Guida agli alimenti che contengono estradiolo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con il termine "Estradiolo" si indica una categoria di estrogeni tipicamente femminili, responsabili dello sviluppo del seno e dell'allargamento del bacino. Essi vengono prodotti principalmente dalle ovaie (ma non solo) e una dieta sana e bilanciata permette non solo di mantenerne i giusti livelli, ma può addirittura stimolarne la mancata produzione (in condizioni quali la menopausa) in maniera del tutto naturale. La presenza degli estrogeni è fondamentale per definire la sessualità. In questa guida ci occuperemo di dare alcuni consigli fondamentali per fare in modo di mantenere un certo livello di estrogeni nel proprio organismo e, nello specifico, una lista di alimenti che generalmente contengono una discreta percentuale di composti analoghi. Ecco quindi una guida sugli alimenti che contengono estradiolo.

27

Soia

Primo fra tutti gli alimenti in grado di aumentare il livello di estradiolo in maniera del tutto naturale è la soia. Essa è infatti ricca di estrogeni naturali, comunemente noti con il termine "fitoestrogeni". Tra essi c'è una particolare sottocategoria, quella degli "isoflavoni" che hanno una struttura del tutto simile all'estradiolo vero e proprio. Pertanto una dieta ricca di soia non solo contribuisce a mantenere una corretta omeostasi del livello di estrogeni ma può contrastare addirittura gli effetti della menopausa, quali vampate di calore, sudorazioni notturne e sbalzi d'umore.

37

Legumi

Senza dubbio, le leguminose (dai fagioli alle lenticchie, dai ceci ai piselli) rappresentano anch'essi degli alimenti con alto contenuto di estrogeni vegetali; di conseguenza una dieta bilanciata che preveda la presenza di questa classe di nutrienti favorisce una normale produzione di estradiolo. Grazie alle loro caratteristiche organolettiche inoltre, essi non solo possono sostituire prodotti a base di cereali e patate ma rappresentano un valido sostituto agli alimenti di origine animale per l'elevato contenuto proteico. Contribuiscono inoltre assieme a tutti gli altri alimenti contenenti fitoestrogeni a mantenere in un range accettabile i livelli di colesterolo.

Continua la lettura
47

Cereali integrali

I cereali integrali (riso, crusca, germe di grano) rappresentano un altro alimento indispensabile, anzitutto per l'alto contenuto di fibre - rispetto a quelli raffinati- nell'ambito di una dieta sana e bilanciata. Come i nutrienti elencati precedentemente svolgono un ruolo fondamentale nell'ambito della produzione degli estrogeni e quindi dell'estradiolo grazie alla presenza di composti noti come "lignani"; limitano il livello di colesterolo nel sangue, prevengono l'insorgenza di malattie cardiovascolari (se abbinati a uno stile di vita non sedentario), favoriscono il transito intestinale e hanno un potere saziante molto più elevato di cereali semplici.

57

Frutta e verdura

Nell'ambito di una dieta salutare frutta e verdura sono i principali alleati, utili come spezza-fame e per la presenza di nutrienti e sali minerali. Per contrastare l'insorgenza di condizioni di menopausa questi alimenti giocano un ruolo chiave sempre grazie alla presenza dei "fitoestrogeni" e di particolari classi di vitamine come vitamina C e vitamina B; in particolare alimenti come agrumi e carote, cavolfiori, mirtilli, frutti di bosco e ciliegie ne favoriscono la produzione.

67

Semi

I semi rappresentano una classe di alimenti poco conosciuta e poco utilizzata ma di vitale importanza nell'ambito di una dieta sana. Sono alimenti ricchi dei cosiddetti grassi "buoni" e hanno in sè caratteristiche organolettiche peculiari per la presenza di "comedoni" e "lignani", fondamentali per il corretto funzionamento dell'apparato riproduttivo e a monte per la secrezione di estradiolo. Tra essi ricordiamo i semi di lino, i semi di girasole, i semi di sesamo. Provate ad abbinati ad una ricca insalata o a qualche altra pietanza così da ottenere un piatto ricco e salutare!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • è fondamentale che oltre a un regime alimentare corretto ci si attenga a uno stile di vita non sedentario
  • Per qualsiasi tipo di dieta rivolgersi sempre ad una figura competente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Guida agli alimenti che contengono zuccheri raffinati

Lo zucchero è estratto dalla canna da zucchero o dalla barbabietola da zucchero. Lo zucchero bianco o di canna ha un aspetto gradevole e un sapore dolce. Piace a tutti, ma può diventare uno dei più grandi nemici del nostro organismo. Un eccesso di...
Alimentazione

5 alimenti che contengono grassi sani

Quando consumiamo quotidianamente il cibo, associamo i grassi con l'aumento di peso e le malattie cardiache, ma tuttavia è importante sapere che non tutti sono nocivi; infatti, ce ne sono alcuni buoni, come i cosiddetti "monoinsaturi e polinsaturi",...
Alimentazione

Gli alimenti che contengono ferro e zinco

Il nostro organismo ha bisogno di tanti elementi nutritivi per fare in modo che funzioni correttamente. Infatti la perfetta macchina del corpo umano deve essere alimentata attraverso una dieta equilibrata, che garantisca un apporto sufficiente di sostanze...
Alimentazione

Guida agli alimenti privi di nichel

Il dolore allo stomaco, il gonfiore e altri sintomi fastidiosi possono essere causati dalle allergie e dalle intolleranze alimentari. Spesso però non sono gli alimenti in sè a causare allergie ed intolleranze, ma bensì le sostanze in essi contenute....
Alimentazione

Guida agli alimenti ricchi di istamina

L'istamina è una sostanza che l'organismo rilascia in modo naturale tramite granulociti basofili e mastociti, quando il nostro corpo viene a contatto con una sostanza allergizzante. Se mangiamo un cibo a cui siamo allergici, le cellule che abbiamo menzionate,...
Alimentazione

Cibi che contengono istamina

L'istamina è una sostanza reperibile in tutti gli organismi vegetali e animali, compreso l'uomno. L'istamina è un composto azotato che è ampiamente diffuso nell'organismo. Essa riveste un ruolo importante per il sistema immunitario perché lo difende...
Alimentazione

Alimenti da evitare per allergie alle graminacee

Negli ultimi tempi sono molto più diffuse le allergie alimentari dovute a svariati motivi spesso inspiegabili. Il corpo non tollera alcune sostanze alimentari, tra cui quelle che derivano dalle cosiddette graminacee. Solitamente in linea generale quando...
Alimentazione

Alimenti senza nichel

IIcibo è la principale fonte di esposizione al nichel. Principalmente, gli alimenti di origine animale e vegetale ne sono sempre ricchi, per cui l'assunzione totale di nichel al giorno varia a seconda del consumo di alimenti vegetali ed animali. Il nichel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.