Le migliori posizioni per il sesso nella doccia

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Fare l'amore nella doccia non è sempre il massimo della comodità. Infatti, una delle principali problematiche che si riscontra è la carenza di spazio disponibile. Inoltre si tende a scivolare, e vi è la presenza dell'acqua che tende ad arrivare agli occhi. Per il sesso in doccia non esiste una posizione ideale. Quello che funziona per una coppia potrebbe non essere altrettanto comodo per l'altra. Tutto quanto dipende dal vostro livello di elasticità e della "presenza atletica", oltre che, ovviamente, dall'ampiezza e dalla conformazione della doccia. Nel caso in cui la doccia fosse integrata nella vasca da bagno, l'unico limite alla propria performance è dato dalla fantasia. Ad esclusione della tradizionale posizione del missionario (con lei posizionata sotto), ciascuna posizione sperimentata tra le lenzuola è sostanzialmente replicabile, ma è necessario prestare attenzione a non scivolare per non farsi male. Se la propria doccia è a cabina, naturalmente ci si troverà sempre a stretto contatto con il partner, e la ricerca della combinazione migliore per amarsi sarà estremamente eccitante. Se non sapete come fare, vi proponiamo una semplice ed esauriente guida che vi aiuterà a scoprire le migliori posizioni per praticare il sesso nella doccia.

24

Per impedire di scivolare, si dovrà necessariamente posizionare un tappetino antiscivolo e, soprattutto evitare di aggrapparsi ad elementi presenti nella doccia che potrebbero non reggere il proprio peso corporeo, come per esempio le tendine. È inoltre molto importante, per aumentare il piacere nel rapporto, utilizzare un buon sapone della propria fragranza preferita che potrà essere sfruttato anche per massaggiare il proprio partner. Nel caso in cui la propria doccia possegga una seduta, ovvero una parte in cui è possibile mettersi seduti, e che riesce a mantenere sia il proprio peso che quello della partner, una buona idea è quella di sedersi mantenendo gli arti inferiori leggermente chiusi e facendo sedere la propria compagna sopra a gambe divaricate, con il suo viso rivolto verso il vostro.

34

Operando in questa maniera sarà anche possibile abbracciarsi e baciarsi con più facilità durante il rapporto sessuale. Se si desidera, sarà anche possibile posizionare una sedia molto resistente nella doccia, oppure anche uno sgabello. È consigliabile che l'uomo si sieda per prima e la propria compagna lo faccia subito dopo, con la sua schiena rivolta verso di voi. Infatti in questa maniera sarà possibile abbracciarla, per poi lasciargli anche una maggiore libertà di movimento. Nel caso in cui si dovesse presentare una doccia molto piccola, sarà possibile chiedere alla propria partner di piegarsi tenendo sia le gambe che le braccia ben tese e lievemente divaricate, appoggiando saldamente sia i palmi delle mani sia i piedi al pavimento della doccia stessa.

Continua la lettura
44

Se la coppia è costituita da giovani e persone energiche, una buona idea è quella di provare la posizione dell'abbraccio, ovvero, sollevare la propria partner mettendole una mano sotto la coscia destra, ed una sotto quella sinistra, per poi farle appoggiare la schiena contro la parete della doccia. La propria partner potrà ancorarsi all'uomo, stringendo le sue gambe attorno alle sue. Se la base della doccia è abbastanza grande, un'ottima idea è quella di provare la posizione dell'amaca, ovvero di sedersi a gambe tese e lievemente divaricate, appoggiando la propria schiena delicatamente alla parete della vostra doccia. La propria compagna dovrebbe, successivamente, mettersi sopra di voi, per poi inginocchiarsi a gambe aperte, appoggiando le ginocchia alla base della doccia e con il viso rivolto verso di voi. In questa maniera, infatti, presenterà una maggiore libertà di movimento. Come vedete, avere rapporti sessuali nella doccia danno vita a tutta una serie di possibilità, tutte da provare.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sessualità

5 posizioni per fare l'amore sotto la doccia

Quando in una coppia c'è la passione, capita di aver voglia di fare l'amore ovunque ed in qualsiasi momento. La doccia è uno dei luoghi più intriganti dove fare l'amore. L'acqua, la temperatura e lo spazio ridotto sono fattori altamente stimolanti...
Sessualità

Sesso: posizioni per lei

Non è facile, almeno per le donne "fare sesso" senza amare il proprio partner. Il coinvolgimento totale, che porta al piacere è composto da molta intesa e complicità, oltre a tenerezza e romanticismo. L'appartenenza al compagno, il suo profumo giocano...
Sessualità

Le migliori posizioni sessuali per incontri veloci

Le posizioni all'interno di un rapporto sessuale sono veramente molto importanti, perché assumendo delle posizioni corrette potremo riuscire a trarre un piacere molto maggiore. I primi a studiare le varie posizioni sono gli indiani che producono un famosissimo...
Sessualità

Le posizioni migliori per stimolare il punto G

Il punto G, nella donna, costituisce la zona del piacere multiplo. Venne scoperto dal dottor Grafemberg nel 1944 ed accettato in Italia soltanto nel 1980. La scoperta di trucchi, segreti e nuove forme di godimento interessa diverse coppie. Il punto G...
Sessualità

Le migliori posizioni per fare l'amore in macchina

Le giovani coppie solitamente trovano con fatica un posto sicuro e accogliente per appartarsi, scambiare effusioni e coccole e così spesso sono costrette ad arrangiarsi e fare l'amore in macchina, in spazi molto ristretti. Tuttavia si possono comunque...
Sessualità

Le migliori posizioni per fare l'amore in tenda

Chi ha detto che una tenda da campeggio è incompatibile con una relazione sessuale memorabile? Il materiale da campeggio negli ultimi anni si è evoluto in maniera incredibile lasciando solo ai nostri ricordi tutte quelle tende difficilissime da montare....
Sessualità

Le migliori posizioni del kamasutra

Avete mai sentito parlare del Kamasutra, l'antico testo di origine indiana, l'opera più importante della letteratura sanscrita sull'amore? Bene, forse sapete oppure no, che esso contiene vari capitoli dedicati al rapporto sessuale, dal bacio passando...
Sessualità

I posti più eccitanti dove fare sesso

Quando si ha una relazione stabile e duratura è necessario tenere sempre viva la scintilla, per non far sì che la storia diventi monotona e priva di verve. Il sesso è importantissimo tra due persone che si amano e dovrebbe essere sempre innovativo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.