Le migliori tisane per alleviare i dolori mestruali

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Uno dei periodi peggiori per ogni donna è certamente quello delle mestruazioni, in cui si sentono spossate e nervoso a causa del ciclo, che provoca loro moltissimi dolori e fastidi. Anche a livello di umore. Per alcune donne, i dolori mestruali rappresentano un vero e proprio tormento a causa di una serie di disturbi spesso ben focalizzati come nausea, vomito, cefalea, dolori al basso addome o lombo-sacrali, che possono essere avvertiti anche durante tutta la fase premestruale e/o durante la mestruazione. In questi casi il disturbo ha un nome, dismenorrea, detta anche mestruazione dolorosa. È possibile ridurre tali dolori ricorrendo a medicinali appositi oppure seguendo diversi trattamenti medici, differenti a seconda dei casi. Per chi, invece, preferisce ricorrere a metodi naturali, molto efficaci si rivelano alcuni tipi di tisane. Nella presente guida, in proposito, verranno indicate le migliori tisane per alleviare i dolori mestruali. Attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili suggerimenti che vi aiuteranno a stare un po' meglio. Vediamo quali sono.

27

Occorrente

  • Tisana alla salvia
  • tisana alla camomilla
  • tisana alla cannella
  • dong quai
  • infuso di enagra
37

Tisana alla salvia

Una prima tisana che può essere utilizzata per ridurre i dolori causati dalle mestruazioni è quella alla salvia. Tale pianta è nota per le sue qualità che la rendono in grado di regolare il ciclo mestruale, oltre a promuovere l'equilibrio ormonale e a placare l'irritabilità che tipicamente colpisce in quei giorni. La camomilla esercita un'azione spasmolitica non intensa, ma nondimeno sufficiente per i casi più lievi di dismenorrea; è importante, però, che l'infuso di questa pianta sia bevuto ben caldo e lentamente, a piccoli sorsi. Nell'infuso alla camomilla possono anche essere aggiunti dei semi di anice o dello zenzero; quest'ultimo si rivela, infatti, un antispasmodico naturale molto utile per questo tipo di disturbi.

47

Tisana alla cannella

Sempre durante il ciclo, assumere una tisana alla cannella ridurrà notevolmente gli spasmi; inoltre, le sue proprietà anticoagulanti impediranno alle piastrine di accumularsi in maniera eccessiva. Quest'ultimo aspetto è molto importante, perché sarà favorita la fluidità del flusso riducendo, di conseguenza, i dolori. Preparare una tisana alla cannella è molto semplice, in quanto sarà sufficiente aggiungere un paio di stecche di cannella all'acqua prima di metterla a bollire; raggiunta l'ebollizione spegnere il fuoco e far riposare la tisana, coperta, per pochi minuti.

Continua la lettura
57

Ginseng femminile

Anche la Dong Quai, nota anche come "ginseng femminile" è di aiuto in caso di dolori mestruali. Soprattutto in Estremo Oriente il suo uso come regolatore ormonale è molto diffuso. È molto efficace sia nel ridurre i dolori che nell'attenuare le contrazioni uterine e i vari disturbi che colpiscono le donne in menopausa. Infine, l'infuso di Enagra viene impiegato soprattutto per contrastare la sindrome premestruale, ma anche per portare sollievo nel caso in cui si manifestino dolori acuti nei giorni del ciclo.
Il periodo mestruale non è certamente un periodo divertente e piacevole per le donne, che devono fare i conti con diversi disturbi, per questo trovare una soluzione che possa alleviare le pena potrebbe alleggerirle di un bel peso. I consigli di questa guida faranno esattamente la caso vostro se proprio non riuscite a sopportare questo periodo. Vi auguro quindi buon ristoro.
A presto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si può appoggiare sull'addome una borsa dell'acqua calda perchè il calore allevia il malessere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come depurarsi con le tisane

Le tisane sono bevande molto piacevoli che spesso accompagnano momenti di relax. Fermarsi un attimo e concedersi qualche minuto per rilassarsi fa bene al corpo e allo spirito, ancora di piú se approfittimo di quel momento per depurare il corpo dalle...
Rimedi Naturali

5 alternative naturali all’ibuprofene per trattare il dolore

Nel caso di malesseri diffusi e di moderata entità come disturbi mestruali, cefalea e dolori articolari, che compromettono in maniera significativa e invalidano lo svolgimento delle ordinarie azioni quotidiane e attività professionali, si fa sempre...
Alimentazione

Zenzero: 5 benefici

Contenente gingerolo e shogaoli, lo zenzero è noto fin dall'antichità per possedere importanti qualità benefiche per il nostro organismo. Un uso regolare e misurato della radice di zenzero, così come dei suoi derivati in tisane e polvere, porta alcuni...
Alimentazione

La melissa: proprietá e benefici

La Melissa è una pianta erbacea nota anche con il nome di cedronella o erba limona per il peculiare odore emanato dalle sue foglie una volta strofinate. Questa pianta presenta una notevole versatilità: risulta, infatti, possibile farne uso sia come...
Rimedi Naturali

5 tisane a base di spezie

Una buona abitudine che dovremmo prendere tutti è quella di bere durante la giornata delle tisane. Digestive, dissetanti, energizzanti: ne esistono di mille tipi. Sta solo a noi scegliere quella più adatta alle nostre esigenze. Le tisane, oltre al benefico...
Rimedi Naturali

Come utilizzare la melissa

La melissa è una pianta erbacea perenne, ha incredibili proprietà antispasmodiche e antiinfiammatorie. Grazie agli oli essenziali, che contiene, è usata in numerose cure. Vediamo come utilizzare la melissa nelle sue proprietà peculiari e quando non...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane per conciliare il sonno

Talvolta prendere sonno può risultare difficile. Tra le preoccupazioni di ogni giorno e gli impegni continui, lo stress che è possibile accumulare è davvero tanto. Questo può condizionare le nostre notti, privandoci del meritato riposo. Tuttavia esistono...
Rimedi Naturali

Le erbe che aiutano a vivere meglio

Da sempre le erbe sono utilizzate come valido rimedio alternativo per combattere diversi disturbi e malanni stagionali. In natura vi sono numerose piante che aiutano a vivere meglio, in quanto contengono sostanze benefiche per l'organismo, capaci di alleviare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.