Latte d'asina: proprietà e controindicazioni

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Le proprietà del latte d'asina sono state riconosciute già da Ippocrate fra il 300 e il 400 a. C.Nel Rinascimento ha avuto una vera e propria considerazione scientifica e nel XX secolo iniziò ad essere utilizzato per nutrire neonati orfani e debilitati. Sull'onda del riconoscimento delle virtù di questo latte sono nate anche in Italia numerose asinerie. Oltre ad avere numerose proprietà può presentare anche alcune controindicazioni. Vediamo entrambi.

24

Iniziamo ovviamente dalle proprietà. Come dicevamo, ad inizio secolo, veniva utilizzato per nutrire bambini orfani o le cui madri non potevano allattare al seno. Questo perché il latte d'asina è l'alimento naturale più vicino al latte materno. Ad oggi è un ottimo aiuto per i neonati allergici al latte vaccino. Si tratta di un alimento particolarmente ricco di lattosio che consente l'assorbimento del calcio rendendolo un valido aiuto per chi soffre di osteoporosi. Nei bambini favorisce, invece, la mineralizzazione delle ossa. È molto meno grasso del latte vaccino ma contiene molti omega 3 che contribuiscono a tenere sotto controllo il colesterolo e fanno bene al cuore. Altra particolarità del latte d'asina è che, pur possedendo le stesse calorie del latte vaccino, incide positivamente sul metabolismo aiutando addirittura nel dimagrimento.

34

Le proprietà del latte d'asina si estendono anche nel campo della cosmetica. Emblematico il famoso bagno di Cleopatra che vi si immergeva per rendere splendente la sua pelle e conservare la sua bellezza nel tempo. Questo latte contiene proprietà quali Vitamine (A, B, C, D, E), minerali, proteine, aminoacidi e omega 3 e 6. Una combinazione fortunata di elementi che hanno effetto idratante e riparatore per la pelle. Inoltre ha proprietà antinfiammatorie e ipoallergeniche e rallenta l'invecchiamento contrastando i radicali liberi. Per queste ragioni sono nate varie linee di prodotti cosmetici a base di latte d'asina.

Continua la lettura
44

Anche se in misura minore, il latte d'asina presenta anche alcune controindicazioni. Anzitutto l'alta concentrazione di lattosio potrebbe causare gravi problemi a chi è intollerante a tale sostanza. In questo caso il consumo è assolutamente sconsigliato. Lo stesso discorso vale per chi è predisposto a problemi di diabete. Questo latte è molto più dolce rispetto a quello vaccino e rischia di alzare i livelli di glicemia. Come per qualunque altro latte bisogna fare attenzione se si assumono particolari medicinali il cui effetto potrebbe essere contrastato. In ogni caso le proprietà sono di gran lunga maggiori e sono stati confermati anche da studi recenti che ne incoraggiano l'utilizzo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Latte di riso: proprietà e controindicazioni

C' è chi lo fa per scelta, chi per intolleranza alimentare, chi per problemi di digestione, sta di fatto che la sostituzione del latte vaccino al latte vegetale sta diventando molto diffusa. Il latte di riso è un tipo di latte vegetale che si ottiene...
Alimentazione

Latte di soia: proprietà e controindicazioni

La nostra alimentazione, viene sempre più spesso arricchita da nuovi prodotti e alimenti importati da altri continenti. Chi per curiosità, per necessità o per scelta si è avvicinato alle alternative del comune latte vaccino. Tra le varianti troviamo...
Alimentazione

Latte di miglio: proprietà e controindicazioni

Da sempre la natura ci offre moltissime scelte in fatto di alimentazione, provvedendo in modo naturale a tutti i nostri fabbisogni. Probabilmente non tutti conoscono il miglio, un cereale minore, ma ricco di nutrienti e proprietà benefiche per il nostro...
Alimentazione

Latte di kamut: proprietà e controindicazioni

Il latte di grano khorasan o più semplicemente Kamut® secondo il marchio registrato, è un latte di origine vegetale ricavato da questo versatile cereale. Il grano khorasan, per avere questa certificazione, deve essere coltivato secondo metodi biologici...
Alimentazione

Latte di kefir: proprietà e controindicazioni

Il kefir è una bevanda simile ad uno yogurt ottenuta grazie alla fermentazione del latte intero sia esso di pecora, di capra, di vacca o di tipo vegetale, dalla consistenza cremosa simile a quello di uno yogurt e dal sapore leggermente acido ma comunque...
Rimedi Naturali

Carbone vegetale: usi e controindicazioni

Il carbone vegetale è un particolarissimo prodotto ottenuto attraverso una serie di passaggi e trattamenti gli conferiscono una elevata porosità, fragilità e leggerezza. Per ottenere questa polvere si utilizza la tecnica della distillazione secca,...
Fitness

Hatha Yoga: le controindicazioni

L' Hatha Yoga è una disciplina di origini antichissime, le prime scuole sono nate in India e Tibet dove si voleva insegnare a controllare l'energia cosmica presente in ogni uomo. Oggi ha una larga diffusione in tutto il resto del mondo. Si propone, come...
Alimentazione

Controindicazioni del miele

Il miele è un alimento ricco di sostanze nutritive. È costituito per la maggior parte da zuccheri come il glucosio, il fruttosio e maltosio, ma contiene anche tanti sali minerali, ferro, fosforo, magnesio e calcio, una percentuale di vitamine, acqua,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.