I migliori fumenti per la sinusite

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La sinusite indipendentemente se si presenta acuta o cronica è molto fastidiosa e chi ne è affetto viene condizionato nelle sue attività quotidiane. Questo processo infiammatorio è molto comune dal momento che ogni anno colpisce oltre 100 milioni di persone, ma fortunatamente per combatterlo non è necessario usare dei farmaci, bensì è possibile adottare dei rimedi naturali fai da te come ad esempio i classici fumenti. A tale proposito, ecco una guida con un piccolo elenco dei migliori fumenti adatti per alleviare i fastidi della sinusite.

27

Occorrente

  • Spezie varie
  • Gel balsamico di eucalipto
  • Olio di semi di lino
37

Usare del bicarbonato di sodio

Prima di cominciare a sottoporsi ai fumenti, è necessario disporre di un minimo di attrezzature sicuramente di facile reperibilità in casa e di qualche semplice ingrediente. Premesso ciò, il primo metodo consiste nel far bollire l'acqua in una pentola anche piccola (sono sufficienti 2-3 litri), e sciogliervi dentro il bicarbonato di sodio e del gel balsamico (2 cucchiai). Prima di inalare i vapori, bisogna spalmare sui lobi frontali, sugli zigomi e sulle guance un po' d'olio di semi di lino. Gli effetti benefici in tal caso dovrebbero notarsi già nel giro di qualche ora, e anche la respirazione tende a migliorare sensibilmente.

47

Optare per un mix di menta e rosmarino

Un altro efficace metodo fai da te per combattere la sinusite è di optare per l'aspirazione dei vapori usando dell'acqua bollente, e all'interno versarvi un mix a base di foglie di menta e rosmarino. Le inalazioni oltre a decongestionare le vie respiratorie, si rivelano particolarmente ideali per alleviare i fastidi generati dall'infiammazione della faringe, e quindi adatte per accelerare il processo di guarigione. Tale tipologia di fumenti conviene ripeterla tutti i giorni e possibilmente la sera prima di andare a letto. In tal caso il consiglio ulteriore per dormire più sereni, è di applicare i moderni cerotti specifici magari quelli a base di mentolo che aiutano ulteriormente la respirazione durante le ore notturne.

Continua la lettura
57

Usare aglio e aceto di mele

Tra i vari rimedi per combattere i fastidi generati dalla sinusite troviamo dei fumenti che anche in questo caso prevedono l'uso di prodotti naturali di facile reperibilità in casa, come l'aglio e l'aceto di mele. Nello specifico per preparare la sostanza da aspirare bisogna prendere 2 o 3 spicchi d'aglio, schiacciarli e metterli poi in una pentola versandoci sopra l'aceto. Fatto ciò, si aggiunge l'acqua bollente dopodichè si possono inalarne i vapori generati. Anche in questo caso, l'operazione si può ripetere giornalmente e di sera prima di andare a letto. L'inalazione dell'aglio tra l'altro si rivela preziosa, poiché è considerato uno degli antibiotici più potenti esistenti in natura.

67

Utilizzare lo zenzero

Un terzo ed efficace metodo per lenire le sofferenze provocate dalla sinusite consiste nell'utilizzare dello zenzero e farne poi dei fumenti. Questo tubero in tal caso va tagliato a tondini e poi fatto bollire in acqua per circa 2 minuti, dopodichè si versa il tutto in una pentola più grande in cui va aggiunto dell'altro zenzero in polvere. Successivamente si fa diventare il liquido molto bollente, e poi si inala il vapore generato. Per una congestione nasale causata da una sinusite cronica, il consiglio ulteriore è di versare nell'acqua anche qualche goccia di olio essenziale di eucalipto che a sua volta regala freschezza alle narici, ed è un ottimo essiccatore delle stesse se il naso presenta fastidiosi gocciolamenti o si è affetti anche da un raffreddore.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Come curare sinusite e raffreddore naturalmente

Con gli sbalzi di temperatura a cui siamo soggetti in questa pazza estate capita sovente che le prime vie respiratorie rimangano intaccate dando vita ad infiammazioni più o meno gravi. Se curate in tempo si risolvono in pochi giorni mentre se trascurate...
Rimedi Naturali

Come fare i fumenti con prodotti naturali

Per curare le vie respiratorie quando si presentano ostruite a seguito di forti raffreddori o dopo un'influenza accompagnata da bronchite, da sempre esiste un rimedio che fa parte della cosiddetta medicina alternativa. Nello specifico si tratta di fare...
Rimedi Naturali

Le 5 migliori tisane per raffreddore e influenza

Oltre alla medicina, quando soffriamo di malanni stagionali, ci possono venire in contro anche alcuni rimedi naturali. Andiamo ad osservare nel dettaglio quali sono i benefici delle tisane successivamente elencate. Questo articolo non è un invito a...
Rimedi Naturali

I migliori integratori in caso di mestruazioni irregolari

Il ciclo mestruale viene vissuto da ogni donna in maniera diversa. Esso si presenta ogni mese fin dall'inizio della prima mestruazione. Questo ha di norma una durata che varia dai ventiquattro ai trentacinque giorni. Ma in molti casi il flusso mestruale...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane contro la ritenzione idrica

Normalmente i reni filtrano i liquidi del corpo, ma a volte piccole quantità rimangono comunque intrappolate, provocando gonfiore intorno ai piedi e alle caviglie. Questo può portare ad un senso di pesantezza e disagio. Spesso, la causa di questa disfunzione...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane per la circolazione

Bere infusi e tisane dovrebbe diventare un nostro gesto quotidiano. Non solo per il benefico apporto di liquidi che esse forniscono al nostro organismo, ma anche come piccolo momento da dedicarci in completo relax. Possiamo scegliere di bere una tisana...
Rimedi Naturali

Le migliori tisane per conciliare il sonno

Talvolta prendere sonno può risultare difficile. Tra le preoccupazioni di ogni giorno e gli impegni continui, lo stress che è possibile accumulare è davvero tanto. Questo può condizionare le nostre notti, privandoci del meritato riposo. Tuttavia esistono...
Rimedi Naturali

I migliori oli per impacchi capelli

In cima agli interessi delle donne, ma sempre più spesso anche degli uomini, c'è quello del benessere dei capelli: lunghi, corti, ricci, lisci, quel che è importante è che essi siano sani, ben nutriti e in ordine. Erroneamente si crede che per la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.