Olio di iperico: usi e caratteristiche

Tramite: O2O 28/06/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'olio di iperico viene ricavato dall'erba di San Giovanni. Questa erba è chiamata proprio in questo modo perché fiorisce il giorno di San Giovanni, ossia il 24 giugno. L'erba di San Giovanni è originaria dell'Europa, ma si trova comunemente anche negli Stati Uniti d'America e nel Canada, dove sono presenti dei terreni particolarmente secchi. Generalmente è situata ai bordi stradali, nei prati e nei boschi. L'olio di iperico viene solitamente utilizzato per la depressione, per gli stati di ansia, per la stanchezza, per la perdita dell'appetito e per l'insonnia. Quest'olio è stato testato anche per gli stati di astenia generale, per smettere di fumare, per problematiche salutari come la fibromialgia, per la sindrome da fatica cronica, per l'emicrania, per dolore muscolare, per dolore neuropatico e per l'intestino irritabile. L'olio di iperico viene anche utilizzato per alcune forme tumorali, per malattie infettive come l'epatite C e l'AIDS. Nei passi di questa breve guida, pertanto, vi spiegheremo i principali usi e le caratteristiche dell'olio di iperico.

27

Occorrente

  • Olio di iperico.
37

Localmente si usa nelle emorroidi, gonfiore venoso in gravidanza, distorsioni, crampi, stiramenti

L'applicazione locale dell'olio di iperico è utile, prima di tutto, per il trattamento delle emorroidi e del gonfiore a carico delle vene durante la gravidanza. L'olio di iperico viene anche utilizzato in medicina come un trattamento antinfiammatorio per gli stiramenti, per le distorsioni, per le contusioni, per la risoluzione degli spasmi muscolari e per i crampi. L'olio presenta una colorazione particolare, che tende al colore rosso per la presenza di ipericina e di flavonoidi, che tendono a ridurre la fragilità vascolare e le infiammazioni.

47

Si usa in contusioni, graffi, infiammazioni, dolori muscolari, ustioni, ferite e punture di insetto

Alcune persone applicano questo olio sulla zona cutanea per curare le contusioni, i graffi, le infiammazioni, i dolori muscolari, le ustioni di primo grado, le ferite e le punture di insetto. Inoltre l'applicazione diretta sulla cute può essere rischiosa, in quanto può dar luogo ad una grave sensibilità alla luce solare. L'olio di iperico rappresenta un guaritore radicale, soprattutto se viene utilizzato per un determinato periodo di tempo. A volte i risultati che dimostrano un effettivo miglioramento in diverse condizioni salutari sono immediati, mentre altre volte occorre un periodo di tempo maggiore per osservare i benefici dell'olio sull'organismo.

Continua la lettura
57

Si usa nell'eczema, dermatite, gastrite, gengivite, ed è un prodotto antisettico

L'olio di iperico rappresenta anche un ottimo prodotto antisettico, e funge come un microbicida attivo, specialmente se si soffre di gastrite oppure di gengivite. Questo discorso è valido, dal momento che stimola le cellule della pelle, aumentando la circolazione sanguigna e portando ad una maggiore idratazione. Funziona anche per il trattamento di una serie di malattie della regione cutanea, come l'eczema e la dermatite, in quanto presenta tutta una serie di proprietà antiossidanti per trattare non soltanto la pelle secca, ma per mantenere un'adeguata umidità naturale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usatelo con cutela.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Olio di mandorle: tutti gli usi

L'olio di mandorle è oggi fra gli oli vegetali più famosi ed utilizzati grazie ai suoi molteplici usi in tanti campi, dalla cosmetica alla cucina. Esistono due tipi di olio di mandorle: quello di mandorle dolci e quello di mandorle amare (anche se,...
Rimedi Naturali

Bacche di iperico: proprietà, benefici e dove trovarle

Lo studio e l'uso delle erbe medicinali risale alle epoche più antiche dell'esistenza dell'uomo. A tutt'oggi utilizziamo rimedi e sollievi d'erboristeria. È infatti noto come alcune piante abbiano proprietà salutari e apportino diversi benefici. Fiori,...
Rimedi Naturali

Usi e utilizzi dell'olio 31

L’Olio 31 è un prodotto naturale costituito da un mix di 31 oli essenziali purissimi estratti da piante officinali tra cui menta piperita, eucalipto, arancio dolce, anice, limone, finocchio, tea tree, rosmarino, cumino, aglio, timo, cannella, salvia...
Rimedi Naturali

Olio di timolo: proprietà e usi

Come voi lettori e lettrici ben saprete, l'olio di timolo è un componente vegetale che si ottiene per distillazione da una pianta aromatica molto diffusa: il timo. Questa arbustiva perenne allo stato spontaneo può raggiungere il mezzo metro di altezza....
Rimedi Naturali

I 10 usi dell'olio 31

L'olio 31 è un prodotto erboristico molto versatile: la sua formulazione totalmente naturale, a base di 31 erbe officinali, lo rende adatto a svariate applicazioni, per tutta la famiglia. Essendo un olio molto concentrato, composto da essenze distillate...
Rimedi Naturali

Crescione dei prati: usi e proprietà curative

Nella seguente guida andremo a parlare di proprietà curative e di usi delle piante. Nel caso specifico, andremo a dedicarci al cosiddetto crescione dei prati. Proveremo a conoscere gli usi che si fanno di questa pianta e le sue proprietà curative verificate....
Rimedi Naturali

Vilucchio comune: usi e proprietà curative

Convolvulus Arvensis è il nome scentifico della pianta che comunemente viene chiamata convolvolo oppure vilucchio comune. Le sue origini si trovano nel continente asiatico ed europeo, per cui in Italia è largamente diffuso. Essa è una pianta selvatica...
Rimedi Naturali

Ortica bianca: usi e proprietà curative

L'ortica bianca, è un arbusto che fa parte della famiglia delle Lamiaceae. Scientificamente essa è conosciuta con il termine di Lamium Album. Inoltre, è considerata dagli esperti una pianta piccola perenne e specialmente erbacea. In questo articolo,...