Lassana: usi e proprietà curative

Tramite: O2O 21/04/2016
Difficoltà: media
14

Introduzione

La lassana (conosciuta scientificamente con il termine di Lapsana Communis) è una pianta erbacea spermatofita facente parte della famiglia delle ?Asteraceae?. È conosciuta anche con la denominazione di ?cavoletto selvatico?. Il suo nome deriva dalla parola latina ?lapsanae? che sta a significare ?purgare?. La lassana è originaria e diffusa principalmente in Europa (Italia, Pirenei, Alpi, Carpazi, Massiccio Centrale) e in Asia. Questa guida vi spiegherà, attraverso i passi successivi, quali sono gli usi e le proprietà curative di questa importante e famosa pianta dai molteplici benefici.

24

Vediamo le sue proprietà curative?La lassana, per i suoi molteplici elementi funge da: rinfrescante, antidiabetico, purgativo, emolliente, depurativo, cicatrizzante, antinfiammatorio. Tutte queste peculiarità rendono la lassana un ottimo rimedio contro la stitichezza, diabete, ingorghi infiammatori del seno (durante l?allattamento), reumatismi, ferite.

34

Vediamo i suoi utilizzi? Il cavoletto selvatico, può essere adoperato sia per uso interno che per uso esterno. Il consiglio da seguire sempre è che è essenziale lavare scrupolosamente tutto ciò che è stato raccolto (fiori, foglie, frutti). Per l?uso esteriore, si può preparare, con la polpa dei frutti, un ottimo succo molto benefico per la screpolatura delle labbra. Nel settore erboristico e in fitoterapia infusi/decotti, fatti attraverso la bollitura di fiori, foglie e frutta, trattano patologie come il diabete, la stitichezza. In cucina invece, le foglie, sminuzzate in piccole parti, posso condire insalate di ortaggi e verdure dandogli una sapore alquanto amarognolo simile a quello del tarassaco.

Continua la lettura
44

Vediamo le sue caratteristiche?La lassana può raggiungere un?altezza massima di centoventi centimetri e si contraddistingue dal fatto di avere una forma scaposa. Le radici sono dei veri e propri fittoni particolarmente fibrosi; il fusto è costituito da una parte aerea alquanto villosa. Per quanto concerne le foglie, si suddividono in basali e cauline. Le basali hanno un picciolo alato con lamina a forma ovale; le cauline invece sono sessili, lanceolate e più piccole rispetto alle prime. I fiori (solitamente da otto a quindici) sono tubolosi, tetraciclici, pentameri, zigoformi, ermafroditi. Per quanto riguarda i frutti, nascono sotto formi di acheni (lunghi circa cinque centimetri) privi di pappo. Essa fiorisce da maggio ad ottobre e vegeta in particolar modo in: boschi, ruderi, terreni coltivati, orti, serre, foreste.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Vilucchio comune: usi e proprietà curative

Convolvulus Arvensis è il nome scentifico della pianta che comunemente viene chiamata convolvolo oppure vilucchio comune. Le sue origini si trovano nel continente asiatico ed europeo, per cui in Italia è largamente diffuso. Essa è una pianta selvatica...
Rimedi Naturali

Ortica bianca: usi e proprietà curative

L'ortica bianca, è un arbusto che fa parte della famiglia delle Lamiaceae. Scientificamente essa è conosciuta con il termine di Lamium Album. Inoltre, è considerata dagli esperti una pianta piccola perenne e specialmente erbacea. In questo articolo,...
Rimedi Naturali

Caprifoglio giapponese: usi e proprietà curative

Il caprifoglio giapponese o Lonicera Japonica è un arbusto rampicante. Appartiene alle Caprifoliaceae. Il naturalista e botanico svedese Carl Peter Thunberg ne classificò per primo la specie. La pianta vanta numerose proprietà curative. In fitoterapia,...
Rimedi Naturali

Farinaccio: usi e proprietà curative

Il farinaccio (conosciuto in ambito scientifico con il termine di Chenopodium Album, ma ordinariamente denominato "farinello comune") è una pianta erbacea di facile reperibilità, che fa parte della categoria delle "Amaranthaceae". Trovare questo vegetale...
Rimedi Naturali

Uva turca: usi e proprietà curative

L’ uva turca (conosciuto scientificamente con il termine di Phytolacca decandra) è un arbusto che fa parte della specie delle “Phytolaccaceae. Il famoso Carl Von Linné fu il primo esperto botanico a scoprire tale pianta, reputandola “ricca di...
Rimedi Naturali

Peonia selvatica: usi e proprietà curative

La peonia selvatica (famosa scientificamente con la denominazione di Paeonia Officinalis) rappresenta un arbusto che appartiene alla specie delle "Paeoniaceae": il primo studioso esperto a definirla in questo modo fu il conosciuto botanico svedese Carl...
Rimedi Naturali

Cannuccia di palude: usi e proprietà curative

La cannuccia di palude, conosciuta scientificamente con la denominazione di Phragmites Australis, rappresenta un arbusto appartenente alla categoria delle Poaceae", delle piante prettamente angiosperme e monocotiledoni. In questa breve ma esauriente...
Rimedi Naturali

Stella di Betlemme: usi e proprietà curative

La Stella di Betlemme, che è conosciuta scientificamente con il termine di Ornithogalum Umbellatum, è un arbusto che fa parte della categoria delle Liliaceae. Il primo a classificarla e descriverla fu il noto esperto botanico Carl Von Linné. Nei passi...