Proprietà del tè beduino

Tramite: O2O 29/07/2015
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando si pensa al tè vengono subito in mente le popolazioni orientali: presso i giapponesi, ad esempio, quello del tè è un vero e proprio rituale. Ma anche i popoli nomadi del deserto sono soliti prepararsi questa bevanda, usando una particolare miscela di erbe che è possibile trovare anche nei luoghi siccitosi. Anche se si potrebbe pensare che una bibita calda non sia adatta a luoghi dove le temperature sono molto elevate, in realtà il tè viene bevuto proprio perché è molto dissetante e rinfrescante. Inoltre, le erbe usate per prepararlo fanno bene all'organismo. Ecco quali sono le proprietà del tè beduino.

25

I beduini vivono nel deserto egiziano e sono un popolo dedito al nomadismo; si occupano dell'allevamento di cammelli, capre e pecore, attività che sono la loro unica forma di sostentamento. Il tè beduino consiste in una miscela di erbe ben specifiche, e durante le escursioni nel deserto si possono trovare tutti gli ingredienti necessari per prepararlo. La preparazione del tè beduino è diversa da quella praticata in Europa: si porta ad ebollizione l'acqua in una teiera di ottone, posta su un fuoco acceso con la legna, e la miscela di erbe viene poi fatta sciogliere al suo interno. Il tè viene sempre molto zuccherato ed ha un sapore piacevole, molto apprezzato anche dai turisti.

35

Ognuna delle erbe usate per preparare il tè beduino ha diverse proprietà, per lo più curative e antiossidanti. Le foglie di Habbak sono ottime per i crampi intestinali e i dolori di pancia, oltre che per l'infiammazione alla gola. Questa pianta ha un aspetto simile alla salvia, si può trovare facilmente nei negozi di spezie egiziani, venduta sotto forma di rametti e piccole foglie essiccate. È consigliabile lavare il composto per togliere eventuali residui di polvere, per poi metterlo nell'acqua di bollitura e farlo sciogliere lentamente. Un'altra erba usata è la Marmareya, che appartiene alla famiglia della menta e ha proprietà astringenti. Il tè preparato dai beduini favorisce la diuresi ed ha proprietà cardioprotettiva, è nemico del colesterolo e ha un effetto rilassante (spesso contiene anche camomilla).

Continua la lettura
45

La miscela del tè beduino non è sempre la stessa, poiché può variare a seconda delle piante che sono disponibili al momento ed includendo, ad esempio, la cannella, o i petali di rosa. Bere il tè con i beduini non fa solo bene al corpo, ma anche allo spirito, perché è uno dei modi migliori per conoscere le loro tradizioni, entrare a contatto diretto con la loro cultura, così diversa da quella europea.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Latte d'avena: proprietà e benefici

Le opinioni sul latte vaccino sono ancora molto contrastanti, ma sempre più persone sostengono di avere problemi di digestione dopo l'assunzione di latte di mucca. Colite, piccoli crampi, corse frenetiche verso il bagno: effettivamente il latte vaccino...
Alimentazione

Amarena: proprietà e benefici

Le amarene sono dei deliziosi frutti abbastanza simili alle ciliege, che sono caratterizzate da un gusto agro-dolce e possono essere di svariate tipologie (chiare o scure e precoci o tardive). Nonostante esse presentino delle differenze in termini di...
Alimentazione

Curcuma: proprietà e benefici

La Curcuma, o Curcuma longa, è una pianta erbacea perenne. È originaria del Tamilnadu, nel sud-est dell'India. Appartiene alle Zingiberaceae, della famiglia dello zenzero. Per vivere, richiede temperature abbastanza alte, comprese tra i 20°C e i 30°C....
Alimentazione

Merluzzo: proprietà e benefici

Il merluzzo è uno di quegli alimenti che possiede moltissime proprietà e benefici, ideale da presentare a tavola, ricco di proteine e sostanze nutritive. Viene definito un pesce azzurro e sono molte ricette che caratterizzano questo piatto, considerato...
Alimentazione

Uva sultanina: le proprietà

L'uva sultanina, conosciuta anche come uva passa, è uno snack assolutamente naturale, dall'alto contenuto proteico-calorico e con molte proprietà benefiche. Si ottiene dall'essiccatura di una particolare varietà d'uva priva di semi che la rendono ideale...
Alimentazione

Noci di Macadamia: proprietà e benefici

Le Noci di Macadamia sono delle noci che provengono principalmente dal frutto di un albero tropicale, l'albero per l'appunto chiamato Macadamia. Queste noci sono molto rinomate per contenere, tra le loro proprietà, moltissimi benifici per gli esseri...
Alimentazione

Crostacei: tutte le proprietà

I crostacei rappresentano uno degli alimenti più prelibati che troviamo sulle nostre tavole perché contengono quantità apprezzabili di aminoacidi essenziali, peptidi bioattivi, acidi grassi polinsaturi, astaxantina, vitamina B 12 e altre vitamine e...
Alimentazione

Come sfruttare le proprietà dei semi di girasole

I semi di girasole interi, tostati oppure sotto forma di olio, costituiscono una fonte preziosa per il corpo. Si raccolgono dal girasole comune (nome scientifico Helianthus annus) e sono ricchi di sostanze benefiche. Contengono le vitamine del gruppo...