Le proprietà curative della curcuma

Tramite: O2O 05/03/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

La curcuma (Curcuma Longa) è una pianta erbacea perenne che appartiene alla famiglia delle Zingiberaceae. Raggiunge un'altezza massima di circa 1 metro e nasce spontaneamente in Asia meridionale, dall'India alla Malesia, in regioni a clima tropicale, con temperature normalmente comprese tra 20 °C e 35 °C e con elevata piovosità. Si coltiva anche in molte aree tropicali o subtropicali, in particolare in Asia e in Africa. Le foglie sono lunghe da 20 a 45 cm, mentre i fiori sono raccolti in una pseudo-infiorescenza piena di grandi brattee verdi in basso, e bianche o violacee in alto. La radice, parte utilizzata della pianta, è un grosso rizoma cilindrico, ramificato, di colore giallo o arancione, fortemente aromatico. La curcuma si acquista come spezia polverizzata oppure è possibile trovarla come integratore alimentare in erboristeria. La dose di polvere consigliata è di 2 cucchiaini al giorno da aggiungere ai piatti a fine cottura per preservare sapore e proprietà. Viene sconsigliata a chi soffre di calcoli biliari, a chi è in stato interessante e alle persone con disturbi emofili. Al di là di queste poche limitazioni, la curcuma possiede numerose proprietà curative. Scopriamole insieme.

26

Antiossidante

La curcuma è un ottimo antiossidante, questo grazie specialmente alla presenza di una particolare sostanza, la curcumina. Questo principio attivo è in grado di contrastare i radicali liberi e, di conseguenza, di rallentare l?invecchiamento cellulare, primo passo per rallentare la nascita di eventuali anomalie a livello cellulare, compreso il tumore.

36

Antitumorale

A seguito di numerosi studi clinici, è emerso che la curcuma possiede numerose sue proprietà antitumorali. In particolare, questa pianta sarebbe efficace nei casi di tumori che interessano le zone della bocca, della prostata, della pelle, dei reni, della mammella, del fegato, del colon e dei polmoni.

Continua la lettura
46

Cicatrizzante

Un?altra proprietà prodigiosa della curcuma è la sua capacità di cicatrizzazione gli strati cutanei, dunque si rivela un'ottima soluzione di pronto soccorso in caso di bruciature, dermatiti, punture di insetto e ferite. In paesi come l'India che presentano un clima caldo e umido, la curcuma è un magnifico rimedio in quanto la polvere si colloca bene sulle ferite e favorisce la guarigione della cute senza l'impiego di liquidi o protezioni che, spesso, con l?umidità portano a infettare la ferita più che a guarirla.

56

Antinfluenzale

Un'altra grande proprietà della curcuma riguarda l?influenza e i dolori articolari, in quanto ha effetti vede antinfiammatori, analgesici e antidolorifici. Essa è impiegata come antibiotico naturale (antibatterico e antistaminico) ed è uno immunostimolante, vale a dire rinforza le difese immunitarie. Inoltre, ha un fantastico potere purificante che viene in soccorso per espellere le tossine accumulate dal corpo negli stati di malesere sia acuto che cronico.

66

Digestiva

La curcuma ha proprietà coleretica e colagogo, questo vuol dire è in grado di migliorare la produzione della bile e il flusso nell?intestino. Questo consente un funzionamento sia dell?intestino che dello stomaco per una migliore digestione generale. Ci viene anche in aiuto contro il meteorismo e la digestione lenta. La curcuma, inoltre, è valida per contrastare il colesterolo, sempre grazie a queste sue proprietà che promuovono il miglioramento della digestione dei grassi in circolazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Vilucchio comune: usi e proprietà curative

Convolvulus Arvensis è il nome scentifico della pianta che comunemente viene chiamata convolvolo oppure vilucchio comune. Le sue origini si trovano nel continente asiatico ed europeo, per cui in Italia è largamente diffuso. Essa è una pianta selvatica...
Rimedi Naturali

Uva turca: usi e proprietà curative

L’ uva turca (conosciuto scientificamente con il termine di Phytolacca decandra) è un arbusto che fa parte della specie delle “Phytolaccaceae. Il famoso Carl Von Linné fu il primo esperto botanico a scoprire tale pianta, reputandola “ricca di...
Rimedi Naturali

Farinaccio: usi e proprietà curative

Il farinaccio (conosciuto in ambito scientifico con il termine di Chenopodium Album, ma ordinariamente denominato "farinello comune") è una pianta erbacea di facile reperibilità, che fa parte della categoria delle "Amaranthaceae". Trovare questo vegetale...
Rimedi Naturali

Peonia selvatica: usi e proprietà curative

La peonia selvatica (famosa scientificamente con la denominazione di Paeonia Officinalis) rappresenta un arbusto che appartiene alla specie delle "Paeoniaceae": il primo studioso esperto a definirla in questo modo fu il conosciuto botanico svedese Carl...
Rimedi Naturali

Cannuccia di palude: usi e proprietà curative

La cannuccia di palude, conosciuta scientificamente con la denominazione di Phragmites Australis, rappresenta un arbusto appartenente alla categoria delle Poaceae", delle piante prettamente angiosperme e monocotiledoni. In questa breve ma esauriente...
Rimedi Naturali

Ortica bianca: usi e proprietà curative

L'ortica bianca, è un arbusto che fa parte della famiglia delle Lamiaceae. Scientificamente essa è conosciuta con il termine di Lamium Album. Inoltre, è considerata dagli esperti una pianta piccola perenne e specialmente erbacea. In questo articolo,...
Rimedi Naturali

Caprifoglio giapponese: usi e proprietà curative

Il caprifoglio giapponese o Lonicera Japonica è un arbusto rampicante. Appartiene alle Caprifoliaceae. Il naturalista e botanico svedese Carl Peter Thunberg ne classificò per primo la specie. La pianta vanta numerose proprietà curative. In fitoterapia,...
Rimedi Naturali

Lassana: usi e proprietà curative

La lassana (conosciuta scientificamente con il termine di Lapsana Communis) è una pianta erbacea spermatofita facente parte della famiglia delle “Asteraceae”. È conosciuta anche con la denominazione di “cavoletto selvatico”. Il suo nome deriva...