Le 10 cose più stressanti durante le feste

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Tanti mesi di lavoro e studio procurano a chiunque un' estrema stanchezza che, conseguenzialmente fornisce malesseri fisici e psichici che devono essere, assolutamente eliminati, anche tramite una semplice vacanza, per ricaricare la mente e il corpo e, poter ritornare a far quel che ha sempre fatto, in maniera esemplare, perché ben riposato. Questo periodo di pausa, naturalmente deve saperlo organizzare per evitare che nello stesso possano sopraggiungere circostanze ed elementi che non favoriscono il benessere che sta ricercando ed ecco che, a tal proposito dovrebbe conoscere le 10 cose più stressanti durante le feste.

211

Gli orari mal organizzati

È naturale che, chiunque stia pianificando questo periodo di interruzione di lavoro o studio, pretende un riposo assoluto, ricco di ore di sonno, di sensazioni libere da ogni preoccupazioni, tanto da non voler sentire neppure suonare la sveglia che tanti, invece mettono anche in vacanza per fare escursioni ed uscite varie. È bene puntualizzare che durante le feste gli orari mal organizzati si devono decisamente evitare.

311

Le compagnie non piacevoli

Le compagnie non piacevoli stressano chiunque, quando lavora o studia e nel momento in cui attua la sua vacanza che, per non essere intralciata pretende la presenza di amici e familiari strettamente interessanti che non procurano, conseguenzialmente altri malesseri in quelli già esistenti per la sua troppa operosità.

Continua la lettura
411

I grandi bagagli

Anche la roba da portare procura stress, sia quando la si deve organizzare e preparare che nel momento in cui si deve trasportare. Ecco che il consiglio perfetto sarebbe, il dover mettere in valigia il necessario, per evitare di appesantirsi e stancarsi.

511

Il non riuscire ad ambientarsi

Non tutti riescono ad ambientarsi subito la dove vanno in vacanza e potrebbe essere una camera d'albergo, una casetta affittata o, quant'altro luogo si possa trovare. La sistemazione dei bagagli e di se stessi in stanza potrebbe infatti procurare stress. Ecco perché, nel precedente passo si è suggerito di portare meno roba possibile, anche se è importante non trascurare il necessario.

611

L'ambiente inadatto

Anche l'ambiente ha un ruolo molto importante nel momento in cui si va alla ricerca di un assoluto riposo, perché lo stesso habitat dovrebbe far sentire chiunque a suo agio, fino a fargli vivere situazioni estremamente piacevoli e non stressanti. Deve, dunque evitare l'inadatto per trovare il suo benessere.

711

Il personale non qualificato

All'interno dell'albergo, del villaggio o di qualsiasi altro luogo dove chiunque organizza il suo periodo di festa, dev'esserci il personale qualificato che non crea ansia, stress e quant'altro malessere che, certamente non farà ottenere quel benessere, tanto desiderato.

811

Le corse

Dato che chiunque, dalla vacanza cerca di riequilibrare la sua mente e corpo, deve evitare, all'interno della stessa lo svolgimento di tante attività che scaturiscono impegni da voler, assolutamente attuare e di conseguenza corse, affaticamenti e tanto stress.

911

Le pretese verso se stessi

In ogni vissuto, sia esso lavorativo, sociale, familiare come in quel che si sta argomentando, chiunque non dovrebbe pretendere tanto da se stesso, per non ammalarsi. A maggior ragione, se dalle vacanze sta cercando un equilibrio mentale e fisico non deve andare oltre a quel che può e deve fare.

1011

Le imposizioni

Anche le imposizioni procurano stress all'interno del vissuto di chiunque che giornalmente dovrebbe svolgere e considerare quel che reputa importante per se stesso e non quel che gli altri vorrebbero comandargli, anche se spesso, a lavoro o quando si studia, potrebbe rischiare questa forma di sottomissione che, almeno durante le feste non dovrebbe far nascere.

1111

Il sentirsi fuori luogo

Chiunque non dovrebbe mai sentirsi fuori luogo a lavoro, durante i suoi studi o, in ogni altra sua situazione quotidiana, come potrebbe essere la sua vacanza organizzata. Questa sensazione di inadeguatezza, certamente gli procura forti malesseri, quali stress, ansia e depressione tanto che, per star bene, deve sapersene liberare, non curandosi di quel che pensano gli altri ma solo del suo spirito ed intelletto.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Come gestire la rabbia durante una discussione

Nei rapporti umani affrontare qualche discussione è normale. Ogni individuo è diverso l'uno dall'altro e questo porta a occasionali malintesi. Per amici di vecchia data è tutto più facile da gestire. Anche quando molto diversi, due amici sanno comprendere...
Psicologia

10 cose di cui potresti pentirti durante la vita

A voi che state leggendo, che siate giovani o che non lo siate, ci sono stati sicuramente quei momenti in cui vi siete fermati a pensare: e se fosse andata diversamente? Ci sono tanti motivi per cui una persona potrebbe pentirsi delle cose che ha fatto...
Psicologia

5 metodi per calmarsi durante una lite

Sarà capitato praticamente a tutti di litigare con un amico, con il proprio partner o con un genitore. E molto probabilmente chiunque ha già sperimentato la difficoltà a ritrovare la calma e a concludere serenamente la discussione. Si finisce sempre...
Psicologia

Errori da evitare durante una seduta di fisioterapia

A seguito di un incidente che ha messo a rischio la nostra incolumità fisica, o per fare fronte ad alcuni disturbi motori di varia natura, si intraprende un lungo cammino di fisioterapia, pronto a restituirci, seduta dopo seduta, il tanto desiderato...
Psicologia

Consigli per mantenere la calma durante una discussione al lavoro

Capita sicuramente a tutti di noi avere delle giornate nere, già dalla mattina sentiamo che qualcosa non andrà bene e arriva proprio in quella giornata qualcuno che ci fa perdere la pazienza e si apre una discussione. Questo caso a volte accade anche...
Psicologia

5 consigli per gestire una cotta per il capo

Il luogo di lavoro è il posto dove si trascorre gran parte della propria giornata. A lavoro si condividono gli spazi, ci si confronta con i colleghi e si è spesso gomito a gomito con il capo. Prendersi una cotta per il proprio datore di lavoro non è...
Psicologia

Stress: le più importanti cause

Lo stress può essere definito come una condizione aspecifica in cui il nostro organismo viene a trovarsi quando deve adattarsi a situazioni imposti dall'ambiente, ovvero come un insieme di reazioni che mettiamo in atto di fronte a delle prove o a cambiamenti....
Psicologia

5 cose da non fare appena svegli al mattino

Svegliarsi al mattino per alcuni può essere un vero e proprio trauma. Molte persone, riescono ad essere subito operative, scattanti e lucide e molte altre hanno bisogno di un pochino di tempo in più per carburare la giusta energia e la giusta concentrazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.