Il rafano e le due proprietà

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il rafano, cren o Barbaforte, è una pianta erbacea perenne dalle due spiccate proprietà: antibiotica ed antinfiammatoria. Appartiene alla famiglia delle crocifere. Le sue foglie sono dentellate ed ondulate mentre i fiori variano dal bianco, viola, al giallo pallido. La pianta medicinale cresce in terreni freschi ed ombrosi. Proviene dall’Europa orientale e dall’Asia minore. In Italia è rarissima. La radice viene usata da millenni a scopi terapeutici. Inoltre, viene impiegata nella cosmesi per la cura delle macchie scure pelle. In cucina, è un ottimo accompagnamento di salsicce, bolliti e piatti a base di uova. Insaporisce patate, barbabietole, sedano e legumi in genere.

27

Occorrente

  • radice e/o foglie di rafano
37

Caratteristiche del rafano

La radice di rafano è carnosa. La buccia è bruna, rugosa e pieghettata. La polpa è soda e di colore bianco-crema. Ha un aroma particolarmente acre (simile alla senape) ed un sapore piccante. Il taglio della radice, libera degli enzimi dall'effetto irritante. Pertanto prestate le dovute cautele nell'uso in cucina. Il rafano è una pianta molto rara in Italia: è reperibile sott'aceto o in Salsa di Cren. Il rafano possiede un alto contenuto di vitamine C e B1, sali minerali, potassio, calcio, magnesio, fosforo e glutammina. Utilizzatelo immediatamente per mantenere intatte le sue proprietà.

47

Il rafano come rimedio

Il rafano è un ottimo rimedio naturale per il trattamento di reumatismi, affezioni dell'apparato respiratorio e digestivo. Ha due importanti proprietà: analgesiche ed antinfiammatorie. Combatte il raffreddore e scioglie efficacemente il muco. Stimola la diuresi e cura le infezioni del tratto urinario. In cosmesi, elimina perfettamente anche le macchie scure della pelle. Il miglior modo per ottenere i benefici dal rafano è il consumo a crudo. La cottura potrebbe alterare e disperderne alcune proprietà. Gli infusi sono depuranti, eliminano il catarro e le bronchiti. Il rafano funge anche da buon anti-scorbuto.

Continua la lettura
57

Le sue capacità terapeutiche

Il rafano lenisce il dolore di strappi muscolari o dolori artritici. In questo caso, fate macerare la radice e riducetela in poltiglia. Aggiungete della grappa e mescolate. Strofinate il composto sulla zona dolorante con massaggi lenti e circolari. Le foglie del rafano tritate inoltre uccidono gli eventuali vermi intestinali del vostro cane. Il rafano va assunto con cautela. Non abusate della radice soprattutto con problemi renali, ulcera, acidità di stomaco, o se ipernervosi. Non è consigliabile per le donne in stato interessante e per i soggetti con serie disfunzioni della ghiandola tiroidea.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come sfruttare le proprietà benefiche del sedano

All'interno di questa semplice ma utilissima guida, nei prossimi passi, troverete ottimi consigli e utili suggerimenti su come sfruttare al meglio tutte le proprietà benefiche del sedano, una pianta perenne e famosissima nel mondo, molto usata sin dall'antichità...
Rimedi Naturali

Proprietà terapeutiche del peperoncino rosso

Il peperoncino è una bacca aromatica ricavata da una pianta di cui nome scientifico "Capiticum frutescens". Dapprima i frutti sono verdi, mentre quando maturano diventano rossi. Il colore definisce anche la loro proprietà, infatti, il peperoncino è...
Rimedi Naturali

Olio di mandorle dolci: proprietà

L'olio di mandorle dolci è un prodotto che viene ottenuto dalle mandorle essiccate. Esso presenta un leggero odore di nocciola e un sapore delicato. Questa sostanza viene utilizzata per le importanti proprietà benefiche che possiede, in quanto funge...
Rimedi Naturali

Curcuma: benefici e proprietà

La curcuma si caratterizza per il suo colore giallo ambrato e per il sapore intenso e muschiato. Utilizzata per la preparazione del curry, impartisce alle pietanze un tocco speciale ed unico. La polvere di curcuma si ottiene dai rizomi di una pianta erbacea...
Rimedi Naturali

Proprietà benefiche della malva

La Malva è una pianta spontanea appartenente alla famiglia delle Malvacee. Conosciuta sin dai tempi dei greci per le sue particolarità benefiche. Di fatti, Ippocrate la raccomandava per le sue proprietà emollienti e lassative, certificate scientificamente...
Rimedi Naturali

Proprietà e benefici dell'olio di enotera

L'olio di enotera è un estratto di erbe utilizzato principalmente contro i disturbi della pelle come gli eczemi, la psoriasi e l'acne. È usato anche per l'artrite reumatoide, l'osteoporosi, la sclerosi multipla, il cancro, il colesterolo alto e le malattie...
Rimedi Naturali

Tarassaco: utilizzi e proprietà curative

L'utilizzo di sostanze prodotte in laboratorio può essere fastidioso per qualcuno che vuole essere curato usando sostanze naturali e non nocive per la salute, dato che può esserci l'inusuale pensiero che le sostanze "non naturali" siano nocive e causino...
Rimedi Naturali

Finocchio: proprietà e benefici

Nel bacino del Mediterraneo, e in Italia in particolare, quel particolare ortaggio chiamato finocchio esiste da sempre. Solo dal 1500 l’uomo ha iniziato a coltivarlo per il suo consumo. Si tratta di una pianta erbacea che può arrivare al metro di altezza,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.