Fiori di Bach per agorafobia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Agorafobia significa letteralmente paura degli spazi aperti. Questa tipologia di disturbo ha comunque aspetti complessi che non si limitano a questa definizione e spesso, provocano diverse difficoltà per chi li vive. I sintomi più comuni sono smarrimento, soffocamento, paura della morte, nausea, dolori al torace e forte palpitazione. Questi possono verificarsi non solo all'aria aperta ma anche in ambienti che sono generalmente difficili da raggiungere da un medico o dal pronto intervento, come un aereo o un treno per esempio. Gli attacchi hanno breve durata, generalmente dai 2 agli 8 minuti ma le forme più gravi possono prolungarsi. In questo caso, il paziente manifesta depressione, tristezza, sconforto, senso di impotenza ed inutilità. Molti soggetti che soffrono di agorafobia convivono con il disturbo, accettandolo. Altri, necessitano di cure farmacologiche, psicologiche, psico-cognitive. La medicina omeopatica può essere un valido aiuto per l'agorafobia e in particolare i Fiori di Bach, che non presentano particolari controindicazioni. Nella guida che segue quindi, potrete leggere come utilizzare al meglio i fiori di Bach per curare l'agorafobia.

26

Effetti collaterali e utilizzo

L'agorafobia è un disturbo di cui soffrono in maniera particolare le donne. Tuttavia, si registrano casi significativi anche tra gli uomini e gli adolescenti. Le motivazioni di questo disturbo non sono ancora chiare. Possono essere fattori genetici, chimici, psicologici, anche se secondo gli esperti le dipendenze da alcool e droghe sono tra le cause più comuni. I rimedi erboristici sono meno aggressivi degli antidepressivi e possono alleviare gli stati d'ansia in maniera meno invasiva. Per questo motivo i fiori di Bach per curare l'agorafobia sono molto utili poiché sono privi di tossicità, anche per un periodo di uso prolungato. Al contrario invece succede per altri rimedi naturali per curare l'agorafobia quali il biancospino, l'iperico, la melissa, la valeriana, la camomilla, la passiflora. Questi se assunti per lunghi periodi, possono comportare diversi effetti collaterali.

36

Le tipologie per ogni disturbo

I Fiori di Bach per la cura dell'agorafobia sono numerosi e per questo motivo richiedono il consiglio di un esperto in materia, in quanto ogni qualità agisce su un particolare disturbo. In particolare il larice, il pino, il melo selvatico, l'olmo, il salice e la quercia sono adatti contro lo scoraggiamento e la disperazione. Per alleviare la sensazione di abbandono e la solitudine si consiglia l'erica e la violetta. Per la paura, il castagno rosso ed il pioppo sono ideali. La cicoria e il faggio, invece, si utilizzano per risolvere la cura eccessiva degli altri. Sono rimedi dall'effetto placebo, efficaci solo sui disturbi di agorafobia meno acuti.

Continua la lettura
46

Rescue Remedy

Un altro rimedio contro l'agorafobia è il "Rescue Remedy". Si tratta di una miscela realizzata utilizzando 5 Fiori di Bach con azione sintomatica. Viene usato in caso di panico estremo paralizzante. Dona calma, coraggio e sangue freddo. Il Rock Rose ha effetto calmante istantaneo. Per i soggetti con la paura delle catastrofi o eventi indefiniti si consiglia l'Aspen. Per le paure conosciute, assumere il Mimulus. Esso trasmette calma, serenità ed equilibro. Infine il Cherry Plum infonde rilassamento ed autocontrollo. L'individuo sarà più disponibile al dialogo. I Fiori di Bach sono adatti per tutti, perfino per le donne in gravidanza ed i bambini piccoli. La posologia raccomandata è di 4 o 5 gocce sotto la lingua 4 volte al giorno. Nei casi acuti l'assunzione va ripetuta spesso, senza nessuna controindicazione.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgetevi ad un esperto naturopata.
  • Tenete a portata di mano un flaconcino di Rescue Remedy per le emergenze.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rimedi Naturali

Fiori di Bach: cosa sono e come usarli

I fiori di Bach sono ormai conosciuti da tempo come fiori medicinali della medicina alternativa. Ideati e studiati da Edward Bach, questi fiori terapeutici se ben utilizzati rilascerebbero nell'acqua la loro energia. Secondo Edward Bach infatti, nella...
Rimedi Naturali

Come scegliere i fiori di Bach

Nei primi decenni del '900, Edward Bach assegnò i suoi studi tra stati d'animo negativi e il legame tra i disturbi di salute. Bach pensava che la malattia è un strumento tramite il quale la nostra anima ci avvisa che stiamo avvertendo un disagio interiore....
Rimedi Naturali

I fiori di Bach contro l'insonnia

A volte può capitare di avere delle preoccupazioni che non ci fanno prendere sonno, ci svegliano nel cuore della notte e non ci fanno più dormire. Oppure ci fanno rigirare nel letto senza un vero e proprio motivo, alla ricerca di un sonno che il più...
Rimedi Naturali

I fiori di Bach contro l'insicurezza

Spesso gli stati d'ansia, l'insicurezza e la timidezza sono in grado di condizionare la nostra vita e le nostre relazioni interpersonali: queste sensazioni possono affiorare nei momenti più svariati e rivelarsi un vero cruccio. Questo disagio può essere...
Salute

Areofagia: sintomi e cure

L'areofagia è un disturbo corporeo che può essere imbarazzante, specie quando ci si trova in presenza di altra gente, poiché causa il rilascio non volontario di aria. Questo tipo di disturbo è individuabile perché è caratterizzato da dolori fastidiosi...
Fitness

Come evitare le fitte al fianco

Partiamo dal presupposto che la presente guida non si addentra, dettagliatamente, nell'ambito della medicina. Tuttavia, anche se non andiamo ad analizziamo delle specifiche competenze sanitarie, possiamo aiutarvi a comprendere sulle motivazioni di un...
Rimedi Naturali

5 erbe per l'ernia iatale

L'erna iatale, colpisce molte persone, soprattutto coloro che soffrono già di reflusso gastroesofageo. L'ernia iatale, provoca dolori allo stomaco, fastidi e difficoltà a digerire soprattutto dopo pasti molto pesanti e ricchi di grassi. Dato che non...
Rimedi Naturali

Come rafforzare la salute con rimedi naturali

Ci sono dei momenti nella vita in cui si può rischiare di sentirsi deboli e affaticati. Un periodo difficile al lavoro, gli impegni familiari, i malanni di stagione alle porte ed ecco che in un attimo tutte le circostanze concorrono ad intaccare la salute....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.