Noce moscata: proprietà e utilizzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molti sono gli alimenti e le spezie che si trovano in natura e conoscerne le proprietà e i benefici può fare la differenza: in questo modo, infatti, è possibile utilizzarle consapevolmente all'interno della propria alimentazione, così da non farsi mancare i benefici, ma anche il gusto. Sapere che spezie usare e quando usarle per cucinare, infatti, può aiutare nella preparazione di piatti squisiti e originali. Tra le spezie più usate, la noce moscata è certamente una di queste. La noce moscata è il seme di una pianta denominata Myristica fragrans, un albero sempreverde originario delle foreste pluviale dell'Indonesia. Le proprietà di questa spezia sono molteplici, come anche i suoi campi di utilizzo, che vanno dalla cucina alla medicina tradizionale. Alla noce moscata vengono attribuite anche delle proprietà afrodisiache, ma su questo punto non ci sono certezze, quindi potete provare voi stessi per verificare. Attraverso i passaggi che seguono ci occuperemo di scoprire nel dettaglio quali sono i suoi usi e le sue proprietà caratteristiche, così da poterla utilizzare per la preparazione di squisiti e genuini piatti.

25

Le proprietà terapeutiche

Per cominciare, è bene sapere che diverse sono le proprietà terapeutiche della noce moscata. Essa, infatti, contiene numerosi antiossidanti, che sono degli elementi ottimi per prevenire malattie e salvaguardare la salute. Molte medicine tradizionali, come quella indonesiana, indiana e cinese, utilizzano i principi attivi contenuti in questa spezia per contrastare in modo efficace la depressione e le indigestioni. Essi, infatti, aiutano ad eliminare i gas nello stomaco, cioè quelli che sono spesso i principali responsabili di brutte coliche. Possedendo delle proprietà depurative, inoltre, aiuta ad eliminare le tossine e i liquidi in eccesso, prevenendo così, il rischio di calcoli renali. A beneficiarne è anche l'apparato urinario; attenua, inoltre, alcuni sintomi, come il vomito e la diarrea. Ancora, previene e cura l'acne, rende la pelle luminosa, per questo viene spesso utilizzata anche in cosmetica. Se viene aggiunta a una tisana, favorisce il sonno.

35

Le proprietà medicinali

Le medicine tradizionali precedentemente citate, sono in grado si sfruttare le proprietà della noce moscata anche sul sistema nervoso. Grazie all'elemicina e alla miristicina che contiene, infatti, sarebbe in grado di prevenire l'Alzheimer. L'eugenolo che contiene, inoltre, viene sfruttato in ambito dentistico, in quanto allevia il dolore ai denti. Grazie alle sue proprietà antibatteriche, viene spesso aggiunta alla composizione di colluttori e dentifrici. Dalla noce moscata, inoltre, si ottiene un particolare olio che risulta ottimo per effettuare massaggi ed alleviare dolori muscolari, articolari e reumatici.

Continua la lettura
45

Le proprietà culinarie

In cucina la noce moscata viene utilizzata come spezia per arricchire il gusto degli alimenti. Contiene, inoltre, diversi elementi importanti nella dieta quotidiana, quali il potassio, i sali minerali, il ferro e le vitamine. La sua presenza nell'arte culinaria è maggiore nella cucina medio-orientale, ma in europa è molto usata in Germania. Può essere utilizzata per la preparazione di dolci, creme e budini, ma anche su patate e verdure per renderne il profumo più invitante e il gusto più ricco. Per apprezzarne il gusto e l'aroma maggiormente è consigliabile acquistare le noci e grattugiarle sul momento. La noce moscata è sicuramente una delle spezie più usate in cucina, ma conoscerne le proprietà potrà aiutarci anche in altri campi, come quello della medicina naturale e dell'estetica.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Noci di Macadamia: proprietà e benefici

Le Noci di Macadamia sono delle noci che provengono principalmente dal frutto di un albero tropicale, l'albero per l'appunto chiamato Macadamia. Queste noci sono molto rinomate per contenere, tra le loro proprietà, moltissimi benifici per gli esseri...
Alimentazione

Consigli sull'utilizzo degli integratori alimentari

Gli integratori alimentari sono delle fonti concentrate di sostanze nutritive, unite ad altre sostanze, che hanno un effetto nutritivo e/o fisiologico, allo scopo di integrare la normale dieta. Questi integratori vengono venduti sotto forma di pillole,...
Alimentazione

Il cocco: proprietà e benefici

Il cocco è una pianta arborea di derivazione indo-malese identificata come Cocos Nucifera nella famiglia delle Arecaceae o palme. Il suo frutto è ovunque conosciuto ed apprezzato col nome di noce di cocco. Coltivata in tutti i territori dei tropici,...
Alimentazione

Benefici e proprietà della paprika

L'utilizzo delle spezie in cucina è secolare, al fine di insaporire i cibi ed aromatizzarli in modi sempre più gustosi ed appetibili. Le spezie sostituiscono degnamente ed egregiamente il sale, apportando notoriamente dei particolari benefici che ognuna...
Alimentazione

Proprietà e benefici del curry

Il curry è una miscela di spezie, la cui proporzione è in misura variabile, e che troviamo in commercio sotto forma di polvere. Di colore ocra/arancio, è un elemento principe della cucina indiana. Il suo gusto varia dal dolce al piccante, ed è la...
Alimentazione

Teff: proprietà e benefici

Oggi vogliamo dedicare un po' d'attenzione ad un alimento ricco di proprietà benefiche, ma poco conosciuto: il Teff. Forse qualcuno di voi ne ha già sentito parlare, ma per chi non lo conosce, sappiate che si tratta di uno pseudo cereale, ovvero di...
Alimentazione

Papaya: proprietà e benefici

La papaya, tipico frutto dell'America centrale e del Brasile, si sta diffondendo anche in Italia dove, in alcune zone del sud, ne viene sperimentata la coltivazione. Ha una forma a pera la cui buccia varia dal verde scuro all'arancione quando il frutto...
Alimentazione

La menta: proprietà e benefici

Le diverse specie di menta sono diffuse nelle regioni temperate, nascono spontaneamente prevalentemente nei territori umidi e vicino a corsi d'acqua. La menta appartiene alla famiglia delle labiatae. Tra le specie più comune vi sono la menta piperita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.