Il mirto: proprietà e benefici

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pianta che viene comunemente chiamata con il nome di Mirto, ha un nome scientifico che la classifica come Myrtus Communis, appartenente alla famiglia delle mirtacee. Il Mirto è una pianta che cresce spontaneamente, sempre verde, e si sviluppa o come piccolo alberello oppure come arbusto. Le isole dove il mirto si sviluppa nel migliore dei modi sono, sicuramente, la nostra Sardegna e anche l'isola francese della Corsica, dove all'interno della vegetazione tipica del mediterraneo, si sviluppa abbondantemente. Si tratta di un arbusto non spinoso che raggiunge i 2 metri di altezza, dalla corteccia rossiccia nelle piante giovani e grigiastra in quelle più mature. I fiori, solitamente di colore bianco crema o rosa, ascellari, peduncolati e dalla piacevole fragranza, sbocciano solitamente tra maggio e luglio, ma anche in tarda estate verso agosto e settembre. In questa guida andremo ad analizzare sia i benefici che le proprietà specifiche che la caratterizzano.

27

Occorrente

  • Foglie
  • Fiori e bacche di mirto
37

La crescita del mirto

Il Mirto cresce in maniera piuttosto massiccia nelle zone sud tropicali, nelle zone tropicali e nella macchia mediterranea; si sviluppa molto bene attraverso un colore verde brillante, e le sue foglie emanano, se spezzate, un forte odore d'arancia. Questo succede grazie all'olio essenziale contenuto, che è formato dal mirtenolo, ovvero un alcool che è dotato di forti proprietà balsamiche. La maturazione dei frutti arriva nel periodo autunnale e, specie in Sardegna, vengono utilizzati per la produzione di un simbolo sardo, ovvero un liquore. Nella mitologia greca questa pianta era sacra a Venere e, proprio per questo motivo, veniva usato come simbolo dell'amore e della bellezza. Il suo nome invece viene associato a Myrsine, una giovane ragazza dell'attica imbattibile nei giochi ginnici che, secondo la leggenda, dopo aver battuto un suo coetaneo in una gara ginnica, fu uccisa da un amico di quest'ultimo, accecato dalla rabbia e dalla gelosia per l'affronto subito. La leggenda continua narrando che la Dea Pallade, commossa e addolorata per la tragica morte della dolce ragazza, trasformò il suo corpo ormai privo di vita in un meraviglioso e rigoglioso cespuglio di mirto.

47

Le sue proprietà

Questa pianta riesce a donarci anche delle proprietà che gli permettono di essere utilizzata nella preparazione di rimedi naturali antinfiammatori per le vie respiratorie, che possiamo acquistare in tutte le erboristerie. Nell'antichità questi rimedi venivano applicati per combattere l'ulcera, dermatiti, infezioni alle vie urinarie e anche alle vie respiratorie. Di questa pianta si usano tutte le sue parti: foglie, fiori e bacche. Le foglie del mirto vengono raccolte nel mese di agosto, hanno un colore verde scuro e possono essere utilizzate in cucina come strumento di condimento, per insaporire i piatti sia di pesce, che di carne. Possono, inoltre, esser essiccate per poi utilizzarle nella preparazione d'infusi.

Continua la lettura
57

L'utilizzo come rimedio

Il mirto risulta essere un ottimo rimedio per la problematica della tosse, se assunto in forma decotta, in quanto allevia le infiammazioni presenti nelle vie respiratorie, specie in presenza di bronchiti o di accumulo di catarro. Nel caso in cui, invece, venisse utilizzato sotto forma di infuso, può essere utile come astringente intestinale. Sono sempre le foglie ad essere le protagoniste, grazie all'olio essenziale in esse contenute. Esse infatti sono in grado di proteggere il sistema immunitario, soprattutto nel periodo invernale. La medicina popolare invece consiglia l'utilizzo di questa pianta in presenza di gengiviti, problemi nella digestione e in caso di cistiti. Inoltre, grazie alle sue proprietà toniche, il mirto viene utilizzato nell'industria cosmetica per la preparazione di creme dalle proprietà idratanti e sebo-equilibranti. Grazie alle proprietà del mirto infatti, queste creme possono essere considerate un vero e proprio elisir di bellezza e giovinezza, meglio noto come Acqua degli Angeli. Il mirto viene usato anche per la preparazione di detergenti per le parti intime e in diversi detergenti per la pulizia delle pelli più sensibili.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori articoli che possano fornirvi altri utilizzi, altre proprietà derivanti dalla pianta del mirto. Proprio a tal proposito, vi allego di seguito un link utili per questi approfondimenti: https://it.wikipedia.org/wiki/Myrtus_communis.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pianta ottima per realizzare decotti ed infusi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

La menta: proprietà e benefici

Le diverse specie di menta sono diffuse nelle regioni temperate, nascono spontaneamente prevalentemente nei territori umidi e vicino a corsi d'acqua. La menta appartiene alla famiglia delle labiatae. Tra le specie più comune vi sono la menta piperita...
Alimentazione

Teff: proprietà e benefici

Oggi vogliamo dedicare un po' d'attenzione ad un alimento ricco di proprietà benefiche, ma poco conosciuto: il Teff. Forse qualcuno di voi ne ha già sentito parlare, ma per chi non lo conosce, sappiate che si tratta di uno pseudo cereale, ovvero di...
Alimentazione

Latte d'avena: proprietà e benefici

Le opinioni sul latte vaccino sono ancora molto contrastanti, ma sempre più persone sostengono di avere problemi di digestione dopo l'assunzione di latte di mucca. Colite, piccoli crampi, corse frenetiche verso il bagno: effettivamente il latte vaccino...
Alimentazione

Amarena: proprietà e benefici

Le amarene sono dei deliziosi frutti abbastanza simili alle ciliege, che sono caratterizzate da un gusto agro-dolce e possono essere di svariate tipologie (chiare o scure e precoci o tardive). Nonostante esse presentino delle differenze in termini di...
Alimentazione

Proprietà e benefici del rosmarino

Spesso, quando abbiamo disturbi piuttosto lievi ma comunque fastidiosi, ci possiamo affidare al validissimo aiuto delle spezie e delle erbe aromatiche, di cui ormai al giorno d'oggi ne sono ampiamente riconosciute le proprietà benefiche.Basti pensare...
Alimentazione

Ribes: proprietà e benefici

Il ribes, dall'arabo 'ribas', cresce in maniera spontanea nel centro e nel nord Europa; è presente in molte e differenti varietà (tra le più conosciute vi sono il ribes rosso, nero e l'uva spina), e si distingue per le sue caratteristiche nutrizionali...
Alimentazione

Benefici e proprietà della paprika

L'utilizzo delle spezie in cucina è secolare, al fine di insaporire i cibi ed aromatizzarli in modi sempre più gustosi ed appetibili. Le spezie sostituiscono degnamente ed egregiamente il sale, apportando notoriamente dei particolari benefici che ognuna...
Alimentazione

Curcuma: proprietà e benefici

La Curcuma, o Curcuma longa, è una pianta erbacea perenne. È originaria del Tamilnadu, nel sud-est dell'India. Appartiene alle Zingiberaceae, della famiglia dello zenzero. Per vivere, richiede temperature abbastanza alte, comprese tra i 20°C e i 30°C....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.