Le principali cause del seno gonfio e dolorante

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Secondo fonti mediche quasi il 70% delle donne, hanno spesso un dolore al seno a un certo punto della loro vita. Questo disturbo (mastalgia) è molto comune, e può verificarsi in uno o in entrambi i seni, oppure nella zona ascellare. La gravità del dolore, varia tuttavia da donna a donna; infatti, circa il 15% sono costrette a richiedere un trattamento. In questa guida vediamo a proposito del seno gonfio e dolorante, quali sono le principali cause che lo determinano.

26

Dolore ciclico e non ciclico

Anche se il dolore al seno non è normalmente associato con il cancro, le donne che soffrono di tutte le anomalie a questa parte delicata del corpo tra cui il suddetto dolore, dovrebbero consultare il proprio medico. Alla domanda specifica, ossia quali sono le cause del dolore al seno, ci sono più risposte; infatti, il disturbo si manifesta con fenomeni ciclici e non ciclici.

36

Mastopatia fibrocistica

Il primo è il modo in cui il tessuto del seno risponde alle variazioni mensili degli estrogeni, e dei livelli di progesterone di una donna. Se il dolore al seno è accompagnato da noduli, cisti o aree di spessore, la condizione è di solito chiamata mastopatia fibrocistica. Durante ogni ciclo mestruale, il tessuto del seno a volte si gonfia, perché la stimolazione ormonale infiamma le ghiandole e i dotti lattiferi della mammella. I seni possono sentirsi quindi gonfi, dolorosi, teneri o grumosi, già pochi giorni prima dell’inizio del ciclo, e tali fenomeni terminano contemporaneamente con la fine delle stesse mestruazioni.

Continua la lettura
46

Menopausa

Il dolore al seno non ciclico, è molto meno comune del primo, e come si evince dalla parola stessa non è legato alle mestruazioni. Le donne che soffrono di questo disturbo, spesso avvertono un certo fastidio in una zona specifica del seno. La condizione può verificarsi sia in pre-menopausa che post-menopausa, e di solito scompare dopo uno o due anni, ed è più comune nelle donne tra i 40 e i 50 anni di età. Generalmente, il dolore non ciclico, non deve far pensare subito al cancro, anche se le donne dovrebbero comunque più che altro per sentirsi tranquille, consultare un medico specialista.

56

Gravidanza

La gravidanza può portare dolori e fastidi al seno, essendo un periodo di alterazioni ormonali. Quando la donna è incinta il dolore al seno può essere riconducibile a sbalzi ormonali, invece dopo il parto il seno può essere dolorante a causa della montata lattea.

66

Tumore

Non lasciatevi prendervi da facile allarmismo, in molti casi il tumore alla mammella non si lascia riconoscere così facilmente e non ha sintomi evidenti. Per eliminare ogni dubbio, può essere utile sottoporsi a esame ecografico per le più giovani, oppure a una mammografia.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Stanchezza: sintomi, cause e rimedi

Se ti capita spesso di alzarti la mattina con sintomi analoghi a fiacca,giorno inaffrontabile, fino ad arrivare sfiniti alla sera sul letto, questa sensazione di stanchezza costante potrebbe essere riconducibile ad un'alterazione dell'equilibrio. In questo...
Salute

Occhio che lacrima: cause e cure

Una piccola irritazione potrà provocare dei disagi al fisico nella visione, ed anche purtroppo dolore. È perciò fondamentale e molto importante prestare attenzione a ciascuna alterazione della fisiologia dei nostri occhi e della funzione, in modo da...
Salute

Ritardo mestruale: cause possibili

Con il termine ciclo mestruale si intende il periodo, in media di 28 giorni, che intercorre tra l’inizio di una mestruazione e l’inizio della successiva. Nel linguaggio comune il termine "ciclo mestruale" viene spesso utilizzato per indicare la mestruazione,...
Salute

Artrite reumatoide: cause e sintomi

L'artrite reumatoide è una malattia cronica autoimmune. Per cause ignote, il sistema immunitario attacca le articolazioni. La patologia interessa principalmente le donne adulte (40-60 anni). Raramente colpisce bambini, giovani e uomini. Nella fase iniziale,...
Salute

Colpo d'aria: cause, sintomi e rimedi

Il colpo d'aria interessa diverse parti del corpo, talvolta anche simultaneamente. Viene causato da variazioni di temperatura nelle stagioni intermedie, dai condizionatori e dai ventilatori. L'esposizione a correnti fredde comporta diversi fastidi. Tra...
Salute

Ciclo mestruale irregolare: cause e rimedi

Il ciclo mestruale rappresenta un fenomeno naturale che prima o poi colpisce tutte le donne. Tuttavia a molte di esse può capitare che il ciclo abbia un periodo ed un flusso piuttosto irregolare rispetto alla media. In questi casi non bisogna allarmarsi...
Salute

Le principali malattie delle ossa

Per vivere meglio è importante conoscere il funzionamento del corpo umano ed i problemi ad esso legati. Disturbi e malattie molto frequenti, soprattutto nei soggetti di età più avanzata, sono quelli legati alle ossa ed alle articolazioni. Esse svolgono...
Salute

False mestruazioni: come riconoscerle

Il ciclo mestruale è il ciclo dei cambiamenti naturali che si verifica all'interno dell'utero e delle ovaie, in modo da consentire la riproduzione sessuale; la temporizzazione è regolata da cicli biologici endogeni (interni). Il ciclo mestruale è essenziale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.