Le proprietà della farina di riso

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La farina di riso che si trova prettamente in commercio si ottiene dalla raffinazione del riso bianco. Altamente nutritiva e ricca di amido, è alla base di molti piatti tradizionali della cucina orientale, in particolare di quella cinese e giapponese. Il riso è ricco di amidi e ha una scarsa concentrazione di lipidi; contiene proteine, vitamine del gruppo B ed E ma anche minerali come il ferro, il calcio, il magnesio, il fosforo, il potassio, il rame, il manganese, il sodio e il silicio. Dalla consistenza finissima, sostituisce egregiamente la farina di grano duro; pertanto, è ideale per celiaci ed intolleranti al glutine. Ecco in breve le proprietà benefiche della farina di riso.

27

Occorrente

  • Farina di riso
37

Cucina

La farina di riso può sostituire la normale farina di grano offrendo alle pietanze un gusto leggermente più delicato. Può essere utilizzata: come addensante per salse e zuppe; per impanare pesce, carne o verdura (il fritto viene leggero e più croccante); per preparazioni dolci e salate. Amido fra i più nobili, rende torte salate e dolci particolarmente soffici senza comprometterne il sapore. Da sola, non è ideale per la lievitazione e per questo motivo, viene spesso miscelata ad altre farine come quelle di cocco, mandorle e castagne o ingredienti come le patate per la realizzazione di gnocchi, biscotti, pane, pan di spagna, torte, creme e molto altro ancora con l'aggiunta di mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio per facilitarne la lievitazione. La farina di riso dalle più svariate caratteristiche (dalla macinazione alla varietà di riso prodotta) può essere reperita in tutti gli ipermercati ben forniti, nei negozi specializzati in prodotti naturali oppure online.

47

Corpo

La farina di riso è un alimento completo e molto energetico. Oltre che per i celiaci, è ideale anche per vegetariani e vegani: a tal proposito, sostituisce perfettamente le uova nelle varie preparazioni. Si costituisce da una minima percentuale d'acqua, di sali minerali e grassi. Contiene il 12 - 14% di proteine e carboidrati. Questi ultimi in misura maggiore, rendono la farina di riso un alimento abbastanza calorico. Ampiamente sfruttata nelle cucine orientali, sazia molto velocemente. Apporta circa 360 Kilocalorie per 100 grammi. Da amido puro, facilita la digestione. Riduce le possibili infiammazioni dell'intestino ed affievolisce il bruciore. Ricca di fibre, la farina di riso integrale favorisce il regolare transito intestinale ma ha anche un effetto astringente se proviene dalla macinazione di riso brillato.

Continua la lettura
57

Cosmesi

La farina di riso non viene impiegata solo in cucina. Trova largo utilizzo anche nel campo cosmetico e medicale grazie alla composizione dei suoi chicchi ricchi di acidi grassi essenziali, vitamine, sali minerali, enzimi, proteine e fibra grezza. Infatti lenisce eventuali infiammazioni, irritazioni o bruciature cutanee superficiali, di lieve entità. Inoltre costituisce la base perfetta di molti cosmetici casalinghi. Ideale per impacchi, nutre in profondità e rigenera i capelli. Viene impiegata per maschere per la pelle contro l'affaticamento quotidiano. La farina di riso vanta proprietà benefiche e rinfrescanti. Depura e rigenera l'apparato digerente. Migliora lo stato della pelle; in particolare agisce positivamente su acne, cute grassa, con eccessiva produzione di sebo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizza la farina di riso non solo in cucina ma per dei cosmetici casalinghi
  • La farina di riso è ideale per equilibrare la pelle del viso
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Farina di Enkir: guida alle proprietà benefiche

Ogni alimento che ingeriamo contiene delle proprietà che possono essere più o meno benefiche per il nostro organismo. Conoscerle è importante per poter evitare fastidi e sintomi fastidiosi, oppure per poter apportare dei benefici. In natura sono presenti...
Alimentazione

Farina di semi di lino: le proprietà

La farina di semi di lino viene prodotta dalla macinazione dei semi di lino. Questa farina vanta un'elevata quantità di calcio e proteine. Inoltre garantisce numerosi benefici per chi è affetto da reumatismi ed è molto apprezzata in cucina, dove viene...
Alimentazione

Le proprietà del riso basmati

Il riso è un alimento sano che può sostituire totalmente o parzialmente la pasta. In particolare, il riso basmati è particolarmente apprezzato per via delle numerose proprietà che possiede. Caratterizzato dalla forma sottile e allungata che raddoppia...
Alimentazione

Latte di riso: proprietà e controindicazioni

C' è chi lo fa per scelta, chi per intolleranza alimentare, chi per problemi di digestione, sta di fatto che la sostituzione del latte vaccino al latte vegetale sta diventando molto diffusa. Il latte di riso è un tipo di latte vegetale che si ottiene...
Alimentazione

Farina di quinoa: benefici e proprietà

Ci sono tantissimi tipi di farine, oggi parleremo in questo post, della farina di quinoa. Ma che cos'è? In sostanza questo tipo di farina proviene dalla lavorazione dei suoi semi detti per l'appunto di quinoa, una pianta che appartiene alla specie di...
Alimentazione

Farina: come utilizzare quella giusta

La farina è un ingrediente indispensabile in cucina. Parecchie ricette culinarie infatti, richiedono tale prodotto come base di preparazione. Non sempre però il suo uso avviene in modo corretto, infatti pochi sanno che esistono vari tipi di farina ogni...
Alimentazione

Riso venere: guida alle qualità

Il riso, termine scientifico Oryza sativa, si suddivide in diverse tipologie. Il riso Venere, principalmente prodotto a Vercelli e Novara, si ottiene da due varietà: quella nera asiatica ed un'altra della Pianura Padana. Dal granello medio, color ebano-grigio,...
Alimentazione

Teff: proprietà e benefici

Oggi vogliamo dedicare un po' d'attenzione ad un alimento ricco di proprietà benefiche, ma poco conosciuto: il Teff. Forse qualcuno di voi ne ha già sentito parlare, ma per chi non lo conosce, sappiate che si tratta di uno pseudo cereale, ovvero di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.