Gli esercizi isometrici per addominali forti

Tramite: O2O 25/07/2018
Difficoltà: media
114

Introduzione

È fondamentale per ognuno di noi praticare una certa quantità di attività fisica,a seconda dell'età, del sesso e del tempo a disposizione.Essendo infatti il nostro corpo l'unico vero "possedimento" che abbiamo, è fondamentale mantenerlo nelle migliori condizioni per poter funzionare adeguatamente. Dovremmo prestare la stessa attenzione che prestiamo ad un automobile "di marca": così come essa necessita di carburante, di pulizie e di attenzione lo stesso avviene per quanto riguarda il nostro corpo (il carburante può essere paragonato al cibo più adatto al nostro obiettivo, le pulizie alla fondamentale igiene personale e l'attenzione all'impegno nell'evitare eccessi). Esistono molteplici categorie di esercizi validi al fine di migliorare la nostra posizione corporea: oggi in particolare ci concentreremo su una serie di esercizi isometrici (esercizi in cui la contrazione muscolare rimane costante) utili per ottenere degli addominali forti.

214

Occorrente

  • Vestiario sportivo
  • Tappetino
  • Salvietta per sudore
  • Acqua
314

La Plank "alternativa" (retto addominale)

Come primo esercizio andremo a praticare una variante della plank "tradizionale".Partendo da una posizione prona ci appoggeremo poi sulle punte dei piedi e sugli avambracci, facendo attenzione a mantenere l'addome contratto ed il bacino in retroversione.Di seguito andremo a sollevare una gamba e il braccio opposto (ad esempio gamba sinistra e braccio destro), mantenendo questa posizione per il maggiore tempo possibile. Si devono eseguire tre serie di 30 secondi ognuna, per lato.

414

La Plank "laterale" (adominali laterali)

In questo esercizio è necessario partire da una posizione laterale. Di seguito, appoggiando un avambraccio e il relativo piede bisogna sollevarsi e mantenere questa posizione per il maggior tempo possibile.Possibilmente dovrebbero essere eseguite tre serie da 1 minuto ciascuna, per ogni lato del corpo.Portare la propria attenzione agli addominali laterali è fondamentale, perché sono essi a conferire agli addominali la vera e propria forma a "tartaruga".

Continua la lettura
514

L'isometria "seduta" (retto addominale)

Successivamente ci si deve posizionare seduti con gli arti inferiori tesi in avanti e le mani collocate a terra, pochi centimetri dietro i glutei. Quindi occorre sollevare il proprio corpo, tentando di mantenere le braccia ed il tronco tesi il più possibile. Questa posizione dovrebbe essere mantenuta per 45 secondi, per poi ripetere l'intero esercizio per 3 volte. In caso di difficoltà a mantenere la posizione si possono inizialmente tenere le gambe leggermente piegate, per poi eseguire successivamente la posizione completa.

614

L'isometria supina (addominali laterali)

Successivamente ci posizioneremo supini, con le braccia aperte a croce e con le gambe sollevate a costituire una sorta di angolo retto. A questo punto le ginocchia devono essere portate verso terra, prima da un lato e successivamente dall'altro, mantenendo sempre contratto l'addome. Si devono eseguire tre serie da 15 ripetizioni per ciascun lato.

714

Il "crunch" isometrico

Con le tecniche isometriche è inoltre possibile svolgere il classico esercizio "crunch": è necessario posizionarsi sempre nella postura supina, con gli arti inferiori piegati, le piante dei piedi a terra e le mani dietro la nuca. Dopodiché si devono sollevare la testa e le spalle dal suolo, contraendo l'addome e scendendo lentamente senza appoggiarsi a terra. Questo esercizio andrebbe svolto in tre serie da 20 ripetizioni.È fondamentale concentrare lo sguardo non verso le proprie ginocchia ma verso il soffitto, in modo da eseguire il movimento nella modalità più consona.

814

La "pedalata" isometrica

A seguire, ci si può sdraiare sulla schiena con le mani dietro la nuca, per poi sollevare le gambe da terra e simulare la pedalata, distendendo e piegando gli arti inferiori. Contemporaneamente, occorre ruotare leggermente il busto, avvicinando il gomito destro al ginocchio sinistro ed il gomito sinistro al ginocchio destro. Più la torsione del busto sarà marcata e più l'esercizio risulterà corretto.Questo esercizio, invece, deve essere eseguito in tre serie da 20 secondi.

914

L' "incrocio" isometrico (retto addominale basso)

In questo esercizio andremo a posizionarsi in una posizione supina, tenendo le mani dietro la nuca, per poi muovere le gambe una verso l'altra su un piano immaginario orizzontale fino a formare una sorta di "X". Di seguito riporteremo le gambe in posizione naturale e svolgeremo lo stesso esercizio portando sopra la gamba che prima era sotto.Si consigliano per questo esercizio 3 serie da 20 ripetizioni ognuna.

