Pesche: proprietà e benefici

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

All'interno della nostra guida andremo a parlare di pesche. Nello specifico, come avrete già scoperto attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi le proprietà e benefici delle Pesche.
La pianta della pesche trae le sue origini dalla Cina, paese in cui il pesco è coltivato da circa 5.000 anni ed è un simbolo di lunga vita e immortalità; l'albero è molto resistente ed è in grado di sopportare temperature che possono variare dai -18° ad oltre 40 °C. La maturazione delle pesche, a seconda della zona di produzione, avviene da metà maggio fino a settembre; le principali nazioni produttrici di pesche sono: Cina, Grecia, Turchia, Spagna e Italia. Tutte insieme rappresentano più del 70% della produzione mondiale. Per quanto riguarda l'Italia, le principali regioni produttrici di pesche sono l'Emilia Romagna, la Liguria, il Veneto, il Piemonte e la Campania. Ma ora vediamo quali sono le proprietà e i benefici delle pesche.

27

Come abbiamo appena spiegato all'interno del passo d'introduzione della nostra guida, ora andremo a spiegarvi le proprietà e i benefici delle Pesche. Cominciamo immediatamente.
La polpa della pesca ha proprietà rinfrescanti e disintossicanti; grazie alla presenza di calcio e potassio e l'abbondanza di zuccheri la pesca è anche mineralizzante, tonificante e ricostituente.

37

Vitamina C e pro vitamina A, secondo i recenti studi medici, hanno proprietà antiossidanti ed un ruolo attivo nel contrastare gli effetti negativi dei radicali liberi.
Mangiare una pesca al giorno, significa fornire all'organismo circa il 15% del fabbisogno giornaliero di vitamina C; questa vitamina ha un ruolo molto importante nel difenderci da infezioni varie, è indispensabile per la fortificazione delle ossa ed è altrettanto importante per il trasporto e l'assorbimento del ferro nel sangue.

Continua la lettura
47

Altra vitamina presente nella pesca e non meno importante è la B carotene, che una volta giunta nel nostro organismo, si trasforma in vitamina A in grado di apportare numerosi benefici ad ossa, denti e pelle, oltre a svolgere un'azione protettiva nei confronti degli attacchi imputabili ad agenti inquinanti.
Come gran parte della frutta, anche la pesca è costituita per il 90% da acqua; in piccola quantità troviamo importanti sali minerali, come il potassio, il sodio, il calcio ed il fosforo e complessi vitaminici, in particolare appartenenti ai gruppi A, B, C, E, K (tra questi la vitamina C è decisamente quella presente con una più elevata concentrazione).

57

Nella composizione della pesca vi sono anche, sebbene in ridotte percentuali, fibre, proteine, zuccheri, lipidi e glucidi. La pesca è, come molti frutti, un alimento ipocalorico per cui a fronte delle sue notevoli proprietà nutritive è indicato anche per chi segue diete.
Grazie alla presenza di sali minerali e vitamine, la pesca è un frutto dalle rilevanti proprietà benefiche: innanzitutto, la polpa presenta caratteristiche rinfrescanti e disintossicanti oltre a svolgere un'azione lassativa e vermifuga; a calcio e potassio, in particolar modo, sono attribuibili gli effetti mineralizzanti, ricostituenti e tonificanti che questo alimento è in grado di svolgere sul nostro organismo. Essendo un frutto tipicamente estivo, consumare pesche permettere infatti di reintegrare i sali minerali persi durante la sudorazione, ed in più il potassio è responsabile anche di un effetto protettivo nei confronti del sistema nervoso e cardiaco. Le vitamine, la A ma specialmente la C, assolvono, invece, ad un'azione antiossidante prevenendo la formazione dei radicali liberi e rappresentano pertanto dei validi alleati contro i tumori.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori articoli che possano fornirvi degli approfondimenti su questa tematica, in modo da potervi dare una sorta di completamento alle argomentazioni fornite in questi quattro passi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Papaya: proprietà e benefici

La papaya, tipico frutto dell'America centrale e del Brasile, si sta diffondendo anche in Italia dove, in alcune zone del sud, ne viene sperimentata la coltivazione. Ha una forma a pera la cui buccia varia dal verde scuro all'arancione quando il frutto...
Alimentazione

La menta: proprietà e benefici

Le diverse specie di menta sono diffuse nelle regioni temperate, nascono spontaneamente prevalentemente nei territori umidi e vicino a corsi d'acqua. La menta appartiene alla famiglia delle labiatae. Tra le specie più comune vi sono la menta piperita...
Alimentazione

Teff: proprietà e benefici

Oggi vogliamo dedicare un po' d'attenzione ad un alimento ricco di proprietà benefiche, ma poco conosciuto: il Teff. Forse qualcuno di voi ne ha già sentito parlare, ma per chi non lo conosce, sappiate che si tratta di uno pseudo cereale, ovvero di...
Alimentazione

Latte d'avena: proprietà e benefici

Le opinioni sul latte vaccino sono ancora molto contrastanti, ma sempre più persone sostengono di avere problemi di digestione dopo l'assunzione di latte di mucca. Colite, piccoli crampi, corse frenetiche verso il bagno: effettivamente il latte vaccino...
Alimentazione

Amarena: proprietà e benefici

Le amarene sono dei deliziosi frutti abbastanza simili alle ciliege, che sono caratterizzate da un gusto agro-dolce e possono essere di svariate tipologie (chiare o scure e precoci o tardive). Nonostante esse presentino delle differenze in termini di...
Alimentazione

Proprietà e benefici del rosmarino

Spesso, quando abbiamo disturbi piuttosto lievi ma comunque fastidiosi, ci possiamo affidare al validissimo aiuto delle spezie e delle erbe aromatiche, di cui ormai al giorno d'oggi ne sono ampiamente riconosciute le proprietà benefiche.Basti pensare...
Alimentazione

Ribes: proprietà e benefici

Il ribes, dall'arabo 'ribas', cresce in maniera spontanea nel centro e nel nord Europa; è presente in molte e differenti varietà (tra le più conosciute vi sono il ribes rosso, nero e l'uva spina), e si distingue per le sue caratteristiche nutrizionali...
Alimentazione

Benefici e proprietà della paprika

L'utilizzo delle spezie in cucina è secolare, al fine di insaporire i cibi ed aromatizzarli in modi sempre più gustosi ed appetibili. Le spezie sostituiscono degnamente ed egregiamente il sale, apportando notoriamente dei particolari benefici che ognuna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.