La comunicazione non verbale: appunti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La comunicazione verbale è uno dei tratti distintivi che ci distingue dagli altri animali e ne esistono varie tipologie. La forma di comunicazione orale, quindi, è importante. Però c'è un modo per comunicare che è ancora più importante. Parliamo della comunicazione non verbale. Questo genere di comunicazione è la seconda metà della comunicazione, quella che non presenta ambiguità e dà direzione al discorso. L'efficacia del discorso viene rappresentata solo in parte dal significato letterale che le viene dato. Essa viene invece influenzata da questo tipo di comunicazione. In questa guida sono presenti degli appunti su questo tema. Vediamo, quindi, alcuni cenni sulla comunicazione non verbale.

26

Capita spesso di non fidarci di chi abbiamo di fronte, a parole si può dire qualsiasi cosa. Sicuramente i gesti e le espressione sono più veritieri. Secondo uno studio di Mehrabian, di ciò che percepiamo in un messaggio vocale solo il sette percento viene costituito dall'aspetto verbale. Mentre il trentotto percento da quello vocale e il cinquantacinque percento dai movimenti del corpo. Lo studio della comunicazione non verbale viene diviso in quattro gruppi: il sistema paralinguistico, il sistema cinestetico, la prossemica e l'aptica.

36

Il sistema paralinguistico è l'insieme dei suoni emessi durante una comunicazione. Viene caratterizzato dal tono di voce, dalla frequenza e dal ritmo, i quali influenzano la nostra attenzione. A questo riguardo è molto importante anche il silenzio, in quanto anche le pause fanno la differenza, anche se certamente hanno diverso significato in base al contesto in cui ci si trova. Il sistema cinestetico si occupa di espressioni facciali, gesti e postura, i quali aiutano a capire meglio il discorso.

Continua la lettura
46

La prossemica riguarda la distanza tra due o più interlocutori, importante per capire che tipo di rapporto c'è tra le persone. Se due persone sono vicine fino a cinquanta centimetri sicuramente tra loro c'è una zona intima, come tra fidanzati o con parenti stretti. Se la distanza arriva a un metro la zona sarà personale, questo è il caso di amici o colleghi. La zona sociale prevede una distanza da uno a tre metri, ed è la distanza che intercorre da persone poco conosciute o relativa ad incontri informali. La zona pubblica invece si può trovare durante un comizio o una conferenza, e la distanza sarà oltre quattro metri. L'aptica riguarda tutto ciò che riguarda il contatto fisico, quindi un bacio sulla guancia, una pacca sulla spalla o una stretta di mano. Queste ultime sono importanti. Una pacca sulla spalla può significare la vicinanza della persona per incoraggiarci. Oppure dalla stretta di mano si può capire il carattere della persona, a seconda delle pressione che si esercita può diventare un tipo dominante. Infine se durante una conversazione si viene toccati ciò può significare che viene richiamata la nostra attenzione.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Studiare approfonditamente questo argomento può aiutare a capire meglio le reazioni del vostre interlocutore durante la comunicazione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Psicologia

Problemi di comunicazione con i figli: consigli utili

I figli sono la cosa più bella del mondo: dal momento in cui siamo consapevoli di attenderne uno la vita cambia perche cominciamo a renderci conto di non essere più noi stessi la priorità assoluta dei nostri pensieri ma sempre e solo loro. E la gioia...
Psicologia

Come interpretare il linguaggio del volto

Capita a volte di vedere sul volto di qualcuno con cui si comunica, una smorfia o degli atteggiamenti un po' strani che ci fanno risflettere. Questo capita perché la comunicazione non verbale arriva prima rispetto alle parole e il più delle volte sono...
Psicologia

Come essere convincenti

Molte volte, per lavoro abbiamo bisogno di essere convincenti. In questo caso occorre mettere in atto tutte le nostre conoscenze e le nostre capacità per riuscire a portare a termine la nostra "missione". Essere convincenti, in ambito lavorativo, vuol...
Psicologia

I peggiori errori del linguaggio del corpo

Il linguaggio del corpo appartiene a quella sfera della comunicazione definita 'non verbale'. Ciò significa che esso non riguarda l'aspetto semantico del messaggio e del significato delle parole, bensì pone attenzione sulla comunicazione non parlata....
Psicologia

Programmazione neurolinguistica e seduzione

La programmazione neurolinguistica è una scienza che rientra nel vasto campo della psicologia e che studia le relazioni esistenti tra i processi neurologici, il linguaggio umano ed i modelli comportamentali acquisiti dagli individui grazie all' esperienza....
Psicologia

Come essere una persona più empatica

L'empatia è una capacità che ci aiuta a capire i sentimenti degli altri, favorendo anche la comprensione del loro comportamento, evitando in tal modo conflitti di tipo caratteriale. Tuttavia, molte persone l'hanno a dei livelli eccessivamente bassi,...
Psicologia

Come capire il linguaggio del corpo

Ogni postura ha un significato preciso, e la lettura ed interpretazione degli involontari movimenti corporei è quasi una scienza: vediamo attraverso questa pratica guida come capire il linguaggio del corpo tramite qualche esempio analizzando i più comuni...
Psicologia

Comprendere il linguaggio segreto del corpo

Giocherellare con una penna o l'anello, togliere un granello di polvere immaginario dalla spalla, tamburellare sul tavolo, sono messaggi in codice. Il corpo è lo specchio dell'anima e della mente. Comunica sentimenti e pensieri più intimi attraverso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.