Le proprietà delle spezie

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

All'interno della presente guida, andremo a occuparci delle spezie, concentrandoci su quelle che sono le loro proprietà. La guida si dividerà in tre passi, dove proveremo ad argomentare con contenuti questo tema.
Le spezie, il cui termine è utilizzato per indicare sostanze aromatiche generalmente di origine vegetale provenienti per la maggior parte da paesi esotici, sono utilizzate fin dall'antichità più remota per insaporire cibi, preparare cosmetici e profumi o per scopi officinali e curativi; esse hanno notevoli effetti benefici, che spaziano dalla cura del corpo e della bellezza fino al benessere donato all'organismo dalle intrinseche proprietà nutritive.
Esse vengono usate in determinati preparati aventi delle finalità di carattere alimentare o cosmetico, tuttavia, è bisogna sapere che esse debbano necessariamente essere utilizzate in modo accurato e cauto, senza abusarne. Con quest'attenzione nel loro utilizzo, potranno sicuramente risultare utili contro aspetti fastidiosi come l'invecchiamento, le difese immunitarie e i radicali liberi.

25

La liquirizia

Vorrei partire da una pianta aromatica molto particolare e utilizzata: la liquirizia.
Essa è pianta aromatica di cui si utilizza la radice, e ha effetti benefici su tutto l'apparato gastrointestinale: è usata, infatti, nella cura della gastrite, dell'aerofagia e della stitichezza, oltre ad vere importanti proprietà ipertensive.
Lo zafferano ha proprietà digestive e stimolanti del metabolismo. Viene talvolta utilizzato anche come coadiuvante dei farmaci antidepressivi poiché agisce sul tono dell'umore; va consumato a piccole quantità e mai in gravidanza.
La noce moscata invece è un antidolorifico per dolori nevralgici e reumatici. Utile anche in caso di diarrea o di meteorismo intestinale.
Il coriandolo è utile nei casi di mal di testa ed emicranie. Ha proprietà antispasmodiche, antisettiche, antibatteriche. Ottimo anche nei casi di aerofagia.

35

Le spezie principali

Le più importanti e conosciute spezie sono: il peperoncino, la cannella, l'anice stellato, la menta, la liquirizia, lo zafferano, la noce moscata, il coriandolo, il pepe, i chiodi di garofano ed il curry.
Il peperoncino è tra i più conosciuti ed utilizzati in cucina: ricco di vitamina C, ha un effetto antibatterico e analgesico, contribuisce alla cura di malattie da raffreddamento e favorisce la digestione e l’ossigenazione del sangue. Aiuta anche il metabolismo del corpo.
La cannella ha proprietà antibatteriche, antispastiche e aiuta ad abbassare il colesterolo nel sangue. Può essere impiegata in varie preparazione, soprattutto dolciarie.
Dall'anice stellato viene invece estratto un olio essenziale da cui vengono preparati farmaci e rimedi naturali, indicati in special modo per la cura della tosse, la nausea ed il vomito ed anche nel caso di disturbi intestinali.
La menta, riconosciuta come pianta medicinale, è utilizzata principalmente per preparare infusi e decotti: ha proprietà antisettiche, digestive e stimolanti delle funzioni gastriche.

Continua la lettura
45

Il curry e il pepe

Il curry è una antica spezia di origine indiana, che viene anche utilizzato come ingrediente principale della curcuma, usata come condimento di un gran numero di piatti culinari asiatici. Ha proprietà disinfettanti ed è un vero toccasana dell'apparato digestivo, oltre ad avere effetti benefici sul sistema immunitario ed anche di eliminazione di tossine e calorie.
Infine, il pepe è un ottimo espettorante, facilita il meteorismo e si usa molto in cucina. Non va usato in alcune condizioni fisiche come l'ulcera e le emorroidi.
I chiodi di garofano sono spesso impiegati per alleviare i sintomi dell'artrite poiché sono composti da sostanze in grado di interrompere il processo proteico dell'organismo generando un beneficio negli stati infiammatori in genere.
Vi consiglio quest'ulteriore lettura: https://it.wikipedia.org/wiki/Spezie.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

5 tisane a base di spezie

Una buona abitudine che dovremmo prendere tutti è quella di bere durante la giornata delle tisane. Digestive, dissetanti, energizzanti: ne esistono di mille tipi. Sta solo a noi scegliere quella più adatta alle nostre esigenze. Le tisane, oltre al benefico...
Rimedi Naturali

Spezie che aiutano in caso di acidità di stomaco

L'acidità di stomaco è un problema che purtroppo colpisce il 90% delle persone che non seguono un'alimentazione corretta e sana. Mangiare sano significa evitare determinati cibi che possono irritare la mucosa gastrica e provocare molto spesso, una forte...
Rimedi Naturali

Proprietà dello zenzero

Le maggiori coltivazioni dello zenzero, si trovano in Asia e principalmente nelle zone calde e tropicali in quanto si tratta di una pianta particolarmente bisognosa di temperature elevate. Da questa pianta si ricava un olio essenziale ricco di proprietà...
Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà benefiche del sedano

All'interno di questa semplice ma utilissima guida, nei prossimi passi, troverete ottimi consigli e utili suggerimenti su come sfruttare al meglio tutte le proprietà benefiche del sedano, una pianta perenne e famosissima nel mondo, molto usata sin dall'antichità...
Rimedi Naturali

Proprietà terapeutiche del peperoncino rosso

Il peperoncino è una bacca aromatica ricavata da una pianta di cui nome scientifico "Capiticum frutescens". Dapprima i frutti sono verdi, mentre quando maturano diventano rossi. Il colore definisce anche la loro proprietà, infatti, il peperoncino è...
Rimedi Naturali

Potassio: proprietà e benefici

Ogni giorno siamo soliti assumere diversi tipi di alimenti, ognuno dei quali possiede delle proprieta' e dei benefici per il nostro organismo. Non sempre pera' cio' che assumiamo risulta essere benefico, è necessario quindi prestar molta attenzione e...
Rimedi Naturali

Olio di mandorle dolci: proprietà

L'olio di mandorle dolci è un prodotto che viene ottenuto dalle mandorle essiccate. Esso presenta un leggero odore di nocciola e un sapore delicato. Questa sostanza viene utilizzata per le importanti proprietà benefiche che possiede, in quanto funge...
Rimedi Naturali

Curcuma: benefici e proprietà

La curcuma si caratterizza per il suo colore giallo ambrato e per il sapore intenso e muschiato. Utilizzata per la preparazione del curry, impartisce alle pietanze un tocco speciale ed unico. La polvere di curcuma si ottiene dai rizomi di una pianta erbacea...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.