1014

La "scalciata" isometrica (addominali "bassi")

A questo punto andiamo a scoprire uno degli esercizi isometrici più popolari: la "scalciata": ci posizioneremo in posizione supina, prestando attenzione di tenere le mani dietro la nuca.Tenendo l'addome contratto e le gambe tese (inizialmente sarà necessario tenerle leggermente piegate) andremo ad alzare ritmicamente una gamba dopo l'altra, facendo attenzione che i piedi non tocchino mai il suolo.Per questo esercizio può essere ottimale la pratica di 3 serie da 20 secondi ognuna.

1114

Il ponte (retto addominale, glutei)

Il ponte è un ottimo esercizio che se svolto in maniera corretta aiuta a tonificare non solo gli addominali ma anche i glutei. La sua tecnica è molto semplice: partendo da una posizione supina bisogna sollevare al massimo il bacino lasciando al contempo le gambe piegate. A questo punto è necessario contrarre fortemente gli addominali e i glutei mantenendo la posizione il più possibile (si consigliano 3 serie da 1 minuto ciascuna). Dopo aver praticato a lungo questo esercizio è possibile aggiungere un peso sulla pancia via via crescente che rende possibile un ulteriore salto di qualità.

1214

La V-up

Per concludere, possiamo andare a vedere un esercizio che prende il nome di V-up. È necessario posizionarsi nella postura supina, con le braccia distese dietro la testa, per poi sollevare da terra le gambe semi tese ed il busto, contraendo l'addome ed andando a formare una sorta di V tra le cosce ed il tronco. Al tempo stesso, con le mani si deve andare a sfiorare la punte dei piedi. Questo esercizio andrebbe effettuato per tre serie da 10 ripetizioni.Inizialmente questa posizione assomiglierà più a una "U", ma con tempo e soprattutto con la pratica, sarà possibile arrivare a toccare le punte dei piedi, riuscendo così a svolgere un esercizio veramente complesso.

1314

Guarda il video

1414

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esegui prima di ogni sessione almeno 10 minuti di stretching al fine di prevenire fastidiosi infortuni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Addominali obliqui: gli esercizi per una pancia piatta

Allenare gli addominali è fondamentale per ottenere una pancia piatta e perfetta. Questo è infatti il sogno di tantissime donne, purtroppo senza la giusta costanza e una dieta adeguata è difficile ottenere i risultati desiderati. In realtà bastano...
Fitness

5 esercizi per addominali da urlo

Che siate uomini o donne, degli addominali perfetti (muscolosi per lui e sodi per lei) sono il sogno di chiunque, specie con l'approssimarsi della stagione estiva, quando il caldo ci fa scoprire e le spiagge richiedono la famosa prova costume. Troppo...
Fitness

Esercizi per gli addominali sulla panca

Fare attività fisica giornaliera è fondamentale per allenare il corpo e lo spirito. Infatti attraverso dei semplici esercizi è possibile restare in forma e allo stesso tempo sfogare lo stress accumulato durante il giorno. Tra gli esercizi più comuni...
Fitness

Addominali: i migliori esercizi

Gli addominali sono gli unici esercizi al mondo che vi aiuteranno davvero a rimettervi in forma e avere una pancia piatta e snella. Avere addominali tonici e allenati offre vantaggi che vanno ben oltre la gratificazione estetica. L'allenamento corretto...
Fitness

10 esercizi addominali per tonificare

Il sogno di avere una pancia piatta ed un addome tonico accomuna uomini e donne di ogni età e, soprattutto con l'avvicinarsi della bella stagione, chi non ha mai passato ore ed ore cercando i metodi migliori per raggiungere un risultato esaustivo ed...
Fitness

Esercizi addominali alti, bassi e obliqui

La guida che andremo a sviluppare si occuperà di ginnastica. Nello specifico, andremo a indicarvi qualche esercizio dedicato agli addominali alti, bassi e obliqui. L'addome è la cavità corporea che, unita alla cavità toracica costituisce il celoma....
Fitness

5 esercizi con lo step per addominali

L'estate è finita, le vacanze sono terminate e si ritorna al lavoro. Per molti, questo è motivo di nostalgia, tuttavia guardate il lato positivo: questo è il momento di riprendere una corretta routine, che è esattamente ciò di cui il nostro corpo...
Fitness

Trx: 5 esercizi per gli addominali

Il trx è un attrezzo sportivo che è stato inventato per la ginnastica funzionale. L'allenamento vero e proprio si chiama "suspension training" e nacque dai Navy SEALS. Esso aiuta a sviluppare contemporaneamente flessibilità, forza, equilibrio e stabilità,...