Le caratteristiche di una persona asessuale

Tramite: O2O 30/12/2015
Difficoltà: media
16

Introduzione

Forse alcuni di voi avranno già sentito parlare dell'asessualità. Eppure, al giorno d'oggi, c'è ancora molta disinformazione, a volte ignoranza e confusione su questi temi molto delicati che riguardano sesso, sessualità ed identità di genere degli individui. In breve, una persona asessuale non prova desiderio sessuale, e ciò non è causato da repressione\astinenza\problemi fisici o mentali. Se volete fare chiarezza sul fenomeno "asessuale" e imparare alcune nuove nozioni, allora state leggendo la guida che fa al caso vostro. In questa breve ma interessante guida, infatti, andremo vedere passo dopo passo, le poche e semplici caratteristiche di una persona asessuale. Ricordandoci sempre che siamo tutti uguali, con eguali diritti ed eguali doveri.

26

Non prova desiderio sessuale

Una persona, per definirsi asessuale, come caratteristica principale deve non provare desiderio sessuale. La percentuale globale di asessuali è circa dell'1%, ma molte persone non si rendono conto di appartenere a questa categoria, poiché non ne sentono il bisogno. Una persona asessuale non sceglie di essere tale. L'asessualità è semplicemente una caratteristica intrinseca della persona, come l'eterosessualità, la bisessualità, eccetera. Non è una patologia, non ha "cure", non è una problematica.

36

Ha orientamento sessuale ed identità di genere definiti

Una persona asessuale non è né eterosessuale, né omosessuale, né bisessuale né tanto meno pansessuale. Innanzitutto dobbiamo ricordarci che stiamo parlando di etichette, di "classificazioni". Ogni essere umano fa per sé, ed è così come si deve sentire. Generalmente parlando, è corretto dire che l'asessualità è in tutti i sensi ed a tutti gli effetti un orientamento sessuale a sé stante. Non va confuso con altri orientamenti. Una persona asessuale ha un genere definito che coincide con il suo sesso biologico. Cosa significa? Questo significa semplicemente che una persona asessuale non è transgender: una persona asessuale non si sente chiusa nel corpo sbagliato. Una persona asessuale, ovviamente, può eventualmente essere transgender, poiché la sua identità di genere non coincide con il suo orientamento sessuale (non coincide in nessun caso!).

Continua la lettura
46

Non è celibe o in astinenza

L'asessualità, a causa di disinformazione, spesso è confusa con il celibato o l'astinenza. Questo è assolutamente scorretto! Le persone asessuali sono tali per scelta. Non hanno né deciso di reprimere il proprio desiderio sessuale (come un celibe), né tanto meno hanno subito eventi traumatici che ne comportano la difficoltà ad approcciarsi. L'asessualità non è nemmeno dovuata a carenze ormonali o di libido. Semplicemente, una persona asessuale non prova il bisogno di avere rapporti sessuali, poiché questa è la sua natura. Questo non ha influenze sulle sue relazioni sociali, che sono identiche a quelle delle altre persone.

56

Può vivere una relazione di coppia

Un'altra informazione sbagliata e nociva che spesso riguarda una persona asessuale è la credenza che essa non possa instaurare relazioni. Questo è sbagliato e falso. Innanzitutto, una persona asessuale prova sentimenti come tutte le altre. Questo comporta che la persona provi affetto e sia in grado di instaurare amicizie forti, come chiunque altro. In secondo luogo, una persona asessuale può innamorarsi, sposarsi e vivere relazioni di coppia in maniera stabile e duratura.

66

Ha diverse sfumature di asessualità

Ancora una volta ricordiamo che stiamo parlando di persone: dunque, non è mai corretto fare di tutta l'erba un fascio, ma è corretto cercare di creare delle categorie. Ad esempio, non sempre un asessuale è completamente esente dal desiderio sessuale. Esistono diversi orientamenti di asessualità, tra cui ricordiamo: una persona demisessuale, che prova attrazione sessuale solo per persone con cui ha stretto un legame deciso ed emotivamente forte. Una persona asessuale ma gray-sessuale, ovvero il cui desiderio sessuale è limitatissimo oppure estremamente saltuario.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come gestire una persona aggressiva

Ogni persona può risultare simpatica o antipatica, positiva o negativa, calma o aggressiva. I caratteri variano da individui ad individui, questo è una conseguenza genetica e di educazione ricevuta dalla famiglia. Inoltre gli stress, le difficoltà...
Psicologia

Come avvicinare una persona timida

Ogni persona si distingue per il proprio carattere. Questa caratteristica viene determinata attraverso alcuni fattori di vita sia fisiche che psicologiche. Naturalmente tutto questo dipende anche dalle nostre condizioni fisiche. Se il nostro corpo si...
Psicologia

Come comportarsi con una persona permalosa

La permalosità è una reattività a comportamenti ed a parole che altre persone non considerano offensivi. Il permaloso è abbastanza insicuro per cui non riesce a convivere facilmente con gli altri. Spesso si è costretti a vivere con persone che non...
Psicologia

Come aiutare una persona ansiosa

Una persona ansiosa non sempre è facile da gestire, visto che innanzi tutto è indispensabile dare una motivazione al suo stato e capire se si ha davanti una patologia seria o un disturbo passeggero. In certe fasi della vita, durante alcune esperienze...
Psicologia

Come aiutare una persona a superare un periodo difficile

Nella vita di ognuno di noi capitano momenti difficili. Magari la perdita di una persona cara, una malattia, o semplicemente avvertiamo un mal di vivere che ci attanaglia. Anche se non abbiamo subito nessuna perdita importante e in apparenza nulla ci...
Psicologia

Come essere una persona più empatica

L'empatia è una capacità che ci aiuta a capire i sentimenti degli altri, favorendo anche la comprensione del loro comportamento, evitando in tal modo conflitti di tipo caratteriale. Tuttavia, molte persone l'hanno a dei livelli eccessivamente bassi,...
Psicologia

Come capire se una persona dice la verità

Tutti noi vorremmo sapere come fare a capire se la persona che ci sta davanti sta mentendo oppure dice la verità. A parte la sensibilità personale e il grado di conoscenza che abbiamo con il nostro interlocutore, che sicuramente giocano un ruolo fondamentale...
Psicologia

Come comportarsi con una persona anaffettiva

Essere in grado di comunicare efficacemente è la più importante di tutte le abilità della vita. Sviluppare le tue capacità comunicative può aiutare tutti gli aspetti della tua vita, da quella professionale alle riunioni sociali e tutto il resto....