Foglie di alloro: caratteristiche e usi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pianta dell'alloro è caratteristica di tutta l'area mediterranea e in Italia la si può trovare praticamente ovunque. Oltre a poter esser coltivato, solitamente per formare delle siepi o dei frangivento, l'alloro cresce spontaneamente e spesso lo troviamo passeggiando per le campagne o nei boschi. L'alloro è una pianta sempre verde, con foglie dal colore verde scuro. Oltre che essere utilizzata come pianta ornamentale o da cortile, l'alloro è una vera e propria risorsa di sostanze benefiche per il nostro organismo. Le parti dell'alloro utilizzate dall'uomo sono le foglie e le bacche. In questa guida cercheremo di mettere in evidenza le caratteristiche delle foglie di alloro e i loro usi.

26

Caratteristiche delle foglie d'alloro

Come abbiamo già anticipato, le foglie d'alloro sono un vero e proprio toccasana per il nostro organismo. Già migliaia di anni fa venivano utilizzate per curare tante malattie. Le foglie di alloro sono ricche di Vitamina A, utili per la salute degli occhi e della pelle, nonché di Vitamina C. Altra sostanza di cui sono ricche è l'acido folico, importante alleato delle donne in stato di gravidanza.
Oltre a questo, sono ricche di ferro, potassio, zinco, magnesio, selenio, rame e calcio. Come potete vedere le foglie d'alloro sono un vero e proprio concentrato di vitamine e sali minerali.

36

Proprietà delle foglie d'alloro

Alle foglie d'alloro sono riconosciute una serie di proprietà in grado di prevenire o lenire molti disturbi soprattutto a livello di apparato gastro intestinale. Oltre che a proprietà antiossidanti, digestive e antisettiche, le foglie d'alloro hanno proprietà astringenti, diuretiche e calmanti in caso di coliche o dolori allo stomaco. Inoltre sono un valido aiuto in caso di bronchiti o per alleviare i sintomi dell'influenza.

Continua la lettura
46

Come usare le foglie d'alloro

Il fatto che le foglie di alloro siano ricche di sostanze come vitamine e sali minerali, utili per combattere diversi tipi di sintomi, ci pone un'ulteriore domanda, ovvero come utilizzare queste foglie per trarne tutti i benefici. Va da se che non possono essere consumate come se fossero delle verdure, ma possiamo adoperarle per preparare infusi, decotti e oleoliti. Inoltre, le foglie d'alloro possono essere utilizzate in cucina per insaporire carni o zuppe.

56

Infuso con foglie d'alloro

Per preparare un infuso di foglie d'alloro avete bisogno di foglie fresche e acqua calda. Lavate 4 o 5 le foglie d'alloro e mettetele in infusione in mezzo litro d'acqua calda. Fate riposare il tutto per 5 o 6 minuti, filtrate e bevetene una tazza. Se volete potete addolcire l'infuso con poco miele. Questo infuso è l'ideale per combattere bronchiti e tosse.

66

Decotto con foglie d'alloro

Altro modo per utilizzare le foglie d'alloro è quello di farne un decotto. A differenza di quanto visto prima, per fare un decotto si mettono 3 o 4 foglie d'alloro in un pentolino d'acqua e si porta ad ebollizione per almeno 5 minuti. Se volete potete aggiungere qualche pezzetto di scorza d'arancia o di limone. Una volta pronto, dolcificate con poco zucchero o miele e bevetelo come se fosse un tee. Il decotto è ottimo come digestivo o per calmare dolori allo stomaco. Ottimo anche per combattere il meteorismo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Salute

Come usare la tisana al carciofo

La tisana al carciofo rappresenta un vero toccasana per l'organismo ed il benessere generale, grazie alle numerose virtù benefiche e alla presenza di preziose vitamine presenti in tale gustoso ortaggio. Per sapere come usare la tisana di carciofo, vi...
Salute

Come preparare il kombucha

Il Kombucha è una bevanda salutare in quanto è ricca di enzimi, indispensabili in quanto catalizzatori delle funzioni chimiche del metabolismo delle cellule, e di probiotici ovvero batteri che sono presenti nell'intestino sano. Rappresenta una bibita...
Salute

Proprietà e benefici delle mandorle amare

La mandorla amara è il frutto del prunus dulcis varietà amara, cugino del prunus dulcis varietà dolce, da cui si ottengono le mandorle dolci. Sono proprio quest'ultime le più conosciute e diffuse per le proprietà benefiche e per il loro larghissimo...
Salute

Come eliminare il mal di testa col salice bianco

Il Salice bianco come molti e specie vegetali, è un ottimo rimedio per contrastare diversi disturbi tra i quali pure il mal di testa. Per sapere come eliminare il mal di testa col salice bianco, disturbo molto comune e diffuso, vi suggerisco di seguire...
Salute

Come usare i semi di Cumino

Per sapere come usare i semi di Cumino, ricavati dall'omonima pianta erbacea presente nel bacino del Mediterraneo, vi suggerisco di leggere i consigli qui riportati. Il Cumino o Cuminum cyminum , spezia orientale molto antica ed usata in tutto il mondo,...
Salute

Come alleviare il dolore delle emorroidi

Le emorroidi sono vene varicose che si formano nel tratto intestinale del retto e dell'ano. Quando si manifestano, possono essere davvero molto fastidiose. In particolare, le emorroidi possono essere di due tipi: interne ed esterne. Le prime compaiono...
Salute

Come vincere l'insonnia col patchouli

In questo articolo vogliamo dare una mano, a tutti i lettori e lettrici, che quotidianamente vivono con il problema dell’insonnia. Sono veramente in tanti coloro i quali non riescono a riposare correttamente ed in modo adeguato durante la notte. I motivi...
Salute

5 modi per smettere di grattare le punture di zanzara

Con l'arrivo della bella stagione, risulta molto piacevole passeggiare all'aria aperta, fare lunghe camminate per respirare un po' d'aria pura e godere del tiepido sole primaverile. Non di rado, però, ci si imbatte in qualche piccolo inconveniente che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.