Le cattive abitudini alimentari dei giovani

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'alta percentuale dei giovani che sono a rischio obesità o sono già in sovrappeso dimostra le loro cattive abitudini alimentari. È necessario che, prima a casa con i genitori e poi a scuola con gli insegnanti, imparino una sana educazione alimentare per riconoscere quali sono i cibi salutari e uno stile dietetico che possa portare benefici. Intanto vediamo quali sono queste cattive abitudini dei giovani da evitare.

26

Fanno merenda con cibi industriali

Molti giovani hanno un'abitudine alimentare che più volte è stata additata da nutrizionisti e pediatri per essere molto deleteria. I bambini ma anche gli adolescenti usano fare spuntini o il breakfast di metà mattinata con le merendine di produzione industriale. Questi cibi sono ricchi di grassi idrogenati, conservanti, esaltatori di sapidità o zuccheri aggiunti, che li trasformano in vere e proprie bombe caloriche. Anche i panini con la crema alle nocciole è un concentrato di grassi se pensate al contenuto abnorme di burro, olio di palma e frutta secca.

36

Mangiano poca frutta e verdura

Le cattive abitudini alimentari che si affiancano a quelle delle merende non artigianali parlano anche di una dieta povera di frutta e verdura. Non solo per quanto riguarda i pasti principali, ma anche gli spuntini. Saprete certamente che la frutta e la verdura sono ricche di fibre che aiutano la motilità intestinale, mantengono l'organismo ben idratato e svolgono una funzione antitumorale.

Continua la lettura
46

Bevono poca acqua

A proposito dell'idratazione del nostro organismo i giovani bevono poca acqua, sicuramente meno del litro e mezzo al giorno consigliato dagli esperti.
È una tra le cattive abitudini che predispone a secchezza della pelle, disidratazione specie nei periodi estivi o quando si svolge attività fisica. Anche i reni fanno più fatica a lavorare e a ripulire l'organismo dalle scorie.

56

Abusano di bibite gassate

Ai bambini come agli adolescenti e ai giovani in generale piacciono molto le bibite gassate, ma anche questo fa parte delle cattive abitudini alimentari. Dovete sapere che queste bevande contengono un'eccessiva concentrazione di zuccheri e altre sostanze non genuine, che predispongono non solo all'obesità anche da adulti ma a manifestare potenzialmente sindromi dismetaboliche, come il diabete. Due lattine a settimana dovrebbero essere la quantità massima secondo il Ministero della Salute.

66

Saltano i pasti e mangiano fuori casa

Una delle cattive abitudini alimentari dei giovani è quella di saltare i pasti, magari per i troppi impegni tra attività scolastiche ed extrascolastiche. Altri giovani invece lo fanno pensando di poter perdere peso. In altri casi i pasti vengono sostituiti da tanti spuntini e aperitivi dolci o salati fuori casa e non possono certo dirsi sufficienti a sopperire a tutte le necessità nutrizionali tra vitamine, minerali, fibre, liquidi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Associazioni alimentari da evitare

Non sempre tutti i cibi che mangiamo durante lo stesso pasto, sono combinati in maniera giusta. Non è certo facile conoscere quali sono i cibi che si sposano meglio con gli altri. Sicuramente, a tutti sarà capitato nella vita di non aver digerito una...
Alimentazione

10 facili abitudini per perdere peso rapidamente

Perdere peso può essere difficile e qualche volta può causare frustrazione. Chi deve perdere molti chili deve sempre rivolgersi ad un esperto nutrizionista o dietista per evitare di condurre un regime alimentare squilibrato provocando delle carenze...
Alimentazione

Consigli sull'utilizzo degli integratori alimentari

Gli integratori alimentari sono delle fonti concentrate di sostanze nutritive, unite ad altre sostanze, che hanno un effetto nutritivo e/o fisiologico, allo scopo di integrare la normale dieta. Questi integratori vengono venduti sotto forma di pillole,...
Alimentazione

Come motivare se stessi a non cedere alle tentazioni alimentari

Sono molte le persone che desiderano mettersi a dieta, ma trovano difficile rinunciare ai loro piaceri. La causa, molte volte è la scarsa motivazione. Ecco perché è importante avere la spinta giusta per mantenere un certo rigore. Per non cadere in...
Alimentazione

Fonti alimentari e loro contenuto di acidi grassi insaturi

Avere un'alimentazione sana è molto importante per mantenere la linea e stare bene. Per realizzare un piano alimentare corretto e bilanciato è molto importante studiare gli alimenti e i loro valori nutrizionali. In questa guida valuteremo insieme le...
Alimentazione

Come scoprire le intolleranze alimentari

Le intolleranze alimentari sono molto diffuse, ma in parecchi casi sono difficili da individuare poiché i sintomi possono essere confusi con altri problemi e patologie. Ad esempio una delle intolleranze più diffuse in Italia è quella al lattosio, anche...
Alimentazione

Test kinesiologico per le intolleranze alimentari

La kinesiologia è lo studio dei movimenti del corpo che unisce l'osservazione delle reazioni dei muscoli con i concetti della medicina cinese di qi e di meridiani. Il professionista applica una pressione manuale a un dato muscolo del corpo del paziente...
Alimentazione

Vitamina B6: funzioni e fonti alimentari

Ricercata ed individuata verso la metà del 1930, la vitamina B6 è una delle più studiate tra tutte le vitamine e presenta diverse forme chimiche. Queste iniziano tutte con la scritta PYR che sta ad indicare: piridossamina, piridossina fosfato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.