Pappa reale: le corrette dosi di consumo

Tramite: O2O 15/03/2016
Difficoltà: media
16
Introduzione

Quando si parla di pappa reale, si fa riferimento ad una sostanza che nasce nelle ghiandole delle giovani api operaie. Alla vista appare come una pasta che presenta un colore tra il bianco e il giallo e dalla consistenza semifluida; si caratterizza, inoltre, per il sapore piuttosto acido e molto aromatico. Viene somministrata soprattutto ai bambini per favorire la loro crescita, grazie al contenuto di minerali e a quello di vitamine; tra queste ultime è possibile segnalare la vitamina B5, molto utile per prevenire l'ulcera duodenale. Nella presente guida, in merito alla pappa reale verranno indicate le corrette dosi di consumo.

26
Occorrente
  • Pappa reale; miele
36

Che la pappa reale faccia bene all'organismo è cosa ormai appurata, ma questo non vuol dire che vada assunta in modo selvaggio senza seguire precise indicazione. Se ciò avvenisse, l'effetto sarebbe alquanto controproducente. Vediamo allora quali sono le quantità giornaliere di pappa reale da assumere, e per quanto tempo va presa. I maggiori esperti nutrizionisti consigliano di assumere una quantità compresa tra i 200 e i 500 milligrammi. Per ottenere dei benefici occorre assumere la pappa reale per almeno 30 giorni. Per quanto attiene il quando e il come consumarla, è meglio introdurla la mattina appena svegli e comunque prima di colazione. Potete assumerla pura, oppure mescolata ad un cucchiaino di miele.

46

Il modo migliore per assumere la pappa reale è quella di metterla sotto la lingua e aspettare di deglutirla a poco a poco. Che si sappia, non sono state segnalate controindicazioni all'uso di questo prodotto naturale; allo stesso modo non sono stati rilevati problemi connessi all'interazione con farmaci di diversa natura. Dopo un mese il consumo può scendere gradualmente fino ad essere interrotto; nel corso dell'anno sarà sufficiente fare ricorso a tale alimento per 2 o 3 volte. Quando si procede all'acquisto di pappa reale è importante che per la sua conservazione vengano seguite delle semplici indicazioni che permettano di mantenere inalterati i benefici.

Continua la lettura
56

Conservare la pappa reale è molto semplice, basta riporla in frigorifero ad auna temperatura compresa tra i 4 e gli 8 gradi. Lasciarla a temperatura ambiente, infatti, porterebbe ad un rapido esaurimento delle sue proprietà; dopo circa una settimana i suoi effetti benefici svanirebbero. Inoltre, tenendola in frigorifero la pappa reale non verrà esposta alla luce, situazione che potrebbe alterarne l'efficacia. Se proprio non volete correre dei rischi, potete sostituire la pappa reale fresca con quella liofilizzata, che a differenza della prima si conserva meglio e più a lungo.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Una volta aperta la confezione, conservatela in frigorifero
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà dell'albizzia

L'albizzia, o albizia, appartiene alle Mimosaceae. Nota anche come acacia di Costantinopoli, si caratterizza per un fusto non troppo alto, la corteccia grigio-verde ben levigata, fiori bianchi, rosa e gialli in piena fioritura tra luglio e settembre....
Rimedi Naturali

Come usare il bicarbonato contro l'acidità

Soffrire di acidità è un problema molto comune e può essere causato dallo stress, dal fumo, dall'eccessiva assunzione di alcolici, caffè o di cibo. Per calmare velocemente il bruciore di stomaco possiamo utilizzare una sostanza naturale dalle molte...
Rimedi Naturali

Come eliminare il tartaro con rimedi naturali

Il tartaro dentale si va a depositare sulla superficie esterna dei denti, oppure all'interno della gengiva. Il colore è molto variabile: può essere giallastro, marrone o nero, così come possono essere di varia natura anche le cause che provocano il...
Rimedi Naturali

Come aumentare la fertilità maschile

Prendersi cura della propria salute è importante per avere una vita piena e soddisfaciente, lontana dai rischi che si possono incontrare ogni giorno. Soprattutto quelli dovuti alla fertilita' maschile, messa a rischio da moltissimi fattori. Molti sono...
Rimedi Naturali

I migliori gastroprotettori naturali

Le erbe officinali ci portano sempre numerosi benefici, andando a migliorare sensibilmente il nostro benessere fisiologico. I loro principi attivi ci aiutano a fronteggiare diverse patologie, le quali investono diverse parti del corpo in modo più o meno...
Rimedi Naturali

5 erbe da usare con l'aerosol

In inverno e nei cambi di stagione capita molto facilmente di influenzarsi. Il naso chiuso ed il catarro diventano due nemici per la vita quotidiana. Spesso si trascura l'influenza rischiando, però, di prolungarne i sintomi, altre volte si provano dei...
Rimedi Naturali

Gli integratori che aiutano a dimagrire

Gli integratori dimagranti contengono fibre, erbe, vitamine e minerali che possono aiutare a ritrovare il peso forma. Gli integratori dietetici, sono prodotti che aiutano a dimagrire riducendo l'assorbimento dei grassi e aumentando il consumo calorico...
Rimedi Naturali

Come prendere il cloruro di magnesio

Il nostro organismo necessita di particolari sostante per poter funzionare correttamente e senza problemi. Le più importanti sono i sali minerali e le vitamine, indispensabili per il buon funzionamento dell'organismo e per evitare fastidi indesiderati....