Esercizi di preparazione per la planche

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La planche è un esercizio molto complesso, adatto ad atleti con un alto livello di allenamento. Tra l'altro, è il miglior esercizio per chi fa calistenico. L'esercizio consiste nel sostenere il corpo, parallelamente al suolo, servendosi delle braccia ma anche del dorso, nonchè degli addominali per tenere sollevate le gambe. Inoltre, bisogna avere un buon equilibrio. È quindi fondamentale sottoporsi ad un allenamento graduale per poter effettuare questo esercizio. Di seguito troverete alcui esercizi di preparazione per la planche.

26

Sviluppare l'equilibrio

L'equilibrio gioca un ruolo fondamentale in questo esercizio, per cui è bene svilupparlo a dovere. Potrebbero essere utili esercizi semplici come mantenersi su una gamba per alcuni secondi e poi sull'altra, tracciando lettere, numeri o cerchi con la gamba sollevata. Si possono aggiungere dei pesi a questo esercizio per aumentarne la difficoltà. Un'altra opzione potrebbe essere quella di camminare su dei cornicioni sottili o di compiere azioni quotidiane come mettersi le calze o le scarpe in piedi, in equilibrio su una sola gamba. Ancora, si può imparare a saltellare su un piede solo, saltando dei piccoli ostacoli.
Inoltre, per migliorare l'equilibrio generale, è senz'altro consigliabile potenziare i muscoli delle gambe, quindi effettuare ad esempio degli squat.

36

Allenare le braccia

Le braccia sono determinanti nella planche: devono sostenere gran parte del corpo, quindi è facilmente intuitiva l'importanza del loro allenamento. Si possono effettuare esercizi che prevedono il sollevamento pesi per allenare i bicipiti, naturalmente aumentando il peso in modo graduale, come pure esercizi per i tricipiti come i dips. Ci si può cimentare in questi ultimi partendo da un'altezza bassa, come quella di uno step, per poi aumentarla, servendosi ad esempio di una panca; tenere le gambe stese e in alto rende l'esercizio più faticoso. Abbiamo poi i piegamenti, utili per tutti i muscoli delle braccia ma anche del petto e del dorso: essi divengono più difficili se si aumenta l'altezza dei piedi da terra.

Continua la lettura
46

Concentrarsi sul petto

Anche il petto ha la sua importanza nella planche, dato che assieme alle braccia mantiene gran parte del corpo. In questo caso si consigliano inizialmente esercizi come le croci, partendo da un peso basso per poi aumentarlo gradatamente, per poi giungere ai piegamenti, sopracitati, oppure al plank, che tra l'altro è utile anche per il dorso e gli addominali.

56

Allenare il dorso

Un'altra zona molto interessata dall'esercizio planche è il dorso. Non si può eseguire una buona planche se si trascura il dorso. In questo caso, esistono esercizi come il rematore, come sempre iniziando con un peso minimo per poi aumentarlo, le scrollate con le spalle, con peso da aumentare, o le trazioni alla sbarra. Anche dei plank di vario tipo possono essere utili a riguardo.

66

Potenziare gli addominali

Sembra trascurabile, ma anche i muscoli addominali devono essere ben allenati per effettuare una planche perfetta, altrimenti non è possibile tenere sollevate le gambe. Anche in questo caso, i plank sono adatti allo scopo: per renderli più difficoltosi basta aumentare i secondi in cui si rimane nella posizione. Ancora, ci sono i crunch, il sit up: la difficoltà di questi esercizi aumenta incrementando le ripetizioni e le serie.
Non vi resta altro che armarvi di pazienza e determinazione, questo allenamento è lungo e deve essere costante. Si consiglia di associare un'alimentazione ad hoc.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Fitness

Come effettuare una preparazione atletica per il combattimento

Per qualsiasi sport, una perfetta preparazione atletica è fondamentale per poter eseguire le proprie prestazioni fisiche al meglio. Che si tratti di calcio, tennis, judo o altri sport, una completa e adatta preparazione fisica è un punto a cui ogni...
Fitness

Come fare preparazione fisica per il bouldering

Il bouldering (o sassismo) è un tipo di arrampicata che si distingue dalla disciplina classica del climbing indoor. In questa specialità, i sassi da scalare non superano i sette metri di altezza per ragioni di sicurezza.Si tratta di uno sport che nacque...
Fitness

5 esercizi per bicipiti e tricipiti senza attrezzi

Allenarsi in casa è un'alternativa per chi ha poco tempo e non può frequentare assiduamente una palestra. Allenandosi in casa si possono ottenere risultati che non hanno nulla da invidiare a quelli ottenibili in palestra. Bisogna sapere però come allenarsi....
Fitness

Come fare esercizi posturali della schiena e delle spalle

Ecco una semplicissima guida su come fare esercizi posturali mirati alla schiena e spalle, molto adatti alle casalinghe, a coloro che lavorano negli uffici e a chi ha comunque a che fare con molta sedentarietà. Anche per i ragazzi nelle scuole può tornare...
Fitness

Esercizi di riabilitazione della spalla

Se siamo stati operati da poco tempo alla spalla, una delle prime cosa da fare, è quella di fare a casa dei veri e propri esercizi per riabilitarla. Tuttavia, se vogliamo che gli esercizi di riabilitazione della spalla siano efficaci, dovremo fare tali...
Fitness

Esercizi di Kegel: come fare

Gli esercizi di Kegel, dal nome del ginecologo che gli ha inventati, consistono nell'irrigidimento e il conseguente rilassamento della zona pelvica. Questi esercizi vengono effettuati da coloro che hanno problemi di incontinenza e, proprio perché il...
Fitness

Gag: gli esercizi base

Il GAG è una disciplina fitness nata negli ultimi anni. Il nome GAG è un acronimo che sta per Gambe Addominali e Glutei: i punti critici per la maggior parte delle donne. Questa disciplina viene svolta attraverso corsi ed esercizi specifici per lo più...
Fitness

Fitness a casa: esercizi per gambe e glutei

Siamo ben felici di proporre un articolo, che vuole quasi fungere da una vera e propria guida, attraverso il cui aiuto poter essere in grado d'imparare a fare del fitness comodamente a casa propria, senza essere costretti a dover recarsi in palestra....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.