Proprietà curative dei mirtilli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il mirtillo è un frutto tipico del sottobosco, questo frutto è utilizzato fin dall'antichità oltre che per scopi alimentari, anche per scopi curativi. Secondo recenti studi condotti prevalentemente in America, sono in molti i benefici che il mirtillo può apportare al nostro organismo. In questa guida infatti vedremo le proprietà curative dei mirtilli.

24

Per prima cosa, il mirtillo ha pochissime calorie circa 57 per ogni etto. È un frutto che contiene molti zuccheri utili al corpo e grandi quantità di sali minerali, quali per esempio il potassio e il calcio, quest'ultimo indispensabile per il benessere complessivo delle ossa. È poi ricco di vitamina A che è una vitamina che previene l'invecchiamento delle cellule e ci protegge dai radicali liberi e di vitamina C. Diversi sono gli acidi presenti al suo interno. Troviamo per esempio l'acido idrocinnamico, un acido capace di neutralizzare le nitrossammine cancerogene, l'acido gamma-linoleico capace di prevenire la nefropatia diabetica e l'acido ossalico che dona al frutto il suo tipico sapore asprigno.

34

Il mirtillo è ricco di antociani, sostanze che hanno una potente azione antiossidante sul nostro organismo. A livello oculare, gli antociani proteggono i capillari della retina, proprio per questo motivo l'assunzione del mirtillo è indicata per le persone che soffrono di retinopatia. Gli antociani inoltre sono preziosi anche per la salute del sistema cardiovascolare. Diversi studi hanno dimostrato che l'assunzione regolare di mirtilli o del succo di mirtillo ci aiuta a prevenire la pressione alta. Il mirtillo può poi essere un valido rimedio per i problemi di diarrea ma non solo, anche per le infezioni urinarie.

Continua la lettura
44

Anche il bere semplicemente una tisana di mirtillo, può aiutarci a combattere il mal di stomaco o il bruciore di stomaco. Il mirtillo si rivela anche ottimo per la preparazione di dei veri e propri infusi. Possiamo ad esempio strofinare un po' di infuso di mirtillo sulla pelle per renderla molto più lucida e per nutrirla, oppure possiamo utilizzare l'infuso di mirtillo in caso di occhi stanchi o di occhiaie. Basterà semplicemente intingere leggermente due dischetti di cotone in un poco d'infuso di mirtillo e poi appoggiarli sugli occhi e lasciarli su di essi per non meno di 5-10 minuti. Infine col mirtillo possiamo preparare degli ottimi saponi per le mani fatti in casa, che proteggono e nutrono le nostre mani in profondità.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Crescione dei prati: usi e proprietà curative

Nella seguente guida andremo a parlare di proprietà curative e di usi delle piante. Nel caso specifico, andremo a dedicarci al cosiddetto crescione dei prati. Proveremo a conoscere gli usi che si fanno di questa pianta e le sue proprietà curative verificate....
Rimedi Naturali

Rimedi naturali: proprietà curative della melissa

La Melissa fa parte della famiglia della menta e viene considerata una pianta calmante. Il suo utilizzo risale al Medioevo dove se ne faceva grande uso. Essa veniva utilizzata per ridurre lo stress e l'ansia. Inoltre per favorire il sonno, migliorare...
Rimedi Naturali

Tormentilla: utilizzi e proprietà curative

Ci sono molte persone che considerano la medicina tradizionale incapace di curare determinati disturbi, come fanno invece diversi rimedi naturali, che sono composti principalmente da erbe curative particolari. A differenza dei farmaci classici, infatti,...
Rimedi Naturali

Malva alcea: utilizzi e proprietà curative

Da sempre la natura ci sorprende con le sue infinite applicazioni nel nostro quotidiano benessere e la delicata malva alcea non fa eccezione! Pianta erbacea perenne, regala deliziose fioriture violette o rosa. A classificare per primo la malva alcea fu...
Rimedi Naturali

Farinaccio: usi e proprietà curative

Il farinaccio (conosciuto scientificamente con il termine di Chenopodium Album e comunemente con la denominazione "farinello comune") è una pianta erbacea molto comune che fa parte della categoria delle "Amaranthaceae". Si può trovare soprattutto lungo...
Rimedi Naturali

Agrimonia: proprietà curative e utilizzi

L´agrimonia è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Rosaceae note fin dall´antichità per le loro proprietà curative. La specie più comune è l´Agrimonia eupatoria, nota anche come erba di S. Guglielmo, erba del taglio o erba vettonica....
Rimedi Naturali

Proprietà curative dello zenzero

Lo zenzero è un tubero di origine asiatica, conosciuto in tutto il mondo per il suo uso in cucina, ma soprattutto per le sue proprietà curative. Questa pianta aromatica che ha un sapore piccante, è infatti molto efficace nel contrastare varie malattie....
Rimedi Naturali

Assenzio selvatico: usi e proprietà curative

L’Artemisia Vulgaris o assenzio selvatico appartiene alle Asteracee. La pianta erbacea infestante vegeta nei campi incolti, lungo i fiumi ed i torrenti. Dalle foglie pennatofide, il fusto legnoso e rossastro, possiede fiori giallognoli. La pianta si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.