Fave secche: proprietà e benefici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le fave sono il frutto della Vicia Faba, una pianta erbacea annuale. Di origine asiatica, appartengono alla famiglia delle Leguminose. Questi legumi si coltivano principalmente in Germania, Cina ed Italia, tra gennaio e marzo. Si raccolgono solitamente in primavera, ad aprile e maggio. In commercio sono disponibili freschi o essiccati. In quest'ultimo caso, anche decorticati o con il tegumento. Anticamente, le fave secche venivano considerate il cibo dei poveri. Erano facilmente reperibili ed a basso costo. Oggi, trovano impiego in gustosi piatti della tradizione culinaria meridionale. Vantano notevoli proprietà nutrizionali. Come molti legumi, infatti, contengono ferro, vitamine ed altri oligoelementi. Apportano numerosi benefici all'organismo e contrastano efficacemente le anemie.

26

Attivano le funzioni intestinali

Le fave secche si compongono principalmente di acqua e carboidrati. Contengono inoltre fibre, ceneri e proteine. Pertanto, attivano le funzioni intestinali per l'eliminazione di scorie e tossine. Inoltre, l'alto contenuto fibroso riduce il colesterolo cattivo nel sangue.

36

Aiutano a dimagrire

Le fave secche sono un alimento gustoso, leggero ma molto nutriente. Contengono ferro, zinco, magnesio, potassio, manganese, fosforo, rame, sodio e selenio. Inoltre, vitamine del gruppo B, la A (per la vista e le ossa) e la C. Le fibre e le proteine sono ideali per una dieta ipocalorica. Pertanto, aiutano a dimagrire. Cento grammi di fave secche, infatti, apportano 305 calorie.

Continua la lettura
46

Prevengono l'artrite e l'osteoporosi

Le fave secche contengono il manganese. Il minerale supporta le funzioni del sistema nervoso endocrino e di quello immunitario. Concorre anche nella sintesi di un importante enzima antiossidante. Le fave secche prevengono l'artrite e l'osteoporosi.

56

Aiutano le donne in gravidanza

Le fave secche aiutano le donne in gravidanza. Contengono il 44% del fabbisogno giornaliero di acido folico. Inoltre, possiedono la vitamina C e lo zinco. La prima stimola il sistema immunitario e l'assorbimento del ferro. Il secondo è importante per la crescita e lo sviluppo ormonale.

66

Combattono l'anemia

Le fave secche, come tutti i legumi, sono una fonte inesauribile di ferro. Pertanto, combattono attivamente l'anemia passeggera, causata appunto da un'importante carenza. Oltre alle proprietà ed i benefici, le fave secche possono rappresentare un serio problema per alcuni soggetti sensibili. La mancanza dell'enzima G6PD genera il favismo. I pazienti accusano diversi sintomi e nei casi più gravi il coma. La patologia è ereditaria e, di solito, viene diagnosticata in tenera età dopo specifiche analisi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Alimentazione

Come aumentare il consumo di fibra

Ognuno di noi assume ogni giorno sostanze che fanno bene al proprio organismo e che devono essere reintegrate in qualche modo. Ciò di cui abbiamo bisogno può essere assunto tramite il consumo di alcuni alimenti. La definizione di fibra alimentare non...
Alimentazione

Come evitare che i legumi producano gas

In una buona alimentazione non può mancare nessun nutriente essenziale. Troppo spesso ci limitiamo ad un mero calcolo delle calorie per scegliere i nostri pasti. Rinunciare ad un gruppo tra carboidrati, proteine e grassi non è salutare per l'organismo....
Alimentazione

Maggio: i consigli per la spesa di stagione

Finalmente è arrivata la primavera, con la sua allegra varietá di colori, profumi e sapori, che ritroviamo anche sui banchi del mercato e del supermercato. Se anche voi avete deciso di rispettare i ritmi della natura e non vedevate l'ora che maggio...
Alimentazione

Alternative alla carne rossa

Diversi studi dimostrano che un consumo eccessivo di carne rossa può procurare dei danni al nostro organismo: colesterolo, sovrappeso, digestione lenta, aumento della pressione, problemi a fegato e reni. Il colpevole di tutto ciò è l'elevato contenuto...
Alimentazione

Come dimagrire con i legumi

Raggiungere, e mantenere, il peso forma significa soprattutto stare bene con sé stessi e in salute. A volte non è semplice perseguire questo obiettivo, e si cercano soluzioni più o meno efficaci per dimagrire, possibilmente in fretta, e senza cambiare...
Alimentazione

Cibi contenenti amminoacidi essenziali

Cosa sono gli amminoacidi? Sono gli elementi essenziali delle proteine, sono costituiti da carbonio, idrogeno, azoto e ossigeno e sono legati tra loro in modo particolare. Gli amminoacidi sono molto importante per una buona funzionalità del nostro corpo....
Alimentazione

I migliori cibi ricchi di proteine

Le proteine sono un toccasana per l'organismo. Si suddividono in animali e vegetali e rappresentano i migliori carburanti per i muscoli. Una corretta assunzione stimola il metabolismo, per perdere peso senza rinunciare al gusto. Le donne adulte normopeso...
Alimentazione

Frutta e ortaggi stagionali del mese di aprile

Sebbene la primavera, ufficialmente, inizi nel mese di Marzo, c'è da dire che solo in Aprile molte piante e molti alberi iniziano a fruttificare, ed è dunque in questo mese che, sui banchi dei supermercati e dei fruttivendoli, inizia a crearsi un caleidoscopio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.