Polpacci definiti: ecco le soluzioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nella vita di ogni giorno capita a tutti di guardarsi allo specchio e di non essere totalmente soddisfatti del nostro aspetto: è una cosa del tutto normale. C'è chi si sente goffo, chi crede di avere il doppio mento, chi vorrebbe un pancia più piatta e poi ci sono loro, tutti quelli che vorrebbero dei polpacci definiti in modo chiaro e che devono accontentarsi invece di polpacci superficialmente visibili. Ma non c'è da disperarsi: infatti esistono diverse soluzioni per ottenere dei polpacci definiti e smetterla di accusarsi di fronte allo specchio di non aver fatto troppa palestra o di aver trascurato questo aspetto del nostro corpo. Non dovrete più lamentarvi del vostro fisico, tramite questi consigli sarà molto più facile valorizzarvi e soprattutto piacere a voi stessi, che si sa, è il primo passo per piacere agli altri. Esistono tra l'altro tantissimi tipi di esercizi in grado di aiutarvi con questo piccolo problema, utili per l'allenamento di questo muscolo molto importante: bisogna preliminarmente scegliere che tipologia andare ad approfondire; infatti è possibile scegliere tra esercizi a ripetizioni parziali, ad alta intensità, a serie sfalsate o direttamente serie classiche. Ecco le soluzioni per ottenere dei polpacci molto più marcati.

26

Stretching dei polpacci

La prima cosa da fare prima di allenare i polpacci e sperare di ottenerli definiti riguarda proprio lo stretching. Risulta particolarmente utile sia nella fase precedente all'esercizio, sia in quella finale, in quanto lo stretching permette di stirare e rilassare il muscolo. Questo particolare tipo di esercizio è possibile svolgerlo direttamente da casa, in quanto non richiede una particolare assistenza o altri tipi di supporti che si potrebbero trovare in palestra. Potete fare stretching a muro, per circa trenta secondi per gamba, oppure da seduti, portando il busto il più possibile vicino alle punte dei piedi o infine in piedi, piegando il bacino e cercando di toccare con le dita delle mani quelle dei piedi, a gambe più o meno divaricate.

36

Salto della corda

Questo più che un esercizio è uno dei giochi più diffusi, specialmente tanti anni fa, ma comunque è rimasto intramontabile: si tratta del salto della corda, attualmente praticato tantissimo. Il movimento dei polpacci durante il salto vi permetterà di allenarli senza molti sforzi, rendendoli più sodi e definiti come volevate.

Continua la lettura
46

Calf-raise in piedi

Il calf-raise è un tipo di esercizio mirato sui polpacci, preferibilmente da svolgere in palestra con l'aiuto di un personal trainer. Nel caso in cui non fosse possibile recarsi in palestra, procuratevi uno step o un gradino di plastica e una sbarra. L'esercizio consiste nel salire con entrambe le gambe sullo step e afferrare la sbarra con le mani. A questo punto bisognerà contrarre il muscolo, sollevando la parte posteriore del piede (dal tallone fino alla metà circa) e portarla in alto. Successivamente si dovrà abbandonare la posizione in punta di piedi e ritornare con i talloni sullo step, non in modo troppo violento, altrimenti sarebbe un grave errore e l'esercizio non funzionerebbe. Potrete ripetere questo esercizio per circa sei serie.

56

Calf-raise seduti

Questo esercizio è molto simile al precedente, ma al posto di restare in piedi, in questo caso dovrete sedervi, ad esempio sul bordo di una panca o su una sedia. Procuratevi due pesi e posizionateli come in foto, verticalmente sulle cosce. A quel punto dovrete stendere i polpacci a ripetizioni di circa sei serie.

66

Calf monopodalico

L'ultimo esercizio che ci sentiamo di consigliarvi per definire i vostri polpacci riguarda il calf monopodalico. Consiste nell'appoggiare un piede su uno step e l'altro andrà invece posizionato dietro quello appena posizionato sullo step. A quel punto dovrete fare degli allungamenti dei polpacci, anche in questo caso per sei serie.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come sciogliere i muscoli dei polpacci

L'attività fisica è importante sia per mantenere in buona salute l'organismo, sia per migliorare l'umore delle persone. Purtroppo capita spesso che dopo un'intensa attività fisica possano subentrare dolori e affaticamenti, dovuti al carico di lavoro,...
Fitness

Esercizio: stretching dei polpacci

Per mantenere sempre in perfetto allenamento il nostro fisico è importante eseguire costantemente degli esercizi specifici per ogni parte del nostro corpo. Generalmente per fare ciò, preferiamo recarci presso delle palestre in modo che esperti in questo...
Fitness

La ginnastica ideale per i polpacci

Per mantenere sempre una perfetta forma fisica è fondamentale sia mangiare i modo corretto seguendo una dieta idonea e sia svolgere costantemente una adeguata attività fisica. Per quanto riguarda la corretta alimentazione è importante mangiare sempre...
Fitness

Breve Anatomia Dei Polpacci

Il polpaccio è composto da un'associazione di tre muscoli, uniti tra loro con lo scopo di permettere i vari movimenti della caviglia e del calcagno. Nel corpo umano i polpacci sono indispensabili per svolgere l'attività principale di camminare, correre...
Fitness

Come allenare i polpacci senza attrezzi

Per chi ama lo sport o tiene in particolar modo al proprio benessere fisico, diventa importante riuscire a trovare sempre del tempo libero da dedicare alla cura del proprio corpo. Per un buon allenamento non bisogna trascurare alcun muscolo o esercizio....
Fitness

Come aumentare la massa muscolare nei polpacci

L'aumento della massa muscolare, come sempre, dipende dall'adeguata combinazione di fattori differenti. Esercizio, riposo e corretta alimentazione rappresentano la base principale dalla quale partire per ottenere risultati, i quali non possono essere...
Fitness

Come esercitare i polpacci

Molto spesso tendiamo a concentrarci sull'allenamento aerobico per smaltire i grassi, puntando ad aumentare la resistenza ed eseguendo una moltitudine di esercizi mirati per i gruppi muscolari più grandi. Tuttavia ci si dimentica, con una buona frequenza,...
Fitness

Esercizi per rafforzare i polpacci

In questa guida, semplice e veloce, che stiamo per proporvi, abbiamo pensato di parlarvi di un argomento alquanto affrontato in particolar modo in questo periodo dell’anno e cioè prima di mettersi in ammollo al mare. Stiamo parlando della modifica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.