Notte in bianco: come sopravvivere il giorno dopo

Tramite: O2O 04/10/2018
Difficoltà: media
14

Introduzione

Capita a tutti di passare la notte in bianco, non riusciendo a chiudere occhio per svariati motivi, portandoci a fare i conti con un infinita e pesante giornata.
Spossatezza, energie al minimo, lentezza mentale e fisica sono i sintomi più evidenti e anche più fastidiosi.È bene quindi dare al corpo qualche scarica e rimettere in circolo un po' di energia, per farlo bisogna solo mettere in pratica qualche piccolo accorgimento.Vediamo quindi come sopravvivere il giorno dopo.

24

Bere molta acqua

La cosa più importante da fare appena scesi dal letto è quella di bere un bicchiere d'acqua per idratare il corpo e donare una bella sensazione di freschezza.
Idratarsi correttamente è fondamentale per sentirsi lucidi e mantenere l'organismo funzionante. Bere poco e più volte durante la giornata garantisce un costante apporto di acqua e tiene lontana la disidratazione, la quale è la maggiore causa di irritabilità e spossatezza. Può tornare utile ricorrere a tisane per dare gusto a ciò che si beve e gli ingredienti migliori sono: zenzero, thè verde, limone e cannella, ottimi tonici e rivitalizzanti.

34

Mangiare cibi energizzanti

La seconda cosa da fare, dopo esserci idratati, è fare una bella colazione per mettere cominciare al meglio la giornata, ma nulla di troppo abbondante per non creare pesantezza. Un bel pieno di energie con i giusti alimenti è un fondamentale per riattivare l'organismo, se vogliamo possiamo accompagnare il tutto con del caffè nella giusta quantità e senza esagerazione.
Evitare il più possibile cibi confezionati e prediligere cose meno raffinate come una tazza di latte e cereali, una fetta di pane integrale e marmellata, un plum-cake integrale, una scodella di porridge. I carboidrati sono il vero carburante del nostro corpo e sono la maggiore fonte di energia.
Durante la giornata è ottima la frutta secca, ottimo antiossidante e valido alleato contro la stanchezza, essendo ricca di grassi essenziali, vitamine e minerali. Possono essere comode le barrette di frutta secca confezionate da portarsi ovunque e da consumare a qualsiasi ora.

Continua la lettura
44

Fare un riposino rigenerante

Concediamoci un piccolo ritaglio di tempo per fare un breve ma utile riposino, il cosiddetto "power nap", senza esagerare con i minuti perché il rischio è quello di svegliarsi più stanchi e spenti di prima. Il power nap è un riposino breve ed efficacie di massimo 20 minuti, il quale permette di ricaricare le energie senza entrare nella fase di sonno profondo. Mettiamoci comodi in un luogo tranquillo, possibilmente poco rumoroso e poco illuminato, puntiamo la sveglia a 20 minuti dopo.
I benefici sono: ricarica delle batterie, migliore concentrazione, umore risollevato, riduzione dello stress.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

5 consigli per dormire con l'influenza

Quando non stiamo particolarmente bene, la temperatura del corpo comincia ad alzarsi, il mal di testa ci assilla, il raffreddore ci intasa, insomma, siamo praticamente in preda all'influenza, oltre a stare male tutto il giorno, abbiamo anche difficoltà...
Salute

Come rilassarsi prima di andare a dormire

Se ti trovi in un periodo in cui non riesci a dormire bene la notte, girandoti e rigirandoti nel letto con la testa piena di mille pensieri, c'è solo una soluzione: imparare a rilassarti prima di andare a dormire. Se non ci si prende un po' di tempo...
Salute

Come smettere di sentire caldo mentre dormi

L'arrivo della bella stagione porta con se, insieme alle vacanze al mare, anche qualche scocciatura, come un forte aumento delle temperature che non solo fanno soffrire di giorno sotto al sole, ma non permettono di riposare bene la notte per colpa dell'afa...
Salute

Monitorare il sonno con lo smartband

Quanti di voi lamentano un sonno non ristoratore e soffrono di piccoli o grandi disturbi legati proprio al momento che dovrebbe essere il più riposante della giornata? Dormire bene purtroppo non è per tutti e chi non ci riesce bene lo sa: stanchezza,...
Salute

Come andare a dormire presto

Il giusto riposo è fondamentale per uno stile di vita sano e per affrontare gli impegni quotidiani con maggiore energia. Molto spesso però dormire presto non è facile per tutti, e parecchie persone tendono comunque ad andare a letto tardi con delle...
Salute

Come difendersi dal caldo estivo

Quando in estate le temperature sono abbastanza elevate non è facile sopravvivere, specialmente se bisogna restare in città per lavorare. Infatti, una serie di disturbi rendono difficile quella che dovrebbe essere la stagione più bella e divertente...
Salute

Consigli per mantenere i denti bianchi dopo lo sbiancamento

Alcuni cibi e bevande, il fumo ed una scarsa igiene orale possono alterare il naturale bianco dei denti. La superficie si macchia, presentando sfumature dal giallo fino al grigio. Lo sbiancamento professionale restituisce un sorriso bello e luminoso,...
Salute

Come riconoscere un'infezione batterica da una virale

Un'infezione è il frutto dell'azione di microrganismi che attaccano l'ospite a più livelli. I principali responsabili sono batteri e virus. Tutti quanti noi possiamo contrarre un'infezione batterica o virale. In ogni caso si tratta di microbi che possono...