I 10 cibi che fanno abbronzare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

È tempo di vacanza e come ogni estate c'è chi si arma di ombrellone e sceglie le mete balneari. Per chi non ne fosse a conoscenza esistono dei metodi per agevolare l'abbronzatura in modo sano e naturale, infatti, sebbene sia sempre una buona abitudine rispettare le regole che favoriscono una corretta esposizione al sole, si può stimolare la tintarella grazie all'assunzione di specifici alimenti. Vediamo quindi, quali sono i 10 cibi che fanno abbronzare.

211

Carote

Ortaggio ricco di beta carotene e vitamina A, sono l'alimento per eccellenza in grado di favorire l'abbronzatura. Da consumare sia a mo' di insalata con un filo d'olio, che centrifugate o cotte le carote sono senza dubbio un ortaggio non solo fresco ma anche di pratica consumazione.

311

Albicocche

Anch'esse come le carote e tutti gli ortaggi e la frutta di colore arancione sono ricche di beta carotene e vitamina A. Non solo sono un ottimo rimedio per l'abbronzatura ma sono anche ricche di liquidi, che andrebbero assunti in grande quantità soprattutto durante i mesi caldi.

Continua la lettura
411

Radicchio

Ancora una volta vitamina A e beta carotene sono le parole-chiave. Esso è un grande alleato per la nostra salute in quanto contiene anti ossidanti in grado di contrastare ad esempio l'invecchiamento della pelle ed è un alimento leggero e digeribile ideale per chi soffre di colesterolo alto. Ottimo sia nelle insalate che cucinato nei primi piatti.

511

Pomodoro

Ricco di licopene, appartenente ai carotenoidi, il pomodoro può essere un ottimo rimedio sia per la tintarella che per combattere l'invecchiamento della pelle. Il licopene, infatti, essendo un anti ossidante protegge la pelle dai danneggiamenti del tempo. È un alimento di facile consumazione in quanto può essere utilizzato sia nelle fresche insalate che cotto nei primi o secondi piatti.

611

Frutti rossi

Mirtilli, fragole e ciliegie sono dei grandi alleati per l'abbronzatura. Il colore rosso, infatti, indica la presenza di beta carotene. Non solo hanno proprietà anti ossidanti ma favoriscono anche una protezione cardiovascolare, hanno azione antinfiammatoria e antitumorale. Ideali per una fresca e dolce macedonia.

711

Melone giallo

Alimento sicuramente succoso e rinfrescante. È il frutto estivo per eccellenza insieme all'anguria, ricco di vitamina A che previene l'invecchiamento della pelle e la formazione di radicali liberi e di vitamina C che stimola il sistema immunitario; pratico da portare e consumare anche in spiaggia sotto l'ombrellone. Contiene sia liquidi che sali minerali.

811

Patate

Oltre ad essere ricche di carotenoidi, contengono anche il potassio che è uno dei minerali più importanti dell'organismo in quanto, tra le varie proprietà, ha un ruolo attivo nella corretta regolazione della pressione arteriosa. Le patate sono un alimento presente in ogni stagione dell'anno ed esistono svariati modi di cucinarle.

911

Succo d'ananas

Non solo stimola l'abbronzatura ma essendo molto dolce può essere un buon rimedio per chi ha carenza di zuccheri. Dissetante e tropicale contiene vitamine e sali minerali ed ha anche proprietà drenanti. Può essere preparato in casa con una semplice centrifuga.

1011

Frutta secca

Ricca di fibre e di vitamina E solubile in grassi ed oli, protegge i tessuti dell'organismo dai radicali liberi, protegge la vitamina A dall'ossidazione e fa bene al cuore. La frutta secca è presente in qualità variegate e può essere consumata anche a colazione e a merenda con lo yogurt.

1111

Pesche

Ricche di carotenoidi e di potassio. Frutto tipicamente estivo, favorisce l'abbronzatura grazie alla presenza di caroteni che stimolano la produzione di melanina e previene l'invecchiamento della pelle. Essendo tuttavia ipocaloriche ne è consigliato il consumo lontano dai pasti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

10 cibi in scatola che sarebbe meglio evitare

In un mondo in cui si va tutti di corsa, ci troviamo a non aver spesso il tempo nemmeno di preparare la cena: si finisce così per arrangiarsi, anche a tavola. L'arte dell'arrangiarsi per eccellenza, in cucina, equivale al cibo in scatola. I cibi in scatola...
Alimentazione

Gli alimenti che fanno bene al cuore

Stando a quanto dichiarato dall'OMS, l'Organizzazione Mondiale della Sanità, c'è una stretta correlazione tra quello che si mangia e lo stato di salute generale dell'organismo. Nello specifico, diverse ricerche medico-scientifiche pubblicate su riviste...
Alimentazione

Alimenti che fanno bene ai capelli e quelli da evitare

La salute dei capelli è un argomento che sta molto a cuore agli italiani. Ormai è evidente come salute e bellezza siano due cose che vanno a braccetto e che l'una sia funzionale all'altra. Anche gli uomini al giorno d'oggi sono più attenti rispetto...
Alimentazione

5 alimenti che non fanno ingrassare

Mangiare è di sicuro uno dei piaceri della vita. Deliziarsi con un buon dolce, un bel piatto di pasta o una pizza, è davvero piacevole per chiunque, ma purtroppo spesso si accumulano parecchi chili di troppo che non è facile mandar via. Per evitare...
Alimentazione

10 errori che non fanno dimagrire

Mettersi a dieta è una scelta difficile ma spesso necessaria e dovuta a problemi di salute o semplicemente alla voglia di migliorare il proprio aspetto fisico. Durante il periodo della dieta bisogna prestare molta attenzione a come ci si comporta, per...
Alimentazione

10 cibi che aiutano a dormire bene

Dormire bene è importante per il benessere del corpo e della mente. Alcuni cibi agiscono sul sistema nervoso centrale, grazie al loro contenuto nutrizionale e ci aiutano a dormire bene. Sostanze come la melatonina e la serotonina rilasciate da vari alimenti...
Alimentazione

10 cibi da evitare in caso di vomito

A tutti è capitato almeno una volta nella vita di soffrire di vomito. È un'esperienza spiacevole che costringe chi ne soffre a modificare la propria dieta per qualche giorno. Mangiare in bianco aiuta il proprio intestino a riprendersi e tornare alla...
Alimentazione

Cibi contenenti amminoacidi essenziali

Cosa sono gli amminoacidi? Sono gli elementi essenziali delle proteine, sono costituiti da carbonio, idrogeno, azoto e ossigeno e sono legati tra loro in modo particolare. Gli amminoacidi sono molto importante per una buona funzionalità del nostro corpo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.