Esercizio: salto con la corda

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli esercizi con la corda possono spesso risultare noiosi ed inutili; in realtà grazie alla corda andiamo ad allenare tutti i muscoli del nostro corpo: oltre alle gambe ed i glutei, sono infatti coinvolti anche gli addominali, le braccia, le spalle ed il petto. Certo l'allenamento dovrà essere graduale, rispettando i tempi di respirazione. Ma con questo tipo di esercizio potremmo ottenere facilmente dei grandi risultati in breve tempo. Vediamo allora come esercitarci per bene con il salto con la corda.

27

Occorrente

  • corda per saltare
37

Prima di iniziare l'esercizio dobbiamo verificare che la lunghezza della corda sia adatta alla nostra altezza. Per far ciò blocchiamo il centro della corda coi piedi e tiriamola lungo il nostro corpo: se la corda arriva all'altezza del petto, allora la lunghezza è giusta, in caso contrario è troppo lunga e dunque va accorciata.
Fatto ciò passiamo all'esercizio. Per un buon esercizio bisognerà cronometrare il tempo di esecuzione: con circa 15 minuti di esercizio bruceremo dalle 150 alle 200 kcal. Le prime volte bisognerà abituarsi a sincronizzare il salto con il movimento della corda e con la nostra respirazione. Prima di iniziare ricordiamoci inoltre fare un po' di stretching.

47

L'esercizio base consiste ovviamente nel saltare la corda o a piedi uniti oppure alternando i piedi tirando su le ginocchia. Una volta che abiamo raggiunto una certa dimestichezza con l'esercizio base possiamo gradualmente aumentare la difficoltà.

Ad esempio possiamo effettuare un doppio skin: ovvero far roteare più velocemente la corda in modo che con un unico saltello riusciamo a saltare due giri di corda. Oppure, quando la corda è all'altezza della nostra testa, incrociamo le mani in modo da saltare la corda quando le nostre braccia sono incrociate.

Continua la lettura
57

Possiamo anche saltare la corda mentre corriamo: in questo caso ovviamente saltiamo a piedi alterni, portando un piedi avanti un altro, ad una distanza di circa 40-50 cm, alzando il più possibile le ginocchia al petto. Se le prime volte non riusciamo a saltare per 15 minuti di seguito, possiamo fare delle ripetizioni da 3 minuti ciascuna più un minuto di pausa. Più andiamo avanti nell'allenamento, più riusciremo ad allungare i tempi dell'esercizio: l'ideale sarebbe raggiungere i 20 minuti.

Infine ricordiamoci che possiamo aumentare la difficoltà, accorciando un po' la lunghezza della corda: in questo modo infatti bisognerà fare dei salti più alti e dunque sarà necessario alzare maggiormente le ginocchia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vogliamo accorciare la corda facciamo dei nodi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come diventare più toniche saltando con la corda

Il salto con la corda è un tipo di allenamento che è tornato alla ribalta negli ultimi periodi poiché sviluppa la coordinazione, la capacità aerobica e migliora la circolazione. È un esercizio completo e perfetto per migliorare il vostro fisico tonificandolo....
Fitness

Allenarsi saltando la corda

Saltare la corda è sempre stato uno dei tanti divertimenti dei ragazzini che, oltre ad effettuarlo durante l'ora di ginnastica scolastica, si divertono a praticarlo anche nella propria abitazione, o in giardino, oppure nei parchi. In buona sostanza,...
Fitness

Come scegliere la corda per saltare

Fare attività fisica è sempre più importante, fa bene al fisico, alla mente e al metabolismo. Dallo sport di squadra al cardio-fitness, dalla sala pesi all'atletica, fino alle arti marziali, sempre più spesso vediamo gente impegnata in sempre nuove...
Fitness

Come iniziare a saltare la corda

Mentre un tempo era per lo più un gioco, al giorno d'oggi, saltare la corda è diventato un vero e proprio esercizio sportivo presente in molte discipline come nella ginnastica artistica. Da qualche anno, è stato scoperto che saltare la corda fa bene...
Fitness

Come allenarsi salendo corda e pertica

All'interno di questa guida andremo a occuparci di allenamento. Nello specifico caso che tratteremo ora, all'interno di questi cinque brevi passi che seguiranno, ci concentreremo su come allenarsi salendo corda e pertica.La corda e la pertica sono state...
Fitness

Come eseguire l'esercizio double leg lift: pilates

Il pilates è una disciplina grazie alla quale si riescono a scolpire e modellare i muscoli di tutto il corpo. In questa guida voglio spiegarti come eseguire l'esercizio double leg lift, che consente di lavorare in modo intenso gli addominali e contemporaneamente...
Fitness

Esercizio: tirate al mento

Le trazioni ‘tirate al mento’ rappresentano un esercizio per il reclutamento del deltoide (capo laterale) e trapezio (fascio superiore). L’esercizio può essere eseguito con bilanciere o con manubri. L’utilizzo dei manubri garantisce una indipendenza...
Fitness

Esercizio: addominali con estensione delle gambe con fitball da sdraiati

Il fitball è un attrezzo ginnico molto divertente. Si tratta di una grossa palla che serve ad esempio ad eseguire addominali che tonifichino ma che al tempo stesso siano meno noiosi dei classici addominali. Se volete perdere peso, agli addominali bisogna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.