Esercizio: trazioni alla sbarra

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un corretto allenamento e un'adeguata attività fisica sono un toccasana per la mente e per il corpo. Ci sono alcuni esercizi per cui non è necessaria o indispensabile iscrizione in palestra o strumenti particolari: fare trazioni alla sbarra ad esempio. Per fare questo esercizio basta installare una sbarra robusta e resistente magari ad una porta oppure a un muro un po' più basso come quello di una soffitta o di un attico.

27

Occorrente

  • Sbarra per trazioni
  • Guanti con buon "grip"
37

Ripetizioni

Le ripetizioni sono molto importanti. Ripetere molte serie da poche ripetizioni ha un effetto completamente diverso rispetto a un esercizio svolto con meno serie ma più ripetizioni. Facendo ad esempio 2 serie da 20 ripetizioni si allena più la forza esplosiva, ovvero quell'energia immediata che ci consente di avere la massima reattività nel breve periodo. Mentre facendo 10 serie da 5 ripetizioni si allena la forza massimale, cioè quella che dura più a lungo.

47

Intensità

L'intensità dell'esercizio è molto importante. Fa differenza e ha impatto decisivo su resistenza, efficacia, sviluppo della muscolatura, solo per dirne alcune. Ed è anche molto importante per la salvaguardia dell'integrità fisica. Non bisogna mai esagerare perché a quel punto l'allenamento diventerebbe controproducente, oltre ovviamente ad esporsi al rischio di infortunarsi. È importante stabilire che tipo di allenamento fare e andare un po' a "sentita": Mai ostinarsi e continuare se il fisico reclama pausa e riposo. Oltre a questo, c'è anche molta differenza nell'esecuzione dell'esercizio che, a seconda dello stile adottato, può avere maggior efficacia e impatto su addominali, glutei, spalle, pettorali e braccia.

Continua la lettura
57

Ritmo

Il ritmo è tutto. Un aspetto spesso sottovalutato dell'esercizio e dell'attività fisica riguardante esercizi in palestra, che siano con pesi o che siano appunto alla sbarra. Avere un buon ritmo, trovare il proprio e provare a rispettarlo gioca un ruolo fondamentale in tutto, a trecentosessanta gradi. Sia sull'effettiva efficacia dell'allenamento che sulla capacità di resistere nel lungo periodo in caso di allenamento prolungato. Tenere un buon ritmo significa arrivare al proprio limite fisico e poi scavalcarlo, con attenzione a non farsi male, per fare il prossimo step verso il miglioramento fisico. Tenere un buon ritmo aiuta a evitare fastidiosi infortuni, aiuta anche molto la resistenza, consentendo di "sopportare" l'esercizio più lungo e, di conseguenza, ci si allena di più. Il ritmo detta anche i tempi dell'esercizio. In altre parole, con buon ritmo è più facile capire quando smettere.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non esagerare oltre le proprie possibilità
  • Trovare un buon ritmo e rispettarlo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come potenziare la muscolatura della schiena con le trazioni alla sbarra

Per imparare come potenziare la muscolatura della schiena, senza ricorrere a costosi macchinari, è più che sufficiente una sbarra e un po di buona volontà. In alcuni parchi attrezzati o percorsi natura sono messe a disposizione sbarre e parallele per...
Fitness

Come eseguire le trazioni a presa inversa

L'esercizio di trazione alla sbarra rappresenta uno tra gli allenamenti più importanti per potenziare il dorso. La maggior parte delle persone decide di intraprendere uno sport al solo scopo di ottenere il tipo di fisico che maggiormente desidera, interrompendo...
Fitness

Come allenarsi alla sbarra

La sbarra è un attrezzo della ginnastica artistica, che vede l'atleta impegnato in movimenti rotatori, da eseguirsi sia di dorso che di petto. Grazie all'energia cinetica che si crea durante la granvolta, l'atleta esegue salti tra una sbarra e l'altra,...
Fitness

Tutti i benefici degli esercizi alla sbarra

Fare gli esercizi alla sbarra è di grande utilità, se si tiene alla propria forma fisica. Questo tipo di allenamento consente di lavorare su diversi muscoli, senza utilizzare pesi o macchinari e ha il vantaggio di non dover necessariamente andare in...
Fitness

Come allenare il dorso con le trazioni

Fare attività fisica è risaputo che aiuti la mente, il fisico e la psiche. Talvolta non abbiamo le possibilità economiche o logistiche per raggiungere la palestra ed adattiamo un angolo della casa o del nostro giardino a palestra. La disciplina quotidiana...
Fitness

Come usare la sbarra per gli esercizi fisici

Stare in forma equivale a sentirsi bene con se stessi: per farlo non è necessario andare in palestra, ma con un semplice e poco ingombrante attrezzo come ad esempio la sbarra, che ha la capacità di essere adattabile ad ogni porta e telescopica, potrete...
Fitness

Come allenare gli addominali alla sbarra

Tutto il giorno in piedi, o anche seduti, e ci si ritrova alla sera con le vertebre compresse dal nostro stesso peso. Se provaste a misurare l'altezza appena alzati e subito prima di andare a letto potreste riscontrare una differenza di qualche centimetro....
Fitness

Chin up: i muscoli coinvolti

Le trazioni alla sbarra rappresentano uno degli esercizi principali nell'ambito dello sviluppo muscolare tra quelli che possono essere eseguiti a corpo libero. Questo esercizio può essere compiuto sia nella sua variante classica a presa prona chiamata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.