Parlare in pubblico: come fare.

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Parlare in pubblico può diventare un’esperienza assolutamente sgradevole e da dimenticare in fretta. Può succedere a tutti, infatti, di dover presentare qualcosa ad una platea più o meno ricca di persone. Può accadere per motivi di lavoro o anche per altre circostanze. Il panico è sempre in agguato: aumenta il battito cardiaco, la bocca si secca rendendo difficoltosa la parola e le mani cominciano a sudare senza fermarsi. In questo modo, diventa impossibile concentrarsi sul momento per dare il massimo, anzi, più ci preoccupiamo di quello che ci sta succedendo, più cerchiamo di mascherarlo, e più le sintomatologie diventano visibili, fino a sfociare a volte in veri e propri attacchi di panico. Vediamo quindi come fare per riuscire a parlare in pubblico.

25

È ciò che si chiama “paura di parlare in pubblico” o anche “paura del palcoscenico”. È un disturbo abbastanza comune e capita spesso di trovarci davanti a questo disagio. Statisticamente si parla di un problema che riguarda due persone su cinque. Questo disturbo può insorgere improvvisamente e coglierci impreparati. Spesso, nei casi più drastici, si fa ricorso a farmaci ansiolitici che spesso non riescono del tutto a risolvere il problema.

35

L’attacco d’ansia, perché di questo si tratta, comincia con alterazioni fisiche a psicologiche. Inizialmente si avverte una forte sudorazione che generalmente parte dalla schiena. A volte la sudorazione si accompagna a tremori, rossori e palpitazioni. Tutto ciò porta ad una confusione generale dei pensieri. Il subconscio reagisce a questa situazione di forte stress come l’evoluzione gli ha insegnato. Facciamo questo paragone: se ci trovassimo di fronte ad un leone, che faremmo? Ovviamente scapperemmo. Ecco, il corpo reagisce così. In effetti è un eccesso di energia non distribuita come dovrebbe che provoca questi scompensi psico-fisici. Il segreto consiste nell'imparare a canalizzare questa energia che, se ben utilizzata, contribuirà al nostro successo.

Continua la lettura
45

I “relatori” più esperti, quelli che parlano in pubblico per mestiere, consigliano questi atteggiamenti mentali e queste strategie per raggiungere una perfetta abilità come “public speaking”: innanzitutto, impariamo a “focalizzare” l’esperienza. Immaginiamoci davanti ad una vasta platea, prepariamo il nostro cervello a quello che succederà in seguito. Evitiamo di memorizzare il discorso. La memoria diretta è la prima ad andarsene quando si è nel panico. Impariamo invece a riassumere il discorso per punti chiave principali. Questo aiuterà anche ad essere più naturali e meno artefatti nell'esposizione. Impariamo a metterci alla prova. Sfruttiamo ogni occasione per parlare davanti ad altre persone. Si può cominciare con un gruppetto di amici o famigliari. Parliamo davanti ad uno specchio e osserviamoci. Com'è la nostra espressione? Infondiamo tranquillità e sicurezza oppure siamo agitati?

55

Parlare in pubblico è certamente molto più difficile di quanto possa sembrare. Ma in fondo si tratta di divulgare un messaggio. Semplicità, sobrietà e un pizzico di ironia sono le doti che ci aiuteranno a rendere memorabile la nostra esperienza e quelle del nostro uditorio. Insomma, anche dietro ad un piccolo intervento di dieci minuti c’è tanto e tanto lavoro da fare.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Consigli per superare la timidezza in una settimana

Durante una discussione resti sempre in silenzio anche se si parla di cose banali? Hai paura di dire la tua? L'ansia ti assale quando devi parlare in pubblico o quando devi uscire con qualcuno che conosci poco? Non preoccuparti! Sei solo molto timido...
Psicologia

Come calmare un cliente nervoso

Nella vita quotidiana, tutti vestono i panni del cliente, nei supermercati, gli ipermercati, nei negozi di abbigliamento come in altre attività commerciali. Ogni responsabile si accaparra il cliente e lo serve al meglio. Cordialità e rapidità sono...
Psicologia

5 frasi da evitare per chi è in ansia

L'ansia è uno stato d'animo deleterio, in quanto crea un disagio non indifferente e una condizione che si ripercuote su tutto il corpo. In genere si presenta quando ci si prepara per un'occasione, per parlare in pubblico o dinanzi ad un evento che riguarda...
Psicologia

5 modi per vincere la timidezza

Essere timidi per molte persone è davvero un gran problema.Non tutti infatti, all'idea di parlare di fronte ad una moltitudine di gente, si caricano di autostima e sfoggiano una disinvoltura senza pari; addirittura c'è chi, invece, preferirebbe nascondersi...
Psicologia

5 consigli per sedurre un uomo senza fargli capire che ti piace

Non è sempre facile riuscire ad approcciare con una persona che ci piace. Spesso tremiamo al solo pensare di parlarci, oppure fantastichiamo su mille modi per poter iniziare una conversazione e quando arriviamo realmente a parlare ci blocchiamo e facciamo...
Psicologia

5 errori da non fare in una relazione segreta con il capo

Molto spesso si è sentito parlare di relazioni che nascono all'interno di uffici o di luoghi di lavoro tra il capo e un qualsiasi impiegato. L'amore ovviamente può nascere tra ogni tipo di persona proprio perché non si controlla e ovviamente, può...
Psicologia

5 consigli per entrare in empatia con l'interlocutore

Entrare in empatia significa mettersi nei panni del nostro interlocutore. In questo modo possiamo comprendere a pieno le sue sensazioni e le sue emozioni riguardo a ciò di cui ci sta parlando. Per fare in modo che la conversazione sia costruttiva, è...
Psicologia

5 modi per flirtare con una ragazza

Flirtare con una ragazza senza correre il rischio di essere eccessivamente allusivi o cadere nel banale puó essere un'arte difficile da imparare e padroneggiare. Se vuoi corteggiare una ragazza per cui provi attrazione devi saper instaurare una sorta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.