Esercizio: ponte

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Svolgere regolarmente esercizio fisico incide positivamente su benessere fisico mentale e spirituale e per questo motivo sono sempre di più le persone che decidono di iscriversi in palestra o ad un corso specifico. Non tutti però hanno il tempo materiale e la possibilità economica per permettersi di frequentare tali corsi per cui la soluzione rimane quella di allenarsi se ha le proprie mura domestiche. In ogni caso prima di iniziare è sempre necessario chiedere il parere del proprio medico curante e seguire delle precise istruzioni circa l'allenamento. È la seguente guida vedremo in particolare come eseguire il ponte.

25

Riscaldamento

Facciamo riscaldamento in modo da avere i muscoli caldi, cominciando con ponti dal basso, partendo da terra. Ricordo che per ogni piegamento della schiena indietro dobbiamo eseguirlo con un compenso di piegamento in avanti, dopo aver fatto il ponte tocchiamoci la punta dei piedi dall'alto e teniamo questa posizione per qualche secondo. Appoggiamoci ora al muro e scendiamo lentamente, aiutiamoci con le mani senza sforzarci: deve essere un movimento lento, per cui cerchiamo di stare in equilibrio su entrambi i piedi e facciamo in modo di sciogliere ogni contrattura del corpo. Questo è indispensabile per evitare stiramenti alla muscolatura, in particolar modo se non siamo preparati fisicamente a fare sport.

35

Raccogliamo le gambe

Sdraiamoci sulla schiena e raccogliamo le gambe, avviciniamo i piedi al sedere e pieghiamo le
braccia facendo in modo che siano sopra le nostre spalle. Solleviamo i gomiti verso l'alto, poggiamo i palmi delle mani sul pavimento e posizioniamole vicino alle orecchie, quindi spingiamole anche verso l'alto con le braccia mentre solleviamo il resto del corpo.

Continua la lettura
45

Portiamo la testa all'indietro

Faremo tutta questa serie di movimenti una volta che avremo preso dimestichezza con l'esercizio. Raggiunta la posizione con la testa all'indietro, per agevolare l'equilibrio solleviamo i talloni e cerchiamo di bilanciare sulla punta dei piedi: eviteremo così la contrazione dei muscoli delle gambe per troppo tempo. Cerchiamo di mantenere questa posizione il più possibile e sentiremo così i muscoli allungarsi ed avremo la certezza di effettuare l'esercizio nella maniera corretta. Ora, se sentiamo di non resistere ed i muscoli non reggono, pieghiamo le gambe, poggiamo delicatamente la testa sul pavimento ed abbassiamo il corpo, sempre delicatamente, poi le braccia e le gambe; ci ritroveremo sdraiati sul pavimento.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Esercizio: ponte

Svolgere regolarmente esercizio fisico incide positivamente su benessere fisico mentale e spirituale e per questo motivo sono sempre di più le persone che decidono di iscriversi in palestra o ad un corso specifico. Non tutti però hanno il tempo materiale...
Fitness

Esercizio: ponte con estensione delle gambe su fitball

La fitball è un attrezzo per allenarsi molto semplice ma efficace, che darà una nuova dimensione al vostro allenamento. Si tratta sostanzialmente di un pallone: viene prodotto in materiale plastico, in pvc più precisamente, e viene gonfiato con dell'aria....
Fitness

Come fare la posizione del ponte

La posizione del ponte è una figura tipica dello yoga. Il movimento che permette di fare questo esercizio rafforza i muscoli dell'addome, della schiena e delle cosce. Apporta altri benefici fisici, come una maggiore capacità respiratoria, poiché dilata...
Fitness

Esercizio: sollevamento del bacino con fitball

Parleremo in questo articolo di come eseguire in maniera corretta il sollevamento del bacino con fitball. È un esercizio semplice ma comunque di livello avanzato rispetto al normale ponte per i glutei che si esegue con i piedi a terra.Inoltre questo...
Fitness

Esercizio: Tricipiti Fra Due Panche

I tricipiti sono muscoli delle gambe piuttosto rilevanti a livello estetico e funzionale per il movimento degli arti superiori. Quando non si pratica abbastanza sport e movimento fisico i tricipiti divengono flaccidi e cadenti, specialmente nelle donne...
Fitness

Esercizio: allungamento della schiena

La schiena è una delle parti più importanti del corpo umano, permette la torsione e il piegamento del busto e inoltre partecipa attivamente alla corretta postura. Proprio a causa dell'elevato numero di movimenti in cui essa è coinvolta, la schiena...
Fitness

Esercizio: corretta esecuzione del Pulley Basso

Il Pulley Basso molto utilizzato in palestra; è un esercizio molto completo, che riesce ad allenare in toto la maggior parte dei muscoli; specialmente il romboide, il grande dorsale e il trapezio. Questa pratica tuttavia necessita di un'attenta supervisione...
Fitness

Esercizio: addominali con gambe tese

Quando i muscoli addominali non si sottopongono ad un adeguato esercizio fisico, tendono a rilassarsi, provocando antiestetici cuscinetti adiposi. Se mantenete la fascia degli addominali regolarmente in esercizio, otterrete un girovita più snello ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.