungono da antidolorifico. La preparazione consigliata è la seguente: si fa bollire lentamente e a lungo lo zenzero, per una mezz'ora abbondante. In seguito va affettato, e durante questa parte è anche possibile rimuovere il cuore del rizoma: si tratta infatti del pezzo più difficile da masticare e digerire, in più ha anche un gusto abbastanza amaro, quindi può essere sgradevole. Infine, ovviamente, va bollito; si può ottenere il medesimo risultato facendo prima bollire, e poi filtrando l'acqua o il tè preparato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È preferibile usarlo essiccato o bollito.
  • Non bisogna mai esagerare con le dosi, possono causare controindicazioni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Proprietà curative dello zenzero

Lo zenzero è un tubero di origine asiatica, conosciuto in tutto il mondo per il suo uso in cucina, ma soprattutto per le sue proprietà curative. Questa pianta aromatica che ha un sapore piccante, è infatti molto efficace nel contrastare varie malattie....
Rimedi Naturali

Tisana zenzero e cannella: le proprietà

Abbiamo selezionato due piante medicinali le cui proprietà sono molto utili per prevenire e curare diverse malattie, e allo stesso tempo portiamo una grande quantità di vitamine, minerali e altri nutrienti. Questo articolo spiegherà i benefici incredibili...
Rimedi Naturali

Le proprietà naturali dello zenzero

Diverse sono le proprietà naturali dello zenzero le cui radici, polpose e ramificate, sono impiegate a scopi culinari ed erboristici sia fresche che essiccate. Grazie ai suoi componenti, tra cui cromo, magnesio e zinco, lo zenzero è un efficace antinfiammatorio...
Rimedi Naturali

Curcuma: benefici e proprietà

La curcuma si caratterizza per il suo colore giallo ambrato e per il sapore intenso e muschiato. Utilizzata per la preparazione del curry, impartisce alle pietanze un tocco speciale ed unico. La polvere di curcuma si ottiene dai rizomi di una pianta erbacea...
Rimedi Naturali

Finocchio: proprietà e benefici

Nel bacino del Mediterraneo, e in Italia in particolare, quel particolare ortaggio chiamato finocchio esiste da sempre. Solo dal 1500 l’uomo ha iniziato a coltivarlo per il suo consumo. Si tratta di una pianta erbacea che può arrivare al metro di altezza,...
Rimedi Naturali

Le proprietà e i benefici della patata

Tutti noi siamo abituati a mangiare patate, e le cuciniamo in tutte le maniere possibili. È un alimento semplice e che si presta a mlteplici utilizzi, ma il più delle volte pero' ne ignoriamo le proprieta' e i benefici. La patata (Solanum Tuberosum)...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici della senape

L'utilizzo della senape, per le proprietà ed i benefici che presenta, risale all'antichità. Questa pianta spontanea, originaria dell'Asia, è stata apprezzata da vari popoli nel corso dei secoli. I Greci conoscevano le sue qualità, così come i Romani,...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici del lievito di birra

Il lievito di birra è un sottoprodotto della birra fermentata. Questo tipo di prodotto ha fatto sempre parte delle nostre cucine sia dall'antichità. Veniva impiegato principalmente nella preparazione del pane e di alcuni alcolici. Ma con il passare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.