Ginnastica dolce: programma di allenamento per anziani

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'avanzare dell'età non è una buona scusa per non svolgere attività fisica. Al contrario, fare della ginnastica è un ottimo modo per sconfiggere o prevenire i primi sintomi della vecchiaia. I movimenti lenti e graduali della ginnastica dolce sono infatti progettati appositamente per non gravare sulle articolazioni, pur permettendo di mantenere la muscolatura distesa ed aumentare la resistenza fisica agli sforzi. Vediamo, nella seguente guida, come si compone un efficace ed utile programma di allenamento per anziani di ginnastica dolce.

25

Stretching

Prima di cominciare, fare un po' di riscaldamento con una passeggiata a passo sostenuto, conciliando il movimento della parte inferiore del corpo con gli arti superiori. Attraverso lo stretching sarà possibile allungare i muscoli ed esercitare le articolazioni, scongiurando la possibilità dei crampi durante l'attività fisica.

35

Esercizi e respirazione

Iniziare con gli esercizi per le spalle, contraendo i muscoli dei trapezi ed inspirando per sollevare le braccia. Quindi, portare le mani sui fianchi e spingere delicatamente i gomiti verso l'interno per esercitare sia le spalle che il busto. Accompagnare sempre l'esercizio con la respirazione: inspirare mentre si spingono i gomiti ed espirare mentre si termina l'esercizio e si ritorna alla posizione di partenza. Ripetere 10 volte. Riscaldare adesso brevemente la caviglie muovendo l'articolazione del piede in senso orario ed antiorario, come per tracciare un cerchio immaginario. Ripetere nuovamente l'esercizio per 10 volte, ma questa volta in punta di piedi ed avvicinando tra di loro i gomiti.

Continua la lettura
45

Esercizi per la colonna vertebrale

Concentrarsi ora sulla colonna vertebrale. In piedi, a gambe leggermente divaricate, allargare le braccia mentre si inspira, gonfiando il diaframma. Mantenere le braccia in senso orizzontale, parallele alla linea delle spalle e rimanere in questa posizione per 2 secondi, dopodiché ricongiungere le braccia al petto mentre si espira e ci si rilassa. Ripetere l'esercizio per almeno 10 volte.

55

Approvazione del medico

Completare l'allenamento per la colonna vertebrale con un ultimo esercizio: a gambe aperte e leggermente divaricate, portare le braccia sui fianchi. Torcere lievemente il busto a destra ed a sinistra, accompagnando il movimento con la parte superiore del corpo. Mantenere ben fermi i piedi durante la rotazione del busto e ripetere per 20 volte. Per svolgere questo allenamento in sicurezza, si raccomanda sempre l'approvazione del medico curante.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come personalizzare un programma di allenamento

Il programma di allenamento è fondamentale per pianificare l'attività fisica soprattutto in vista del raggiungimento di un obiettivo. Il programma di allenamento quindi aiuta chi si allena professionalmente e non. Per personalizzare un programma di...
Fitness

Come organizzare un programma di allenamento

Volete una pelle giovane e liscia? Volete avere un fisico atletico per scoprirvi un po' di più al mare? O semplicemente per stare bene? Non importa se i motivi sono questi o no, l'importante è volere. Oggi andremo a vedere come organizzare un programma...
Fitness

Programma di allenamento per addominali e pettorali

Se volete mantenervi sempre in forma e sopratutto rendere allenati addominali e pettorali, è importante eseguire degli esercizi giornalieri che vi consentono di massimizzare il risultato evitando così di far ricorso a degli anabolizzanti che poi di...
Fitness

Errori da non commettere se inizi ginnastica artistica

La ginnastica artistica è una disciplina individuale sia femminile che maschile. Essa si basa molto sulla forza dell' atleta e sulla coordinazione dei diversi movimenti. Ogni esercizio va eseguito seguendo movimenti precisi e quando si intraprende...
Fitness

Come fare ginnastica al parco

Quando il sole splende alto in cielo, le giornate sono lunghe ed il clima è mite, molti amanti del fitness ne approfittano per impostare piani di allenamento outdoor. C'è chi si concede una corsetta in riva al mare, chi pratica yoga in prossimità dei...
Fitness

5 esercizi di ginnastica ritmica

La ginnastica ritmica comprende una serie di esercizi alcuni dei quali devono essere sostenuti con attrezzi, come la palla, il nastro, la fune, la clavette e il cerchio. La ginnastica ritmica è una disciplina che va seguita costantemente con allenamenti...
Fitness

Esercizio: addominali seduti con pallone da ginnastica

Il pallone da ginnastica è praticamente un pallone in PVC ripieno di aria, con un diametro variabile dai 55 ai 75 cm (la scelta del diametro va effettuata in base all'altezza del soggetto che l'utilizza), che sfrutta in modo dinamico l'assetto posturale,...
Fitness

Allenamento intervallato ad alta intensità HIIT

Esistono tante metodologie diverse di allenamento a seconda dell'biettivo da voler raggiungere. Tutte si prefiggono come scopo ultimo l'ottenimento di una perfetta forma fisica, ma non tutti prendono i considerazione i vari aspetti che questo significa....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.