Le migliori tisane drenanti

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Uno dei migliori metodi naturali per garantire salute e benessere all' organismo è rappresentato dalle tisane drenanti. Queste sono in grado di ripulire l' organismo da scorie e liquidi in eccesso che sono la principale causa di ritenzione idrica. Sono utili per rimettersi in forma e garantiscono una azione depurativa e diuretica . Sono usate per contrastare gonfiore addominale, accumuli adiposi e cellulite e per ciò sono un valido alleato di chi sta intraprendendo un percorso dietetico per perdere peso. Per assumerle nel modo corretto a seconda delle proprie necessità e per beneficiare delle loro virtù occorre informarsi al meglio per conoscere.

27

Occorrente

  • foglie, fiori, radici di piante officinali
  • Finocchio
  • Equiseto
  • Betulla
  • Asparago
  • Ortica
37

Cosa sono le tisane drenanti

Le tisane drenanti sono preparazioni acquose estemporanee diluite ottenute da una o più droghe vegetali con azione diuretica. Per estrarre i principi attivi con azione medicamentosa, si usa l' azione solvente dell' acqua, che a seconda dei casi può essere calda( infusi e decotti) o fredda( macerati).Oltre alle droghe con azione diuretica, una tisana drenante, può contenere erbe che contrastano l' accumulo di liquidi. In tutti i casi comunque per potenziare l' azione della tisana sarà utile ridurre l'apporto con la dieta di sodio, non più di 2 grammi al giorno, così oltre all'effetto diretto dell' azione delle droghe diuretiche si somma quello extra di liquidi( tisana) e della diminuzione del sodio alimentare.

47

Con quali parti di pianta si preparano

Tra le più note piante ad azione drenante abbiamo: asparago( rizoma), betulla( foglie), ciliegio( peduncoli dei frutti), equiseto( parti aeree), frassino( foglie e semi), gramigna( rizoma), mais( stimmi o barbe del mais), ortica( pianta fiorita , radici), pilosella( parti aeree), tarassaco( radice), verga d' oro( sommità fiorite) e prezzemolo( parti aeree e radici). Una buona tisana può contenere anche solo una di queste droghe. La maggior parte delle preparazioni non contiene più di 4-5 fonti vegetali, mentre alcuni preparati commerciali usano diverse droghe civetta, cioè erbe che sono inserite non tanto per la loro efficacia quanto per il richiamo commerciale che esercitano sulla clientela.
Per rendere più gradevole una tisana si possono aggiungere estratti, che ne migliorano le caratteristiche organolettiche come: melissa, finocchio, menta, basilico, liquirizia, verbena o gelsomino.

Continua la lettura
57

Esempi di tisane e conclusione

Fare bollire un litro di acqua e preparare un infuso con 20% di radice di gramigna, 20% foglie di betulla, 20% sommità fiorita di verga d'oro, 20% radice di ononide e 20% di radice di liquirizia. Di questa si possono assumere, 250 ml più volte al giorno. Un' altra tisana è rappresentata dal decotto di stigmi di mais 3 grammi per mezzo litro di acqua. Si porta il composto a bollore e si lascia poi cinque minuti a fiamma bassa. Poi si filtra e si possono bere fino a 6 tazze al giorno.Un esempio di tisana drenante dove si usa una singola fonte vegetale è quella ottenuta con le foglie di tè verde. Si mettono alcuni grammi di tè in una tazza, insieme a mezzo cucchiaio di semi di finocchio e vi si versa l' acqua bollente sopra. Si lascia in infusione cinque minuti si filtra e poi si può bere sia calda che fredda. Sarebbe utile berla la mattina perché alle proprietà drenanti, la teina presente aiuta a regolarizzare l' intestino. Le tisane vanno consumate entro le 24 ore dalla preparazione.In tutti i casi prima di assumere la tisana è bene accertarsi di non avere nessuna allergia nei confronti dei costituenti e comunque parlarne sempre prima con il proprio medico di fiducia.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

5 tipi di tisane drenanti

Per molte donne ma anche per parecchi uomini, è importante combattere la ritenzione idrica attraverso delle metodologie naturali per evitare di assumere spesso dei diuretici possono essere pesanti per l'organismo. Un modo per combattere tale ritenzione...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane per la circolazione

Bere infusi e tisane dovrebbe diventare un nostro gesto quotidiano. Non solo per il benefico apporto di liquidi che esse forniscono al nostro organismo, ma anche come piccolo momento da dedicarci in completo relax. Possiamo scegliere di bere una tisana...
Rimedi Naturali

Le 5 migliori tisane per raffreddore e influenza

Oltre alla medicina, quando soffriamo di malanni stagionali, ci possono venire in contro anche alcuni rimedi naturali. Andiamo ad osservare nel dettaglio quali sono i benefici delle tisane successivamente elencate. Questo articolo non è un invito a...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane contro la ritenzione idrica

Normalmente i reni filtrano i liquidi del corpo, ma a volte piccole quantità rimangono comunque intrappolate, provocando gonfiore intorno ai piedi e alle caviglie. Questo può portare ad un senso di pesantezza e disagio. Spesso, la causa di questa disfunzione...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane per conciliare il sonno

Talvolta prendere sonno può risultare difficile. Tra le preoccupazioni di ogni giorno e gli impegni continui, lo stress che è possibile accumulare è davvero tanto. Questo può condizionare le nostre notti, privandoci del meritato riposo. Tuttavia esistono...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane contro l'ipertensione

L'ipertensione, è un problema molto diffuso sia negli uomini che nelle donne. Spesso, per calmare questo problema e per risolverlo, vengono prescritti dei farmaci molto potenti che possono rivelarsi dannosi alla salute in alcuni soggetti. Per rimediare...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane lassative

Le tisane sono delle particolarissime bevande che vengono ottenute attraverso l'infusione in acqua calda di vari tipi di erbe e spezie. Questi particolari componenti naturali offrono moltissimi effetti benefici che potremo sfruttare per migliorare la...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane per la flatulenza

La flatulenza è una condizione fisica che comporta eccessiva formazione di gas intestinali e di conseguenza continua emissione degli stessi. È una condizione molto fastidiosa e alle volte imbarazzante. Le cause principali sono: aerofagia, alimentazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.