Le proprietà dell'arnica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'arnica è una piccola pianta miracolosa che ha un'altezza pari a circa "50 cm" e presenta dei deliziosi fiori giallo-arancio aventi la forma di una stella con le foglie ovali: in fitoterapia, vengono raccolti dei fiori con le proprie enormi corolle, le quali sono utilizzate per la preparazione delle pomate, delle creme e del gel per uso esclusivamente esterno.
Nella seguente magnifica ed esaustiva guida che potrete leggere approfonditamente nei passaggi successivi, vi andrò ad elencare dettagliatamente le proprietà dell'arnica ed i suoi molteplici impieghi terapeutici: buona lettura!!!

26

Occorrente

  • Fiori di arnica
  • Crema all'arnica
  • Gel
  • Pomate
36

L'arnica contiene delle sostanze davvero preziose (come le resine, l'olio etereo, l'arnicina, l'acido caffeico microantibiotico, l'acido malico e tannico, l'inulina, l'acido gallico, la saponina, la colina, l'olio essenziale e la fitosterina).
Questa piantina cresce sugli Appennini e sulle Alpi, ma si adatta perfettamente anche ad essere coltivata e si moltiplica per divisione dei ceppi: l'arnica viene chiamata anche tabacco di montagna, perché un tempo le popolazioni che vivevano in montagna la utilizzavano per seccare le foglie, tritarle e reimpiegarle sia come tabacco da fiuto oppure da fumare sia come ingrediente in alcune ricette di liquori.

46

Grazie alle proprie notevoli proprietà analgesiche, antinfiammatorie, antidolorifiche, antiecchimotiche, antisettiche e sedative, l'arnica viene molto impiegata specialmente nella cura delle infezioni cutanee, delle punture degli insetti e dei foruncoli, delle ferite, dei dolori reumatici, delle slogature, delle flebiti, degli ematomi, delle emorroidi, degli edemi, delle fratture, dei dolori muscolari, delle distorsioni e delle contusioni.
Questa piantina è anche un antishock ed un buon post traumatico, grazie alla propria azione sedativa del sistema nervoso: inoltre, essa fa alzare la pressione del sangue, aiuta a contenere la febbre facendo sudare enormemente e stimola le funzioni cardiache.

Continua la lettura
56

L'arnica deve essere assunto soltanto per uso topico, perché se viene ingerita potrebbe causare la nausea, i disturbi gastrointestinali, le palpitazioni, l'ipertensione e la cefalea; come cicatrizzante, sono salutari gli impacchi di decotto preparati facendo prima bollire "8 gr" di fiori in "100 ml" di acqua per circa 10 minuti e poi filtrare il liquido: esso è utilizzabile anche per i geloni e rimuovere la parte macchiata di blu delle contusioni.
Come antireumatico, fanno bene gli impacchi caldi realizzati dopo aver bollito "10 gr" di fiori in "100 ml" di acqua; come "500 ml" di olio e due cucchiai di corolle, invece, si ottiene un buon olio di arnica per dei massaggi anticellulite.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come usare l'arnica

L'arnica e i suoi estratti sono stati ampiamente impiegati nella medicina omeopatica come trattamento per l'acne, foruncoli, contusioni, distorsioni, eruzioni cutanee, dolori e ferite. I fiori e i rizomi sono le parti della pianta che sono utilizzate...
Rimedi Naturali

Le proprietà dell'alloro

Se credete che l'alloro si utilizzi soltanto per creare le deliziose corone che si utilizzano per celebrare una laurea, vi sbagliate di grosso. Come moltissime piante che esistono in natura, l'alloro ha diverse proprietà molto utili per l'organismo....
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà benefiche del sedano

All'interno di questa semplice ma utilissima guida, nei prossimi passi, troverete ottimi consigli e utili suggerimenti su come sfruttare al meglio tutte le proprietà benefiche del sedano, una pianta perenne e famosissima nel mondo, molto usata sin dall'antichità...
Rimedi Naturali

Proprietà terapeutiche del peperoncino rosso

Il peperoncino è una bacca aromatica ricavata da una pianta di cui nome scientifico "Capiticum frutescens". Dapprima i frutti sono verdi, mentre quando maturano diventano rossi. Il colore definisce anche la loro proprietà, infatti, il peperoncino è...
Rimedi Naturali

Olio di mandorle dolci: proprietà

L'olio di mandorle dolci è un prodotto che viene ottenuto dalle mandorle essiccate. Esso presenta un leggero odore di nocciola e un sapore delicato. Questa sostanza viene utilizzata per le importanti proprietà benefiche che possiede, in quanto funge...
Rimedi Naturali

Curcuma: benefici e proprietà

La curcuma si caratterizza per il suo colore giallo ambrato e per il sapore intenso e muschiato. Utilizzata per la preparazione del curry, impartisce alle pietanze un tocco speciale ed unico. La polvere di curcuma si ottiene dai rizomi di una pianta erbacea...
Rimedi Naturali

Proprietà benefiche della malva

La Malva è una pianta spontanea appartenente alla famiglia delle Malvacee. Conosciuta sin dai tempi dei greci per le sue particolarità benefiche. Di fatti, Ippocrate la raccomandava per le sue proprietà emollienti e lassative, certificate scientificamente...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici dell'olio di enotera

L'olio di enotera è un estratto di erbe utilizzato principalmente contro i disturbi della pelle come gli eczemi, la psoriasi e l'acne. È usato anche per l'artrite reumatoide, l'osteoporosi, la sclerosi multipla, il cancro, il colesterolo alto e le malattie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.