Esercizio per i glutei: il ponte a terra e le sue varianti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

I glutei sono tra i muscoli più difficili da allenare: infatti non compiamo molti movimenti durante le nostre attività quotidiane che ci portano ad un loro utilizzo diretto e alla loro tonificazione. Per fortuna la palestra ed esercizi specifici possono venirci incontro, aiutandoci ad allenare questa parte del corpo alla quale teniamo particolarmente molto, soprattutto in vista dell'estate; infatti sono sempre di più le richieste fatte ai personal trainer di palestre nell'esporci esercizi efficaci per sviluppare al meglio queste strutture muscolari. In questa guida ci occuperemo e vi illustreremo la tecnica del ponte a terra e le sue varianti: tutti esercizi molti specifici per il nostro scopo.

29

Occorrente

  • Tappetino da yoga
  • Un piccolo sgabello
39

Il ponte: versione classica

Il ponte è uno degli esercizi più semplici, veloci e di grande precisione per tonificare i glutei e consiste nel sollevamento del bacino dalla posizione supina. L'esercizio inizia posizionandovi a terra, preferibilmente sopra un tappetino da yoga, a pancia in su e con le braccia distese aderenti al pavimento. Da questa posizione piegate le gambe poggiando la pianta dei piedi a terra, e avvicinandoli al bacino sollevare i glutei da terra, spingendo il bacino verso l'alto. Il movimento va eseguito lentamente per poi sostare qualche secondo nel punto più alto, (senza staccare i talloni o inarcare la zona lombare) e contrarre i glutei. Ripetere più volte, possibilmente in serie di 15 per ottimizzare al meglio il lavoro.

49

Ponte con gamba accavallata

Questo tipo di esercizio può essere reso più complesso e difficile mantenendo a terra una sola gamba, mentre l'altra dovrà essere accavallata sopra l'altra per comodità. Anche in questo caso procedete con serie da 15 movimenti, alternando la gamba di appoggio per ogni serie. Consigliamo questo esercizio soltanto dopo che abbiate già iniziato ad allenarvi per stimolare al meglio la muscolatura e non stressarla precocemente.

Continua la lettura
59

Ponte con appoggio

Un'altra variante è quella di utilizzare una piccola sedia, o qualunque altro appoggio non eccessivamente alto, in modo tale da mantenere le gambe alzate e poggiarvi i piedi, per formare quindi un angolo retto con il bacino.
Il movimento è sempre lo stesso, bisogna alzare il bacino, contrarre i glutei mantenendo le braccia distese lungo il corpo e anche questa variante deve essere ripetuta in serie per massimizzare al meglio l'efficacia dell'esercizio.

69

Ponte con rotazione delle gambe

Questa variante del ponte invece è molto utile per allenare anche i fianchi e gli addominali: posizionatevi supini con le braccia distese lungo il corpo e la pianta dei piedi ben ferma a terra, dopodiché sollevate il bacino come nei precedenti esercizi e, al momento di scendere e tornare in posizione iniziale, piegate le gambe verso destra formando un angolo. Avvertirete il bacino ruotare e la gamba destra toccherà terra, mentre la sinistra poggerà sopra questa. Quindi ruotate di nuovo le gambe di 90 gradi e alzate di nuovo il bacino. Alternate la discesa a destra e a sinistra con ripetizioni da 15 movimenti per circa tre volte.

79

Ponte con gamba alzata

Un'altra variazione del ponte consiste nell'eseguire questo esercizio con una gamba poggiata a terra e l'altra sollevata, alternandole dopo ogni serie, e poiché si aumenta la difficoltà, a causa della necessità di mantenere l'equilibrio, consigliamo di eseguire questa versione del ponte a circa metà dell'allenamento; inoltre questa variazione consente non solo di allenare i glutei ma stimola anche gli adduttori, i muscoli dell'interno coscia.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • fare stretching per evitare strappi muscolari o dolore alle articolazioni
  • bere acqua
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Esercizio: ponte laterale

Tra gli appassionati di fitness, ci sarà sicuramente qualcuno che avrà sentito parlare del ponte laterale. Il ponte laterale, conosciuto anche con il nome di ponte lato, fa parte di quella serie di esercizi classici e a corpo libero, che hanno lo scopo...
Fitness

Esercizio: Allungamento Dei Glutei E Dei Muscoli Interni

Lo stretching o allungamento muscolare è un esercizio indispensabile non solo per la preparazione dei muscoli all’attività fisica e per eliminare le tossine derivanti dalla fine dell’allenamento ma anche per prevenire gli infortuni durante lo svolgimento...
Fitness

Esercizio: allungamento glutei e cosce

Per tonificare e rassodare cosce e glutei risulta essere necessario scegliere gli esercizi più opportuni, non solo per il tipo di muscolo che possono stimolare ma anche e, soprattutto per l'intensità con cui è possibile stimolarli. La scelta sicuramente...
Fitness

Esercizio: ponte

Svolgere regolarmente esercizio fisico incide positivamente su benessere fisico mentale e spirituale e per questo motivo sono sempre di più le persone che decidono di iscriversi in palestra o ad un corso specifico. Non tutti però hanno il tempo materiale...
Fitness

Come fare gli esercizi per rassodare i glutei ed eliminare la cellulite

L'eliminazione della cellulite non è un sogno irrealizzabile. Molte donne si affidano a tanti prodotti snellenti presenti in commercio, ma sbagliano. La verità è che abbinare dell'esercizio fisico, a una regolare dieta salutare, può realmente aiutare...
Fitness

Come fare la posizione del ponte

La posizione del ponte è una figura tipica dello yoga. Il movimento che permette di fare questo esercizio rafforza i muscoli dell'addome, della schiena e delle cosce. Apporta altri benefici fisici, come una maggiore capacità respiratoria, poiché dilata...
Fitness

Come avere cosce e glutei perfetti con lo step up

Gambe sode e glutei alti sono, ormai, indice sia di bellezza che di benessere. Per averli, però, bisogna lavorarci sù. Il luogo ideale per farlo è la palestra, ma esiste comunque una valida alternativa! Infatti, se non potete recarvi in palestra, avete...
Fitness

Esercizi da fare a casa per rassodare glutei e cosce

L'estate si avvicina e, come ogni anno, di questi tempi, cominciano a preoccuparci della nostra linea. In genere la nostra preoccupazione ricade sempre su glutei e cosce. In questa guida vedremo allora alcuni esercizi specifici per rassodare questi gruppi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.